MINZOLINI, EX DIRETTORE DEL TG1, SENATORE DI FORZA ITALIA, CONDANNATO IN APPELLO A 2 ANNI E 6 MESI PER PECULATO.


  peculato-768x317

    Augusto Minzolini, ex direttore del Tg1, oggi senatore di Forza Italia, assolto in primo grado, è stato condannato dalla terza Corte d’Appello a 2 anni e sei mesi per l’accusa di peculato continuato per avere utilizzato in modo improprio la carta di credito dell’azienza Rai di cui era dipendente.

    I giudici hanno anche disposto l’interdizione dai pubblici uffici per l’intera durata della pena.

    Il capo di imputazione gli contestava di avere sforato, in 14 mesi, il budget a sua disposizione nella misura di circa 65 mila euro, cifra che era stata, peraltro, restituita dall’ex direttore del Tg1 all’azienda.                                          

Pubblicato in Cronaca | Contrassegnato | 3 commenti

VERTENZA Ast (Thissen Krupp)- RENZI INCONTRA GLI OPERAI, ALFANO RIFERISCE AL PARLAMENTO MA E’ IL SOLITO BLA-BLA!!!


Originally posted on PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA':

                                             be1f4cf5e2ae799c6667bc96ea0c1558

     E’ sufficiente osservare questa foto ed il poliziotto che alza il manganello con la destra al disopra della sua spalla per imprimergli tutta la velocità possibile per fare male mentre trattiene con la sinistra per la collottola il malcapitato operaio per comprendere che la violenza gratuita esercitata ieri su pacifici ed inermi operaio che manifestavano in difesa del loro posto di lavoro  NON E’ STATO FRUTTO DI IMPROVVISAZIONE O CASUALE MA RISPONDEVA A PRECISI ORDINI POLITICI come succede sempre in casi del genere DA GENOVA, DOVE CI SCAPPO’ IL MORTO AMMAZZATO PER MANO DI UN UOMO IN DIVISA E DA QUELLA “MACELLERIA MESSICANA” IN POI.

     E non è stato per nulla convincente l’arrogante “cazzaro” che, quanta generosità, ha ricevuto una delegazione di…

View original 571 altre parole

Pubblicato in unica categoria | Lascia un commento

DE MAGISTRIS CONTINUA AD ESSERE IL LEGITTIMO SINDACO DI NAPOLI!


                     De Magistris torna sindaco:primo cittadino, sono emozionato

     Il TAR della Campania ritenendo NON MANIFESTAMENTE INFONDATA LA QUESTIONE DI LEGITTIMITA’ COSTITUZIONALE  della sospensione dalla carica di primo cittadino di Napoli di De Magistris da parte del Prefetto di Napoli, con propria sentenza in data odierna, ha deciso di inviare gli Atti alla Corte Costituzionale.

Pubblicato in Corte Costituzionale, GIUSTIZIA, Notizie e politica, TAR | Contrassegnato | Lascia un commento

ROMA: LA POLIZIA DEL GOVERNO CATTOFASCISTAPIDUISTA HA MALMENATO VIOLENTEMENTE GLI OPERAI DELLA THISSEN KRUPP DI TERNI!


Originally posted on PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA':

                                                              (FOTO ANSA.it)    

                                           d8138620902ad08f32f30375658fa1bd

ast  ast

      Ancora una volta la polizia ha mentito per giustificare le violente cariche e la gratuita violenza contro gli operai che continuano a difendere il posto di lavoro che il governo cattofascistapiduista di Renzi rende più precario e meno remunerato promettendo, alleandosi con loro, detassazioni ed incentivi agli industriali, e cancellando le conqyì’uiste di centinaia di anni di lotte operaie.

     Il governo dell’arrogante ed ignorante “cazzaro” baciapile fiorentino non discute con i sindacati e si dice orgoglioso delle lodi del presidente della Confindustria in cambio ddi soldi e…

View original 302 altre parole

Pubblicato in unica categoria | Lascia un commento

% A PROPOSITOI DELLA DEPOSIZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NEL PROCESSO STATO-MAFIA.


Originally posted on PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA':

DA IBT – INTERNATIONAL BUSINESS TIMES:

     “””QUESTI I COMMENTI E LE OPINIONI, POI CI SONO I FATTI, CHE TROPPO SPESSONON SUFFRAGANO QUESTE OPINIONI:

1- Il presidente della Repubblica può, per legge, essere ascoltato in qualità di testimone. Che sia la prima volta che questo si verifichi durante un procedimento in corso, non elimina l’esistenza dell’art.205 del Codice di Procedura Penale.

2- C’è una lettera di uno stretto collaboratore di Napolitano, per giunta collaboratore di Falcone negli anni in cui il magistrato era a capo della Sezione Affari Penali del Ministero della Giustizia, in cui viene fatto l’ormai famoso riferimento agli “indicibili accordi” tra il   1989 ed il 1993. Nella lettera, resa pubblica proprio da Napolitano, D’Ambrosio gli scrive “Lei sa”.I PM DI PALERMO A CHI DOVREBBERO FARE DOMANDE SU QUESTA LETTERA, SE NON AL DESTINATARIO CHE “SA”? O SI VUOL FAR PASSARE IL MESSAGGIO CHE…

View original 1.099 altre parole

Pubblicato in unica categoria | Lascia un commento

PROCESSO STATO-MAFIA: DOMANI LA CORTE D’ASSISE DI PALERMO AL QUIRINALE PER RACCOGLIERE LA DEPOSIZIONE DEL CAPO DELLO STATO.


Originally posted on PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA':

                                            STATO-MAFIA: NAPOLITANO;DOMANI DECISIONE SU PRESENZA IMPUTATI

     C’è molta attesa per la presenza della Corte d’Assisse di Palermo che domani, al completo, varcherà la soglia del Quirinale per interrogare, nella sua qualità di testimone, il capo dello Stato Giorgio Napolitano.

    Gli unici assenti saranno gli imputati che, in relazione al loro diritto assicurato dal CpP, avevano chiesto di essere presenti mala richiesta è stata rifiutata aprendo una discussione che non è detto che si chiuderà domani alla chiusira dell’udienza in trasferta a Roma.  

      Saranno, invece, presenti circa 40 persone tra giudici, togati e popolari, la cancelliera, cinque Pm e gli avvocati delle 7 parti civili e dei 10 imputati.

   Off limitis anche per i giornalisti che non potranno seguire l’udienza neppure con una videoregistrazione…

View original 474 altre parole

Pubblicato in unica categoria | Lascia un commento

Ebola come metafora: Addendum


Originally posted on Mauro Poggi:

Una piccola conferma alla tesi sostenuta nel post pubblicato il 22/10 su questo blog arriva dal  New York Times, con un breve articolo apparso il giorno dopo e passato sotto discreto silenzio:

(Di Michael Stravato) Galveston, Texas.

Quasi dieci anni fa, un’équipe di scienziati americano-canadesi annunciarono di aver scoperto un vaccino la cui efficacia nel proteggere le scimmie contro il virus Ebola era del 100%. I risultati furono pubblicati su Nature.Medicine, una rispettata rivista di medicina, e definiti entusiasmanti dai funzionari della sanità. I ricercatori sostenevano che i test sulle persone avrebbero potuto avere inizio nel giro di due anni, e che il vaccino sarebbe potuto essere pronto entro il 2010 o 2011.

La cosa non ebbe mai seguito, e il vaccino finì nel dimenticatoio.

Solo ultimamente si è passati alla fase dei test sugli esseri umani, dopo 5.000 morti e un’epidemia che infuria nell’Africa occidentale [e minaccia di propagarsi all'Occidente].
Lo…

View original 91 altre parole

Pubblicato in unica categoria | 1 commento

GLORENZA: IL MERAVIGLIOSO,STORICO BORGO CINTO DA MURA.


 Glorenza-mura-della-citta

    Glorenza, in Alta Val Venosta, è la più bella, storica, antica Città cinta da mura.

    Per antico privilegio, anche se è la più minuscola dell’Alto Adige, può fregiarsi del titolo di “Città”.

      Il suo nome, GLURNIS è citato per la prima volta in un documento storico del 1163 ma del suo sviluppo si ha notizia solo dal 1233 quando, per volontà dei Conti di Tirolo, divenne sede del Tribunale che, sino a quel momento era situato nella vicinissima Malles.

      Intorno al 1291 il conte Mainardo II di Tirolo concesse il diritto di tenere mercato.

     La sua trasformazione da modesto raggruppamento urbano a Borgo fortificato avvenne nel 1294 e la prima citazione documentabile, perchè esistente, dei diritti cittadini risale al 1304.

         Nei secoli successivi la sua importanza vnne riconosciuta anche a livello politico con l’assegnazione, dal 1423, di un suo rappresentante nella Dieta Tirolese.

        Il suo particolare stile architettonico ed urbanistico viene riconosciuto a Massimiliano I e proseguita con Ferdinando I d’Asburgo che fece ultimare le mura della città nel 1555 el’intero complesso della fortificazione nel 1580.

      Il 16 giugno  1855, l’esondazione del Lago della Muta inondò la città ricoprendo strade e case con circa tre metri d’acqua determinandone la distruzione e la crisi delle attività commerciali e, con essa, la decadenza della città ed il trasferimento del tribunale che avvenne nel 1931.

      Oggi la città riportata alla sua primitiva bellezza, grazie al turismo, nazionale ed internazionale, in tutte le stagioni dell’anno, è ritornata al suo antico splendore.

        Il suo, Glurnis o Glurns, è un nome di origine pre-romana o reto-romana. Infatti i Reti erano la popolazione autoctona poi sottomessa dai Romani e significa “Ischia delle avellane” ovvero “Golena degli ontani” o “dei noccioli”.

            La caratteristica della Città, una vera attrazione, sono le sue MURA DI CINTA risalenti al 1499 ed all’imperatore Massimiliano I. Grande interesse storico ed archittetonico viene dato alle tre torri di entrata della città da Sluderno,Malles e Tubre.

HPIM3117

                                                         (Porta Sluderno)

HPIM3074                                                           (Porta Malles)

HPIM3076                                                             (Porta Tubre) 

                                                                                                                                                                        Altri angoli caratteristici impreziosiscono questo storico Borgo. In modo particolare da ricordare le Mura di Cinta della città.

HPIM3081

HPIM3086

HPIM3087

HPIM3087

HPIM3118

HPIM3122

HPIM3123

HPIM3124

HPIM3125

HPIM3127

    Notevoli i portici scavati nel tufo:

HPIM3114

HPIM3108

HPIM3099

HPIM3097

     Altri angoli caratteristici da ricordare in questo caratteristico Borgo antico “Città di Glorenza”:

HPIM3075

HPIM3078

HPIM3083

HPIM3088

HPIM3089

HPIM3091

HPIM3098

HPIM3100

HPIM3101

HPIM3102

HPIM3103

HPIM3105

HPIM3106

HPIM3107

HPIM3109

HPIM3111

HPIM3112

HPIM3113

HPIM3115

HPIM3116

HPIM3119

HPIM3120

HPIM3121

HPIM3129

                                                                     


Pubblicato in CULTURA, Eleganza, emozione, Glorenza-Antico borgo, sentimenti, Stile, TURISMO E CULTURA | Contrassegnato | 9 commenti