ALLE ORE 20 DI OGGI ERAVAMO 233.042 AD AVER FIRMATO LA PETIZIONE E LE PROPOSTE DEL “FATTO QUOTIDIANO”.

Firma contro i ladri di democrazia

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

DANIZA: ESPOSTO E DIFFIDA IN PROCURA.

L'orsa Daniza intenta ad allattare i suoi cuccioli in un raro fotogramma                               (mamma Daniza allatta i suoi cuccioli nel 2012)

    Sarà il Tribunale di Trento ad occuparsi di mamma orsa Daniza dopo che la Lega anti vivisezione ha presentato in Procura a Trento una diffida nei confronti del presidente della Provincia Ugo Rossi con la quale è stato chiesto “””L’IMMEDIATO RITIRO DELL’ORDINANZA DI CATTURA””” con la richiesta di avviare indagini anche di medicina forense veterinaria.

  Lo stop     alla cattura di Daniza è stato chiesto anche dai Verdi che hanno presentato un esposto con la richiesta dell’apertura di una indagine per violazione dell’art. 544 ter del Codice penale il quale contempla il reato di “maltrattamento di animali” e la somministrazione di sostanze stupefacenti o vietate per la loro cattura.

   Credo sia inutile aggiungere che io sono dalla parte di Daniza!!!

Pubblicato in unica categoria | 1 commento

DANIZA E IL MINISTERO DELL’AMBIENTE: TUTTO ED IL SUO CONTRARIO!

Orso nelle Alpi Carniche

    Quando al ministero dell’Ambiente non sanno cosa dire si esprimono così:

    “””La sicurezza dei trentini è una esigenza primaria che va tutelata ma al contempo non va vanificata l’importante esperienza del programma di ripopolamento degli Orsi. Daniza deve essere messa in condizione di non aggredire più gli uomini. La situazione è affrontata dalla Provincia di Trento secondo i protocolli e le normative vigenti con cattura e ricovero ma non abbattimento pensando al futuro dei due cuccioli”””,

   Aria fritta; un colpo al cerchio ed uno alla botte; dilettanti allo sbaraglio e parole in libertà!!!

   Lo stesso cercatore di funghi ha ammesso in una intervista radiofonica locale di essersi avvicinato ai cuccioli e di essersi nascosto dietro un albero per osservarli meglio da vicino.

   E, allora, chi è stato l’aggressore e chi l’aggredito?

   I ministeriali romani dell’ambiente hanno mai visto un orso oltre che in fotografia? Hanno mai parlato con un etologo che spieghi loro i comportamenti di un’orsa quando ha i cuccioli? Lo sanno che, a volte, tacere è la cosa migliore da fare? Lo sanno che ai trentini interessano i turisti, anche quelli che l’ambiente lo distruggono con i loro comportamenti perchè portano “SCHEI” o “Sghei”? e che gli orsi per loro sono solo un  disturbo? Lo sanno che gli albergatori trentini hanno proposto al ministro dell’Istruzione di riaprire le scuole per il nuovo anno scolastico con un mese di ritardo per rifarsi del mancato guadagno a causa del meteo perchè per loro LA CULTURA E’ COME GLI ORSI, una cosa ingombrante, del tutto inutile, comunque meno importante del denaro, degli “schei” o “sghei” ?

   Daniza, continua a stare alla larga da questa gente!!!

L'orsa Daniza intenta ad allattare i suoi cuccioli in un raro fotogramma

            (Daniza intenta ad allattare i suoi cuccioli in un raro fotogramma del 2012)

                                                                    

                             

Pubblicato in unica categoria | 6 commenti

ALLE ORE 20 DI OGGI ERAVAMO 232.420 AD AVER FIRMATO LA PETIZIONE E LE PROPOSTE DEL “FATTO QUOTIDIANO”

Firma contro i ladri di democrazia

§Contro un piccolo borghese ripulito;

§Contro una nullità che senza alcun merito e qualità è arrivato nella sala      dei bottoni;

§Contro chi vuole bloccare gli stipendi degli stataliper altri 2 anni;

§Contro chi vuole decurtare le pensioni duperiodi a 2000 euro nette e poi     va in vacanza in un Hotel a 4 stelle superior ed occupa una suite da 1.600 euro AL GIORNO;

§Contro chi, in violazione della Costituzione e senza l’approvazione del Parlamento, ha già deciso e si è impegnato a fornire armi leggere e pesanti a contendenti di una guerra non dichiarata tra fazioni;

                                                                           F I R M A

                             LE PROPOSTE DEL “FATTO QUOTIDIANO”

Pubblicato in unica categoria | 2 commenti

IL “CAZZARO” A 4 STELLE SUPERIOR!

hotel-villa-roma-imperiale-di-forte-dei-marmi-580450_tn

    Mentre con il sedicente ministro del lavoro, in costante conflitto d’interesse, studia ed ipotizza la riduzione delle pensioni superiori a 2 mila euro netti, il “bugiardo cazzaro fiorentino” è in vacanza con moglie e figli a Forte dei Marmi ospite della suite delux dell’Hotel Roma Imperiale che costerebbe 1600 euro AL GIORNO ma, poichè il proprietario è suo amico, “””HA AVUTO UN BELLO SCONTO””” e pagherebbe circa mille euro al giorno più il costo della camera per la scorta.

         Matteo Renzi visto dall'Europa

     Considerato il periodo di crisi in cui versa il Paese e della quale solo Renzi, un piccolo borghese ripulito, non solo non se ne avvede perchè i sacrifici li fa fare agli altri, il nostro “cazzaro”ha commesso l’errore grossolano di tutte le nullità che arrivano senza merito nella stanza dei bottoni.

     Ebbene, Renzi deve rendere conto al Paese su chi paga la sua vacanza e quella dei membri della sua famiglia, se la paga con i suoi soldi, che comunque sono nostri, o con quelli dei contribuenti, cioè con i nostri!

Pubblicato in unica categoria | 1 commento

ALLE ORE 18 DI OGGI ERAVAMO 231.593 AD AVER FIRMATO LA PETIZIONE E LE PROPOSTE DEL “FATTO QUOTIDIANO”.

Firma contro i ladri di democrazia

E CONTRO I BUGIARDI FANFARONI CHE HANNO UN SOLO OBIETTIVO QUELLO DI CANCELLARE LA DEMOCRAZIA INSIEME ALLA COSTITUZIONE CHE LA TUTELA E RESTITUISCE DIGNITA’ AL POPOLO!!!

Pubblicato in unica categoria | Lascia un commento

UN ALTRO TEMERARIO CON “TUTA ALARE” SI SCHIANTA E MUORE IN TRENTINO.

ESTREMO: CON TUTA ALARE RUSSO SI LANCIA DA MONTE BIANCO

    Un altro morto praticando estremo base Jumping in Trentino.

    E’ successo e succederà ancora anche se qualcuno  insiste a considerarla una “pratica sportiva” ma che, a mio avviso, è piuttosto una pratica temeraria, al limite del suicidio, per il suo altissimo indice di pericolosità.

     Un giovane spagnolo di Madrid di 38 anni è morto mentre praticava questo “sport” in provincia di Trento, al Becco dell’Aquila sul monte Brento.

    Stava tentando di scendere con la “tuta alare” dalla cima ma ha incontrato delle difficoltà a prendere quota.

    Alcuni testimoni lo avrebbero visto azionare il paracadute di sicurezza (?), sarebbe meglio e più appropriato definirlo  di emergenza, ma dopo pochi istanti si è schiantato sulle rocce rendendo inutile ed, a sua volta, rischioso l’intervento degli uomini del Soccorso Alpino calatisi sul posto da un elicottero con il verricello.

    Continuerò ad essere contrario a tale pratica pseudo-sportiva ed a dichiararlo tutte le volte ed in tutte le sedi possibili anche se ciò è già servito non molto tempo fa a farmi perdere qualche amicizia da parte di sedicenti preparatori sportivi. Spiacente. Per me continuerà ad essere puro esibizionismo temerario!!!            

Pubblicato in unica categoria | 5 commenti

RENZI CHI? OVVIAMENTE, IL BUGIARDO “CAZZARO FIORENTINO”!

 

Renzi e l'Expo 2015

    Contrariamente alle sue sbruffonate ante e post elezioni europee, anche un esponente del governo, il sottosegretario più vicino al “Masaniello nazionale”, Graziano del Rio, a denti stretti, ha dovuto ammettere che “i famosi 80 euro non hanno mosso di un millimetro il Pil e neppure i consumi degli italiani” come ha fatto osservare nell’articolo di fondo su “il Fatto Quotidiano” di domenica scorsa il direttore, Antonio Padellaro.

     Infatti, l’arrogante, l’abusivo presidente del Consiglio dovrebbe spiegarci se è per colpa del suo zoo privato di gufi, sciacalli, avvoltoio, ecc. SE IL PIL SRRETRA, I CONSUMI SONO CONGELATI E, soprattutto, IL DEBITO PUBBLICO HA RAGGIUNTO IL NUOVO RECORD DI 2168 MILIARDI dei quali buona parte negli ultimi 6 mesi o non sia, invece, frutto della sua politica dissennata di GUASTATORE DELLA COSTITUZIONE SULLA QUALE HA SPERGIURATO DI RISPETTARE  e sulla sua ignoranza dei problemi reali del Paese sui quali, oltre a blaterare, non sa proprio che pesci prendere ed è costretto a mendicare all’Europa ed alla Bce per racimolare il perdono perchè non rispetterà, checchè ne dica truccando i conti, i vincoli o qualche elemosina di una decina di miliardi che la Bce non gli darà perchè i 400 miliardi previsti sono destinati tutti alle banche che a Draghi interessano di più dell’Italia.

     Agli Italiani, quindi, anche se lo nega come facevano tutti i bugiardi che lo hanno preceduto, a settembre prossimo regalerà una onerosa manovra di almeno 20 miliardi rendendoci ancora più poveri ed, io spero, anche più incazzati tanto da scendere nelle strade con i forconi ed inseguirlo sino al più vicino confine europeo con diffida di rientrare in questo Paese.

     Ma il nostro Pinocchio ed il suo ilare ministro dell’economia continuano a mentire anche quando parlano di vincolo del 3%!

     Loro sanno o dovrebbero sapere, infatti, che il vincolo del 3% vale solo per il 2014 mentre per il 2015, l’anno che andrà definito con la futura legge di stabilità in ottobre, l’Italia ha assunto l’impegno di portare il rapporto deficit/Pil reale all’1,8% e strutturale allo o,1% cioè quasi il pareggio di bilancio.

     Come farà? Parrebbe di capire quando parla solo di 17 miliardi di tagli della spending review come copertura dell’inutile bonus Irpef che, da solo, costa 10 miliardi, CHE ABBIA INTENZIONE DI NON FARE LA MANOVRA CHE IL DEF IMPOREBBE SUL RAPPORTO DEFINCI/PIL. Non è cedrtamente un caso che i suoi amici di Forza italia di berlusconiana memoria gli abbiano ricordato pochi giorni fa che “SERVONO 30 MILIARDI!”.

      Ma Renzi continua a blaterare, ingannando il Paese. che “il bonus di 80 euro è una misura per rilanciare i consumi”, sapendo di mentire visti i dati!

     Un’altra infame bugia è quella sugli investimenti!

     Quando parla di cantieri nelle scuole, di dissesto idrogeologico, di infrastrutture, ecc., dimentica di dirci con quali risorse perchè è facile scoprire che nelle tabelle Def gli investimenti pubblici che CON MONTI ERANO DELL’1,7% DEL PIL, CON LETTA DELL’1,6%, CON RENZI SONO SCESI ALL’1,4%!!!

     Quando Renzi parla di 43 miliardi di investimenti per 27 opere MENTE SPUDORATAMENTE, come gli ha ricordato sia “il Sole 24 ore” e sia “il Fatto Quotidiano”, PERCHE’ IL REALE STANZIAMENTO AMMONTA SOLO A 1 MILIARDO E MEZZO IN 3 ANNI!  Altro che “settembre col botto”, cazzaro!

     Il botto lo faranno gli Italiani quando si renderasnno conto dei nuovi tagli alla Sanità, dei nuovi aumenti dei biglietti dei treni, compresi i regionali dei pendolari, del blocco degli stipendi per gli statali, della riduzione delle detrazioni e deduzioni fiscali, ecc.

   Sì, Renzi. il botto potrebbe essere quello che i cittadini italiani, che hanno creduto alla balle che hai raccontato impunemente sino ad oggi, ti faranno fare se invece di farti uscire al portone di Palazzo Chigi ti faranno uscire da una delle finestre dalle quali ti affacci a fare ciao-ciao ai passanti.

     Governare, come e con chi, non è pane per i tuoi denti come non lo era ghuidare la Provincia ed il comune di Firenze. E’ SOLO AUMENTATA LA TUA SPOCCHIA E LA NOSTRA INCAZZATURA!

     Ti converrebbe tornare a cuccia da papà che ti tiene caldo il posto di dirigente ma stavolta i contributi previdenziali dovrà versarli lui, non i cittadini!                                    

      

 

Pubblicato in unica categoria | 1 commento