OGGI IL M5S,DALLE 10 ALLE 19 IN POI, AVREBBE DOVUTO CHIAMARE AL VOTO CIRCA 100 MILA ISCRITTI ALLA PIATTAFORMA WEB ROUSSEAU SUL CASO DICIOTTI MA CI SONO STATI DEI CONTRATTEMPI ED ANCHE GRILLO SI E’ DIVERTITO SU TWITTER: “””SE VOTI SI VUOL DIRE NO. SIAMO TRA IL COMMA 22 E LA SINDROME DI PROCUSTE!”””


 

     Ciao Beppe non infierire i tuoi “eredi” sono già per conto loro allo sbaraglio su cosa fare sulla richiesta di processo al ministro dell’Interno e leader della Lega Matteo Salvini, il Matteo di troppo della politica  Italiana. 

     Sorge spontanea una domanda: che fine ha fatto Mario Giarrusso, capogruppo del M5S in Giunta che ieri aveva raccontato al Giornale di aver preparato due discorsi per gli iscritti, uno per il SI ed uno  per il NO ma non  abbiamo visto nulla  anzi sembra che il suo nome sia addirittura sparito dall’elenco degli elettori. 

     Mi sa che questa volta, dopo lo scacco matto delle regionali in cui ha bruciato 200 mila voti, Di Maio è andato in “vacca” ed alle europee temo che andrà peggio!                      

Annunci
Pubblicato in 5 stelle di male in peggio | 1 commento

POTREBBE SUCCEDERE CHE DOPO LA LORO AUTODENUNCIA FARLOCCA, PAGHERANNO SOLO CONTE, DI MAIO E TONINELLI. “SUICIDIO PERFETTO” SCRIVE TRAVAGLIO NEL SUO ARTICOLO DI FONDO OGGI!


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

     In breve i fatti cronologicamente. 

1) SALVINI viene indagato per sequestro di persona e dichiara di accettare  il processo senza paura.

2) Quando i suoi avvocati gli spiegano quali potrebbero essere le                                conseguenze se fosse condannato, smette di fare il “bullo” e con una lettera ad un quotidiano amico comunica ai suoi soci del M5S ignari che  ci ha ripensato e quindi chiede al Senato di NON essere processato.

3) Nel frattempo il M5S aveva dichiarato di autorizzare il processo perchè “UNO VALE UNO” come Di Maio aveva teorizzato ai suoi elettori salvo che dopo l’autodenuncia insieme a Tonini e Conte incomincia forse a  capire che “UNO -SALVINI- VALE TUTTI” ed addossa la responsabilità di decidere alla rete.

Secondo me  una figura di quaquaraquà o meno elegantemente di merda!

     Travaglio…

View original post 105 altre parole

Pubblicato in Nessuna categoria. | Lascia un commento

ELEZIONI ABRUZZO: IL M5S DI LUIGI DI MAIO TERREMOTATO HA AVUTO CIRCA 200 MILA VOTI IN MENO RISPETTO ALLE POLITICHE. COSA SUCCEDERA’ ALLE EUROPEE? CONTE SEMBRA VOGLIA GIOCARE QUANDO DICHIARA ALLA STAMPA “VOTO CHIARO”.


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

      

      Il risultato delle elezioni regionali in Abruzzo per il M5S è stato, come era previsto dalle persone di buon senso, è stato un bruciante schiaffo in faccia per Di Maio al guinzaglio di di Salvini: ha perso 6 voti su 1o rispetto alle elezioni politiche!

           Lapidari i giudizi del Prof. Domenico De Masi “Caro Luigi quattro incarichi sono troppi” e del Prof.Piero Ignazi “Il patto con Salvini esaspera la debolezza del M5S”.

           A questi  due lapidari giudizi di due cattedratici, aggiungo il mio già noto per cercare di far comprendere ai loro elettori che hanno capito di avere sbagliato facendosi fregare dal socio “bullo” e “VOTARE SI ALLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE SUL CASO DICIOTTO, UN VERO SCANDALO SOCIALE ED UMANO NEI CONFRONTI DEI MIGRANTI TRA I QUALI…

View original post 59 altre parole

Pubblicato in Nessuna categoria. | Lascia un commento

CARO DI MAIO, IERI AVEVO EVITATO DI DIRTELO MA ERA CHIARO CHE LA PRIMA “TRANVATA”L’AVRESTI RICEVUTA IN ABRUZZO ALLE REGIONALI DI IERI.


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

     Caro Di Maio hai respirato troppo a lungo la stessa aria di Salvini ed oggi il tuo sorriso si è spento ma dirti che mi dispiace sarebbe troppo.

         Il tuo primo “FIASCO” è già arrivato e, come ti avevo detto ieri, non illuderti che sia stato o sarà l’ultimo. 

         “CHI VA CON LO ZOPPO IMPARA A ZOPPICARE FACENDO LA STAMPELLA DELLA COPPIA TRA “IL GATTO E LA VOLPE PERCHE’ SARAI DESTINATO A SVOLGERE IL RUOLO DEL GATTO E QUELLO DELLA VOLPE NON SARA’ MAI TUO“.  

         Come già dettoti, la tua non è solo ingenuità è molto più grave e la volpe ti fregherà sempre come ha fatto sinora. 

          Auguri per i prossimi fiaschi  che finiranno per diventare man mano  damigiane sempre più voluminose!!!     

View original post

Pubblicato in Nessuna categoria. | 2 commenti

DI MAIO, VORREI CAPIRE SE LA TUA SIA SOLO INGENUITA’ O VERA DABBENAGGINE!


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

Caro Di Maio, credo che in questi giorni tu abbia ben poco da ridere. Questo penso insieme  a Marco Travaglio, Direttore del Fatto Quotidiano, che proprio ieri nel suo articolo di fondo ha testualmente scritto “””MEZZO M5S PARLA COME B. E SI AVVIANO FESTOSAMENTE AL SUICIDIO COLLETTIVO CON IL NO ALL’AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE CONTRO SALVINI“””. 

     Ciò che Travaglio volesse dire è che il “bullo tuttologo” è sempre pronto a coinvolgerti ogni qualvolta è in difficoltà, cioè ogni qualvolta usa le tue mani e la tua voce per togliere le sue castagne dal fuoco! E questa, credimi, non è solo ingenuità  ma AUTENTICA DABBENAGGINE!!! 

      Hai letto cosa ti hanno detto ieri a Roma, a Piazza S.Giovanni, i  tre segretari dei sindacati confederali  che erano anni che non manifestavano più insieme e cosa aveva detto SOPRATTUTTO il  neo Segretario Generale della CGIL appena…

View original post 130 altre parole

Pubblicato in Nessuna categoria. | Lascia un commento

CAMORRA: SANDRO RUOTOLO, SOSPESA LA REVOCA DELLA MIA SCORTA.


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

    

     “””ANCHE SE NON HO RICEVUTO ANCORA UNA COMUNICAZIONE FORMALE E’ TUTTO VERO. E’ STATA SOSPESA LA REVOCA DELLA MIA SCORTA. DAL 15 FEBBRAIO NON SAREI STATO PIU’ PROTETTO. LA SCORTA RESTA. GLI ORGANI PREPOSTI DOVRANNO QUINDI RIVALUTARE  LA MIA SITUAZIONE E DECIDERE DI CONSEGUENZA“””. LO HA ANNUNCIATO SANDRO RUOTOLO IN UN TWEET. 

     Caro Sandro, ne sono felice! In verità quando avevo letto la notizia con l’annuncio della decisione del Ministro dell’Interno di toglierti la scorta mi sembrava una enormità soprattutto perchè era una decisione  priva di motivazione o di giustificazione. 

     Personalmente, sono del parere che Salvini dovrebbe comprendere che un Governo è formato da più ministri i quali colleggialmente devono assumere decisioni di tale portata e che quindi a nessun ministro è consentito fare il “bullo”  e decidere senza coinvologere i suoi pari grado. Ciò è uno dei canoni fondamentali…

View original post 59 altre parole

Pubblicato in Nessuna categoria. | Lascia un commento

DOPO ASCOLI, ANCHE A PALERMO UN POLIZIOTTO IN DIVISA FIRMA L’APPELLO PER SALVINI E LA QUESTURA LO INDAGA.


 

          Ieri, la Questura di Palermo ha aperto su un agente di Polizia che avrebbe firmato un appello a sostegno dei leader della Lega Matteo Salvini indossando la divisa e mentre era in servizio. 

          L’episodio sarebbe avvenuto a Partinico, comune  nella città metropolitana di Palermo, nello stesso banchetto per la raccolta delle firme dove i militanti della Lega avevano denunciato di essere stati minacciati da un migrante tunisino ragione per la quale due poliziotti erano arrivati ed uno dei due, in divisa ed in servizio, aveva firmato l’appello a favore di Matteo Salvini.                                                            

Pubblicato in DOPO ASCOLI - PALERMO | 1 commento

E SE NEL DECRETO LEGITTIMA DIFESA…..introducessimo l’obbligo di sparare ai poveri?


Pubblicato in e se nel decreto legittima difesa...... | Lascia un commento

POLIZIOTTI PRO SALVINI AD UN GAZEBO – LA QUESTURA DI ASCOLI APRE INCHIESTA.


     

     Due poliziotti in divisa  sono stati fotografati ad un gazebo mentre firmano una petizione nei confronti di Salvini. 

              Il senatore della Lega, Paolo Arrigoni, ha avuto l’infelice idea di pubblicare l’immagine sul suo profilo Facebook ed immediatamente la Questura di ASCOLI PICENO ha aperto un’inchiesta amministrativa per l’accertamento dei fatti.

             In un primo momento il senatore aveva rimosso la foto ma il giorno dopo ci ha ripensato ed ha pubblicato un nuovo post: “””Ieri sui miei social ho pubblicato questa foto. La foto di due agenti di polizia che con un atto di generosità nelle Marche hanno voluto sottoscrivere la raccolta firme a sostegno del ministro dell’interno Salvini. Poche ore dopo l’ho cancellata per ragioni di privacy e per rispetto a quei ragazzi, sapendo che c’era il rischio che venisse strumentalizzata da chi non vede l’ora di infangare il lavoro delle nostre Forze dell’Ordine. Cosa che è prontamente avvenuto.“””

             Tenuto conto che l’inchiesta è stata aperta dalla Questura di Ascoli, forse il senatore non si è reso conto che il suo strappo è stato più grave del rammendo!  Forse il senatore non sapeva che “””La legge vieta  ai militari di partecipare a riunioni o manifestazioni politiche nonchè di svolgere propaganda a favore o contro i partiti.”””   

             La notizia è stata pubblicata su La Repubblica.                                          

Pubblicato in UNO STRAPPO PIU' GRAVE DEL RAMMENDO. | 1 commento

ECCO COME SARANNO LE “NUOVE” UNITA’ DI MISURA DA MAGGIO 2019.


     

     Dal prossimo 19 maggio 2019 gli scambi commerciali saranno regolati attraverso una nuova definizione delle unità di misura. 

         Il peso, ad esempio, non sarà più definito dal cosiddetto  chilogrammo campione, un cilindro di platino-iridio conservato da 130 anni in Francia, nell’Ufficio Internazionale Pesi e Misure di Sèvres, ma dalla costante di Planck come prevede il nuovo Sistema Internazionale delle unità di misura (SI) approvato il 16 novembre 2018 dalla 26/a Conferenza Generale dei Pesi e delle Misure (Cgpm).

        Tanto per rompere ogni tanto i “marroni”!                                         

Pubblicato in Nu0ve unità di misura - tanto per rompere i "marroni"! | 1 commento