IL GOVERNO DEL “CAZZARO PAROLAIO” HA DECISO DI SPRECARE 400 MILIONI DEI CONTRIBUENTI PIUTTOSTO CHE ACCORPRE IL REFERENDUM SULLE TRIVELLE CON LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DELLA PROSSIMA PRIMAVERA!


   

alfano-renzi-che accoppiata

                                    (Che accoppiata ragazzi: il gatto e la volpe!)

     L’allarme è stato dato stasera da Andrea Boraschi di Greenpeace Italia: “””PIU’ DI 61 MILA PERSONE HANNO GIA’ CHIESTO DI ACCORPARE IL REFERENDUM SULLE TRIVELLE AL LARGO DELLE COSTE DELLE TREMITI CON LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DI PRIMAVERA””” ma questi due signori che temono le urne  di qualsiasi tipo hanno deciso arbitrariamente, ancora una volta a danno dei cittadini che pagano, di non accettare  la proposta che avrebbe e potrebbe ancora far risparmiare 400 milioni dei contribuenti italiani.

     Infatti,se referendum ed amministrative  fossero  accorpate nella stessa data,  sarebbe garantita la partecipazione democratica risparmiando 400 milioni. Ma chi sciala con i soldi pubblici se ne infischia di far risparmiare il denaro che versano i contribuenti.   

      FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE CHIARA E FORTE. FACCIAMO SAPERE A RENZI ED ALFANO  CHE VOGLIAMO SI RISPETTI LA DEMOCRAZIA E NON SI SPRECHINO I NOSTRI SOLDI   ED INVITIAMO AMICI E PARENTI A FARE ALTRETTANTO. E POI RICORDIAMOCENE IN TUTTE LE ELEZIONI SUCCESSIVE!

Pubblicato in ELECTION DAY - NON SPRECO DEL DENARO DEI CONTRIBUENTI! | 3 commenti

ALLE PRIMARIE DI MILANO HANNO VINTO I CINESI DI GIUSEPPE SALA.


    GIUSEPPE SALA

               Alle primarie che avevano, immeritatamente, portato Matteo Renzi alla  segreteria nazionale del Pd  e  poi, senza mandato popolare, al governo del Paese come protesi di Giorgio Napolitano, i protagonisti erano stati i Rumeni, si disse a 40 euro a cranio.

             Alle primarie per la candidatura a Sindaco di Milano di Giuseppe Sala, come protesi di Matteo Renzi, hanno collaborato i Cinesi che non sapevano nemmeno come usare la scheda per votare perchè nessuno glielo aveva spiegato e loro non sapevano leggere nemmeno una parola di italiano, evidentemente nemmeno i nomi.

           Comunque, se il buon giorno si vede dal mattino, con la stessa affluenza con la quale, specialmente in alcune regioni ben qualificate, ci sono le file per iscriversi al  Pd di “RENZI-DENTRO TUTTI”, a Milano c’è la prospettiva certa  che il successore di Giuliano Pisapia sia l’ex manager  della Pirelli, l’ex Commissario dell”Expo ed ex braccio destro della sindaco berlusconiana Letizia Moratti, Giuseppe Sala (senza baffi – in Google sono sparite tutte quelle con i baffi!) per volontà di Renzi e con l’aiuto dei Cinesi e,  si dice, anche delle schede segnate.

                   Ma a noi che ci frega? Mica siamo di Milano!                                                 

Pubblicato in Primarie e Secondarie | 1 commento

GIOVEDI’ SCORSO IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE HA PRESENTATO I CONTI PUBBLICI A PALAZZO MADAMA: PRESENTI 8 SENATORI!!!


     UN SENATO ED UN PARLAMENTO A MISURA DEL “CAZZARO PAROLAIO BULLO DI RIGNANO SULL’ARNO”!!!

Pubblicato in 3000 EURO IN CONTANTI PER FAVORIRE L'ECONOMIA ILLEGALE!, Art. 1 della Costituzione, ART.3 DELLA COSTITUZIONE, Attualità, COMPLICI I GIORNALISTI AMICI E SERVI, Complicità tra mafia e politica, Cronaca, delinquenza di Stato, DEMOCRAZIA E LIBERTA', DIGNITA' DOVE SEI?, DILETTANTI ALLO SBARAGLIO, DIRITTI E DOVERI, DISGREGAZIONE SOCIALE, EVERSIONE ED EVERSORI, iL FUTURO ASFITTICO CHE UCCIDE LA DEMOCRAZIA, MORALE AD ASSETTO VARIABILE, NELL'ERA RENZIANA PUO' SUCCEDERE DI TUTTO!, NO AI FASCISTI DI IERI E DI OGGI!, NUOVO RECORD DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO, oggi e sempre resistenza, Parlamento, POLITICA E AFFARI, Povera Italia!, Rispetto dei cittadini | 5 commenti

CARNEVALE DI VENEZIA 2016 – VOLO DELL’ANGELO -IRENE RIZZI.


    

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | 2 commenti

VENEZIA: PRESENTAZIONE DELLE “MARIE” 2016 IN P.ZZA SAN MARCO.


      Questo video mi è appena giunto da uno dei canali di YouTube ai quali sono iscritto e lo ritrasmetto attraverso questo blog sicuro che sarà apprezzato. Buona visione:

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento

DA MICROMEGA: “””IO PRETE CATTOLICO CONTRO LA PIAZZA DEL FAMILIY DAY””” DI DON PAOLO FARINELLA.


         IL family Day visto argutamente  da Edfoardo Baraldi                                  (Il family day visto argutamente da Edoardo Baraldi)

“””Ora che le piazze sono soddisfatte e anche etichettate, laiche e cattoliche, con pressione muscolare e avvertimenti elettorali, tutti vissero felici e contenti nella convinzione esclusiva di avere ragione sugli avversari o meglio nemici. Finalmente la famigerata Cirinnà, che è anche Cirinnò, verrà approvata e sarà una delle peggiori leggi della Repubblica perchè snaturata a livello  di elastico che misura la distanza tra le due piazze e anche l’equidistanza dei politicanti del voto di scambio che non si fanno scrupolo di manifestare contro se stessi in nome di “””alti valori superiori”””, tradotti in una decina di posti in più nel governo. Renzi paga in posti, inversamente proporziionali al valore intrinseco della congrega di Al Fano e della congregazione di Scelta Civica. Quando si dice l’etica!

        Il sedicente “mondo cattolico”, ritenendo non sufficiente l’atteggiamento del cardinale Bagnasco, che pur ha assunto un volto truce e battagliero, ha riesumato anche le mummie che credevamo sepolte e stagionate come il card. Ruini, il difensore della legge 40 e del fallimento del referendum a esso allegato, nonostante quella legge sia stata azzerata da una miriade di sentenze dentro e fuori i confini della sacra patria, della santa famiglia e del santissimo dio. In nome di Dio, Patria e Famiglia, alle crociate!

        La piazza cattolica, per l’occasione ai Fori Imperiali, forte della presenza di appena e non più di 300 mila persone, comprese suore vergini, preti e frati celibi, vescovi, non sappiamo,  tutti astemi di famiglie ufficiali, ma molto esperti in famiglie altrui, ha fatto un botto che lascerà il segno di morte sul sedicente cattolicesimo senza fede e tutto politicante. Come cattolico, credente e praticante,  dichiaro pubblicamente di non avere nulla da spartire  con quella piazza, di cui un cattolico coerente e con un minimo di coscienza morale dovrebbe vergognarsi e distanziarsi.

              Non nego che vi fossero persone e famiglie oneste  e di retta coscienza, andate a testimoniare il loro modo di vivere e percepire la famiglia, anche se dentro un’enorme (o forse voluta?) confusione tra diritti civili, adozione dei figli, utero in affitto, mistero della Trinità e Immacolata Concezione di Maria, messi in un unico calderone senza gusto e senza sapore. Quello che fa specie e dovrebbe inorridire un cattolico è la presenza di figuri e politicanti che non solo hanno deturpato per interesse la piazza, ma hanno svilito lo stesso sentire cattolico, se mai vi fosse stato, annichilendolo ancora di più in un recesso di ignominia e vituperazione.

                 Gasparri e Brunetta (FI), i gemelli >Giovanardi e Formigoni (NCD), il ministro Galletti (UDC) Fioroni (PD), Dorina Bianchi (NCD, ma ex Ccd, ex Udc, ex Margherita, ex Pd, ex Pdl, ex  se stessa) e chissà quanti  altri delle stesse razzse, lingue e tribù. Tutti costoro si vantano di essere cattolici  e per questo hanno appoggiato, sostenuto e legiferato ogni nefandezza immorale, hanno difeso e protetto in parlamento con il voto affiliati alla malavita, hanno votato convintamente tutte le leggi volute da Berlusconi  che hanno distrutto non solo lo Stato ma anche il senso di esso. Hanno votato in parlamento con un giuramento di coscienza che Ryby fosse la nipote di Mubarak. Molti di loro hanno una o più famiglie, qualcuno èiù larga e qualcuna più stretta. La Bianchi fu relatrice della legge 40 e pasionaria della disfatta del referendum, il suo cattolicesimo d’un pezzo si vede dalle sigle che adornano il suo petto come medaglie di coerenza non solo politica, ma specialmente etica: dove c’è un posto, là c’è la sua coscienza…per il bene del popolo, s’intende!

           Costoro che sono da sempre al governo con chiunque e comunque non hanno mai varato una legge a difesa della famiglia nè tradizionale nè di altro genere, ma hanno sempre firmato leggi a favore di amici e di corrotti, distruggendo lo stato sociale e facendo aumentare i poveri in modo esponenziale. Essi appoggiano la manifestazione per il ritorno in voti e i vescovi non hanno nulla da dire contro il voto mafioso di scambio? Come si fa a dichiarare immorale una legge che cerca di estendere i diritti a persone che ne hanno diritto, se si accettano presenze e sponsorizzazioni come queste che sono la quint’essenza della immoralità e dellla negazione dei cosiddetti principi e valori cattolici? Quei politicanti voteranno quella legge per convenienza e perchè hanno ricevuto il prezzo   adeguato in posti di governo.

          Ho l’impressione che a quella piazza nulla importasse della legge sulle coppie di fatto ma fosse lì contro la pastorale di Papa Francesco (***1) che apparentemente  nessuno contesta ma, di fatto, tutti maledicono perchè apre varchi che fanno vacillare un cattolicesimo senza fondamenta e pauroso, rinchiuso e rintanato nella sicurezza di una mal compresa tradizione di cui non conoscono nè la storia nè la trama. A questa piazza, io Paolo prete, cattolico, oppongo la mia resistenza morale e teologica perchè il Vangelo, assente in quell’assembramento, sta da un’altra parte e, per una volta tanto, sta anche con un Papa che prova a fare sul serio. Mi distinguo da costoro e, anche in solitudine, sto dalla parte dei bambini, dei diritti delkkle persone etero ed omo, non m’importa, dalla parte di una Chiesa che è lievito e non muscoli, proposta e non strumento di politicanti corrotti.  Anche le mafie difendono la “Famiglia” tradizionale.

(1 Febbraio 2016)   don Paolo Farinella. “””

—————

Nota  (***1) – Anch’io ho nutrito e nutro il sospetto che molti tra coloro che erano in piazza (preti, suore, vescovi e cardinali, non solo cittadini comuni, per non parlare degli squalificati politici d’ogni risma e colore) avevano come obiettivo la contrapposizione  alla PASTORALE di Papa Francesco, quella che personalmente  apprezzo e condivido anche se non appartengo alla sua o ad altra chiesa , come apprezzo  e condivido quanto ha scritto questo prete  che non conosco personalmente ma so che parla lo stesso linguaggio che parlava il mio amico Don Andrea che mi manca perchè si vantava di essere un prete da strada perchè sempre  a fianco ai meno fortunati! (Osv.)                  

Pubblicato in Un prete diverso! | 2 commenti

PHIL, LA METEO-MARMOTTA, HA DETTO CHE LA PRIMAVERA E’ALLE PORTE!


    

       Non  esiste Paese europeo  nel quale non ci sia un modo per verificare se la Primavera arriverà presto o siamo solo ancora in pieno inverno.

       Da noi, c’è una specie di cantilena che, in lingua italiana, reciterebbe “””PER LA SANTA CANDELORA SE NEVICA O SE PLORA DALL’INVERNO SIAMO FORA MA SE L’E’ SOLE O SOLICELLO SIAMO SEMPRE IN MEZZO INVERNO”””

        Ora si dà il caso che proprio ieri il tempo sia stato variabile  e con situazioni diversificate in buona parte delle nostre regioni da nord a sud e, quindi ognuno dovrà aspettarsi la primavera  localmente!

          CANDELORA-6c16b085fca63ac056eabb9a1868194b_4stagioni2di8

     Negli Stati Uniti ed in Canada, viceversa, il 2 febbraio si celebra il “Giorno della Marmotta”, sin dal 1887.

      Il 2 febbraio, sulla collinetta chiamata “Colle del tacchino”, si è riunita una confraternita di distinti signori in tuba (vedi video), soprabito e guanti neri, il ristretto locale “Club della Marmotta Phil” mentre, sin dall”alba una folla di almeno 10mila persone attendeva la cerimonia allegramente.

     Dal ceppo di un grosso albero, il presidente ha svegliato una grassa marmotta maschio e lo ha preso delicatamente in braccio  cercando di individuare il responso

     METEO-MARMOTTA-PHIL-55fc5f8e02acfb094f3e6a3d5ab0ed8b

mentre il vicepresidente,  in perfetto marmottese, in rima baciata, ha letto il verdetto del roditore:

“””NIENTE OMBRA  STAMATTINA, 

     PRIMAVERA E’ ORMAI VICINA”””.           

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento

ORRORE: UNA DOLCISSIMA CAGNOLINA ABUSATA SESSUALMENTE AD AVERSA!!!


Frittella-cagnetta-abusata sessualmente-QDQPKDNYSuWQsme-800x450-noPad

 

       Questa dolcissima cagnolina è Frittella ed è stata vittima di una mostruosità da parte di un, probabilmente più di uno, soggetto che, a nessun titolo, mi sento di definire appartenente al genere umano ad Aversa, provincia di Caserta.

             La notizia mi è giunta per email da parte di Fabia Floris attraverso Change.org con una petizione diretta al Sindaco di Aversa perchè si attivi e si impegni perchè  il o gli autori di questa indegna mostruosità vengano scoperti ed espulsi dal consesso umano tenendo conto che le stesse azioni potrebbero essere ripetute dagli stessi soggetti anche a danno di bambini altrettanto indifesi come Frittella.

       Frittella è definita ed ufficialmente registrata come “CANE DI QUARTIERE” e seguita dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane e benvoluta da tutte le persone con un minimo di normalità.

                  La mattina di sabato 23 gennaio è stata trovata nel giardinetto di un bar dove, a stento, si era trascinata CON UNA COPIOSA EMORRAGIA IN ATTO in cerca di una mano pietosa che l’aiutasse.

               Prontamente chiamati dai gestori del locale, sono intervenuti i servizi veterinari dell’Asl che,constatate le gravi condizioni in cui versava l’animale lo hanno trasferito, dopo un primo intervento, all’Ospedale Veterinario Frullone di Napoli dove è emersa la raccapricciante realtà.

                         Frittella ERA STATA VITTIMA DI ABUSI SESSUALI  da parte di mostruosi pervertiti.

                       Un atto  di tale gravità che la mente umana si rifiuta di concepire ed accettare.

                        Ulteriori notizie possono essere richieste alla redazione di “””animali@quotidiano.net””” 

                                                

Pubblicato in MOSTRUOSO ATTO SOCIOPATICO. | 6 commenti

IN BANGLADESH UN 25ENNE SI STA TRASFORMANDO IN UN ALBERO.


   Bangladesh_Lhommearbre_va_bientt_tre-665d085ee357fed4f33d7f8d9ebe4cfc

(FONTE YAHOO -NOTIZIE E FOTO KIKA PRESS)

       La foto e la notizia che questo ragazzo di 25 anni, Abul Bajandar, si sta trasformando in un albero sta facendo il giro del mondo.

       Infatti il ragazzo soffre di una malattia molto rara che si sta sviluppando principalmente sui suoi arti, mani e piedi, ricoprendoli di verruche giganti tanto far sparire le dita e da far somigliare le due mani a dei rami.

       La rarissima malattia di cui soffre Abul si chiama EPIDERMODISPLASIA VERRUCIFORME e l’ha contratta sette anni fa. Attualmente il paziente si trova ricoverato e sotto attento esame dei medici al Dhaka Medical College and Hospital dove lo stanno preparando ad un difficile intervento chirurgico con il quale tenteranno di rimuovere le verruche salvando mani e piedi dall’amputazione.

       Ai cronisti del  Guardian, il ragazzo ha raccontato “””Inizialmente pensavo fossero innocue ma, lentamente, ho perso la mia capacità di lavorare. Ora ci sono decine di radici sulle mie dita ed alcune, più piccole, sulle mie gambe”””.                               

Pubblicato in Un brutto scherzo di madre natura! | 5 commenti

CARNEVALE DI VENEZIA SULL’ACQUA-GRANDE OPENING 2016 – VIDEO UFFICIALE


 http://https://youtu.be/t5M6H1TbmX8[/embed

        Quest’anno, triste  di non esserci!!! Buona visione, buon divertimento a tutti.

       non me lo lasciano pubblicare. mi spiace.

       PER VEDERLO RICOPIATE IL LINK E CLICCATE. SPERO SI APRA, è STUPENDO!

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento