IL MESSAGGIO PIU’ GRANDE DEL MONDO DALLA TERRA ALLO SPAZIO PER IL PAPA’!


     Stephanie, 13 anni, figlia di un cosmonauta aumericano attualmente nella stessa Stazione Spaziale Internazione in cui si trova la nostra @astroSamantha, potrebbe essere la figlia 13enne di Terry Virts, aveva tanta nostalgia del suo papà e voleva che dallo Spazio potesse leggere ad occhio nudo un suo messaggio con il quale comunicargli che gli mancava tanto e che gli voleva tanto bene.

     Non è stata una cosa facile realizzare il suo desiderio, ci sono voluti mesi per la progettazione da parte di un gruppo di ingegneri e piloti esperti.

     Alla fine il progetto è stato realizzato dalla Hyundai con 11 Hyundai Genesis dotate di gomme chiodate su un’area desertica di 5,55 chilometri quadrati.

     La realizzazione del messaggio, registrato come record del mondo, è stata fotografata dal papà cosmonauta dall’interno della Stazione Spaziale incredulo e felice di poter leggere da tanta distanza il messaggio della sua bambina!

     Ecco il video della realizzazione postato di You Tube:

                                                                                                                                                                            

Pubblicato in UN MESSAGGIO DALLA TERRA ALLO SPAZIO | Lascia un commento

SCUOLA DIAZ: TORTOSA SOSPESO DAL SERVIZIO – ADORNATO, VICEQUESTORE DIRIGENTE REPARTO MOBILE DI CAGLIARI, SOLLEVATO DALL’INCARICO.


 Il Capo della polizia Pansa     Nell’immagine il capo della Polizia, prefetto Alessandro Pansa, l’agente Fabio Tortosa, sospeso dal servizio, ed il vicequestore Antonio Adornato, dirigente del Reparto Mobile di Cagliari, sollevato dall’incarico.

                                                                  #####

      C’è voluta una sentenza della  CORTE EUROPEA DEI DIRITTI UMANI per chiamare con il suo nome ciò che successe durante il G8 di Genova alla Scuola Diaz: FU TORTURA!!!

     C’è stato bisogno di una sentenza di condanna dell’Italia per “””LEGISLAZIONE INADEGUATA RISPETTO  AGLI ATTI DI TORTURA E ASSENZA DI MISURE DISSUASIVE””” perchè i governi che si sono succeduti dal 21 luglio 2001 ad oggi prendessero atto, dopo 14 anni che occorre aggiornare la legislazione vigente introducendo nel codice penale il reato di TORTURA.

      La sedicente democrazia italiana non HA ANCORA COMPRESO che la PRESCRIZIONE  e L’INDULTO DI CUI HANNO BENEFICIATO AGENTI E DIRIGENTI DI PS IMPUTATI è un insulto ai cittadini inermi torturati, lo stesso insulto che patiscono quando, come è successo in questi giorni, un agente di Ps, presente in quella macelleria ITALIANA della Scuola Diaz, si permette il lusso di scrivere arrogantemente in FB , quasi vantandosene, “””IO SONO UNO DEGLI 80 DEL VII NUCLEO. IO ERO QUELLA NOTTE ALLA DIAZ. IO CI RIENTREREI MILLE E MILLE VOLTE””” ed il suo superiore diretto, il Vicequestore dirigente del Reparto Mobile di Cagliari, cliccasse un “MI PIACE” su quella provocatoria  dichiarazione su FB.

     Ci sono voluti  14 anni prima che un Capo della Polizia, invece di minimizzare la violenza dei suoi uomini parlando, come ha fatto l’attuale, di “un cretino” prendesse provvedimenti di qualche serietà di fronte all’arrogante sfrontatezza dei suoi dipendenti e che prima che il ministro dell’Interno si assumesse le sue responsabilità di fronte ai CITTADINI ITALIANI invece di nascondersi dietro i suoi non sapevo o non ero stato informato.

     Per fortuna, come ha dichiarato la vedeva Raciti, “””LA POLIZIA NON E’ QUESTO””” o, meglio, non è solo questo e quando questo succede disonora la memoria di coloro che, facendo il proprio dovere, muoiono o sono morti in servizio. come disonorano la divisa che immeritatamente indossano quando POSSONO impunemente affermare, intevenendo su Sky TG24, di un ragazzo poco più che 20enne  ucciso in piazza da un allievo carabiniere “””CARLO GIULIANI FA SCHIFO E FA SCHIFO ANCHE AI VERMI SOTTO TERRA”””.

     Questa è veramente barbarie da parte di chi non si rende ancora conto che gli umani non abitano più nelle caverne contendendosi lo spazio con le bestie feroci!

     E non fa certamente un servizio alla civiltà giuridica e sociale il presidente del Consiglio Renzi quando, magari senza nemmeno conoscere i fatti drammatici di cronaca di quel che successe alla Scuola Diaz mentre lui si gingillava, in calzoni corti, a leggere “Il manuale delle giovani marmotte”, assume, acriticamente, la difesa d’ufficio del Capo della Polizia dell’epoca invece di chiedere SCUSA, oggi per allora, ai torturati e, soprattutto AI GENITORI DI CARLO GIULIANI che, sino ad oggi, non hanno ricevuto giustizia anche perchè i governi che si sono succeduti hanno sempre rifiutato di insediare una commissione parlamentare di inchiesta sui reali mandanti di quella macelleria preordinata ed avallata anche con prove false preordinate!  

Pubblicato in ARROGANZA, Art. 1 della Costituzione, ART.3 DELLA COSTITUZIONE, CAFONAGGINE, COMPARAGGiO, Cronaca, CULTURA, delinquenza di Stato, delitti impuniti, DEMOCRAZIA, EVERSIONE ED EVERSORI, GIUSTIZIA, IMPUNITA', INCIVILTA', LA MENZOGNA COME SISTEMA, Legalità, MENZOGNE, Politica, POLITICA E SOCIETA', Polizia violenta, Povera Italia!, PURA INFORMAZIONE, Rispetto dei cittadini, RISPETTO DELLE LIBERTA' COSITUZIONALMENTE PROTETTE!, RISPETTO E TUTELA DELLA COSTITUZIONE, SERIETA', SOCIETA', Solidarietà, Tragedie, unica categoria, VERGOGNA, VERGOGNOSA PRESCRIZIONE DEI REATI | Lascia un commento

GRANDE GUERRA:RIAPRE RINNOVATO ED AMPLIATO IL MUSEO SULLA MARMOLADA A 3000 M DI QUOTA!


   Mostra a Venezia Teatri di Guerra di Luca Campigotto

      Il 27 giugno prossimo, in occasione del centenario del primo conflitto mondiale, arricchito di reperti, cimeli e documenti storico e triplicato negli spazi rispetto a quelli originari, riaprirà il MUSEO DELLA GRANDE GUERRA SULLA MARMOLADA.

        Sarà un evento importante perchè i visitatori potranno non soltanto vedere ed osservare reperti e cimeli e leggere documenti importanti d’epoca ma potranno rivivere le difficoltà di una guerra combattuta prevalentemente in trincea non solo contro i nemici ma anche e soprattutto contro le temperature in alta quota e contro tutte le altre insidie della montagna.

     Spero di esserci tra i visitatori e visitare questo Museo a grande altezza scavato inizialmente per ripararsi dai rigori dell’inverno dai soldati, soprattutto dagli alpini,  della prima Guerra Mondiale alla quale partecipò anche mio padre.

     Oggi è facile raggiungere la cima della Marmolada. Infatti dal Lago Fedaia, lasciata l’auto al posteggio, si sale in brevissimo tempo con la funivia osservando panorami mozzafiato!                                                                                                                                                                                                    

Pubblicato in Museo Marmolada della Grande Guerra | 6 commenti

LANCIATA DA CAPE CANAVERAL LA CAPSULA DRAGON!


  LANCIATA LA CAPSULA DRAGON DA CAPE CANAVERAL

     Con oltre 24 ore di ritardo dovuto al maltempo, oggi il lanciatore Falcon ha potuto partire regolarmente con la navetta Dragon  diretta alla Stazione Spaziale per consegnare il suo carico di materiali scientifici per 40 esperimenti tra cui anche la macchina per il caffè espresso costruita in Italia che permetterà agli astronauti di bere un buon caffè espresso ed anche di condurre un importante test sulla fisica dei fluidi.

     Il caffè spaziale sarà prodotto ad una pressione di 7 Bar e sgorgherà ad una temperatura di 75 gradi finendo in un sacchettino trasparente che verrà usato al posto delle tradizionali tazzine,

   @AstroSamantha, la nostra inviata dal Pianeta Terra nella  Stazione Spaziale e nello Spazio testerà la bontà dell’espresso extraterrestre ed essendo una buongustaia ci dirà le sue impressioni ma, soprattutto, condurrà il test sulla fisica dei fluidi.

     Ciao, Samantha, Regina delle Stelle e dello Spazio. Il saluto cordiale dagli amici del Pianeta Terra per te e per tutti i tuoi colleghi ed un abbraccio affettuoso e “buoin caffè” dai tuoi amici del Blog di Osv.                                                  

Pubblicato in MISSIONE SPAZIALE "FUTURA" CON SAMANTHA, REGINA DELLE STELLE, unica categoria | Contrassegnato | Lascia un commento

DOMANI SERA PARTIRA’ DAL PIANETA TERRA LA MACCHINA DEL CAFFE’ ESPRESSO VERSO LA STAZIONE SPAZIALE. SARA’ CONTENTA @ASTROSAMANTHA!


Espresso italiano nello spazio ad aprile con Lavazza

          Domani, alle 22,33 ora italiana, sarà lanciata da Cape Canaveral, in Florida, l Navetta Spaziale “Dragon” dell’azienda “Space X” con due tonnellate di rifornimenti ed esperimenti scientifici da sviluppare, di cui tre italiani, selezionati dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) per la missione Futura di AstroSamantha.

           A bordo della “Dragon” ci sarà  anche la macchina per il caffè espresso, tutta made in Italy, destinata ad un vero angolo bar per gli astronauti, ma anche ad un complesso esperimento di fisica dei fluidi che impiega un sofisticato dimostratore tecnologico per convalidare il sistema in grado di garantire la difficile gestione dei liquidi ad alta pressione e temperatura in ambiente spaziale.

            La macchina per l’espresso, nata in Italia dalla collaborazione fra Argotec, Lavazza e Finmeccanica-Selex Es, arriverà sulla Stazione>Spaziale con 15 capsile con miscela 100% arabica ed al posto delle tazzine avrà dei sacchetti, alcuni contenenti zucchero. In futuro la macchina potrà essere anche usata per fare altre bevande ma anche, soprattutto, per reidratare i cibi come brodi e zuppe spaziali.

              Chi ama l’espresso all’italiana sarà sicuramente contento di questo esperimento all’aroma di caffè; certamente lo sarà @astroSamantha che, dopo tanto tempo, potrà sorseggiare un vero caffè espresso.!

                  Alla nostra inviata dal Pianeta Terra nella Stazione Spaziale e nello Spazio ed a tutti i suoi colleghi, il saluto più cordiale dagli amici del Pianeta Terra e quello particolarissimo per la Regina dello Stelle e dello Spazio dagli amici del Blog di Osv.- CIAO!

Pubblicato in AMICIZIA, Attualità, CIAO, MISSIONE SPAZIALE "FUTURA" CON SAMANTHA, PROGRESSO, REGINA DELLE STELLE, SCIENZA E TECNICA | Contrassegnato | 3 commenti

ECCO IL COLORE DEL MIO CIELO IERI POMERIGGIO!


    Mi manca da quando stamani all’alba, sono partito in auto per ritornare a casa!

   E’ veramente un azzurro speciale da conservare nella memoria!

HPIM3199

HPIM3200

     Ciao a tutti. Buona serata e buona domenica!

Pubblicato in Un cielo azzurro da non dimenticare! | 8 commenti

GIANNI DE GENNARO NELLA TEMPESTA: ERA CAPO DELLA POLIZIA AL TEMPO DELLA “MACELLERIA MESSICANA” ALLA SCUOLA “DIAZ” DURANTE IL G8 DI GENOVA.


       Gianni De Gennaro capo della Polizia ai tempi della macelleria messicana del G8 di Genova

     Condivido il giudizio di Matteo Orfini del Pd che ha dichiarati “””TROVO VERGOGNOSO CHE DE GENNARO SIA PRESIDENTE DI FINMECCANICA””” ma che credo che avrebbe dovuto aggiungere che sia stato anche vergognoso che TUTTI i funzionari di polizia implicati nei fatti criminosi  del G8 di Genova SIANO STATI PROMOSSI, ABBIANO FATTO CARRIERA, compreso Gianni De Gennaro che è stato addirittura nominato sottosegretario da Mario Monti, a sua volta NOMINATO da Napolitano!

     Trovo oltremodo oltraggioso, poi che il presidente della cosiddetta “autorità anti corruzione,Raffaele Cantone, un MAGISTRATO, nominato da Renzi,  difenda pubblicamente, come ha fatto in una intervista ad “Agorà”, su Rai 3, sulla sentenza della Corte di Giustizia di Strasburgo che ha BOLLATO come TORTURA i fatti della scuola Diaz durante il G8 di Genova, affermando: “””Non mi piace l’dea che si possa utilizzare questa vicenda drammatica, una delle peggiori immagini dell’Italia all’estero, per “tirare” sulla polizia che spesso è la parte più popolare del Paese”””.

     Forse, facendo parte anche lui della “casta” adiacente a quella dei politici di più alto rango, Cantone non è proprio informato sulla DISISTIMA di cui gode UNA PARTE COSPICUA DELLA POLIZIA, per fortuna non tutta in blocco, quella parte che, proprio dopo i fatti del G8 di Genova e la violenza praticata in quell’occasione, spesso usa gli stessi sistemi, la stessa cieca violenza nelle manifestazioni di protesta dei lavoratori disoccupati, licenziati, esodati senza stipendio e senza pensione, in cerca di prima occupazione, pensionati ridotti alla miseria che non godono certamente dello stipendio ed altre eventuali prebende di cui gode Cantone, o di studenti che protestano perchè vorrebbero una vera riforma della scuola che fornisca loro gli strumenti culturali ed operativi per il loro futuro e non una scuola, che come quella della sedicente riforma del governo Renzi, vuole fornire manodopera gratuita alle imprese.

      Vorrei pregare il dott. Cantone a scendere dall’Olimpo in cui vive e ad occuparsi  seriamente con più grinta delle vergogne più o meno nascosta che esistono negli appalti truccati di tutte le “grandi opere”, incominciando dall’Expo 2015 dove certi appalti agli amici di Renzi sono stati assegnati SENZA GARA agli amici di Renzi e delle quali, dopo aver chiesto le “carte” ha dato una certa copertura con l’alibi “dell’unicità”  inventata di sana pianta. Si preoccupi anche di tutte le altre presenti e soprattutto future (leggi Anno Santo!)  per le quali corrotti e corruttori, politici e comuni, si stanno attrezzando, si stanno allenando a rinnovare le loro metodologie in cui, sicuramente, l’Italia già eccelle perchè i truffatori, complice la politica governativa, di  qualsiasi governo, rischiano poco e fanno scuola.

     Quanto ai fatti  della Scuola Diaz, forse dimentica che, per adesso, ha pagato solamente l’ex Questore di Genova, già condannato in primo grado e sul quale pendono ancora due gradi di giudizio che potrebbero coinvolgere il nome di Gianni De Gennaro, per difendere il quale, secondo l’accusa, avrebbe mentito agli inquirenti e da cui è derivata la condanna in primo grado!                                          

Pubblicato in unica categoria | 5 commenti

CIRCA 48 ORE SENZA COLLEGAMENTO AD INTERNET!


     Ce lo aspettavamo ed è successo! Il vento impetuoso che ha imperversato nella nostra zona sino a ieri sera con raffiche che si alternavano alla velocità tra i 150 ed i 170 km/h aveva interrotto sino a stamani ogni possibilità di collegamento ad internet per circa 48 ore.

     Solo da qualche ora sono riuscito ad aggiungere alla cronaca dei festeggiamenti pder il nostro compleanno, di Giò e mio, la foto della meravigliosa torta confezionata personalmente da Carlotta, moglie di Giò e che vi presento anche qui evitandovi di andarla a cercare nel post del  giorno:

1-HPIM3197

   l’80 è formato da gustosissime fragole.

  Nonostante il vento impetuoso, la vacanza è stata più che soddisfacente perchè, a parte  sabato pomeriggio, giorno 04/04, che è caduta un po’ di neve, abbiamo avuto stupende giornate di sole anche se con temperature sotto lo zero anche a due cifre. Oggi, poi, il cielo ha un azzurro intenso che nemmeno in piena estate!

   Purtroppo, tra oggi pomeriggio (gli amici di Modena), sabato (io e Spillo) e domenica (Carlotta e Giò), lasceremo la Casa al suo silenzio salutando Silvia e marito Edmund ed il loro giovane, 22 anni, figlio Simon, ma lo faremo senza tristezza perchè sappiamo che da giugno in poi, ci ritroveremo ancora qui per nuove escursioni sulle montagne che amiamo ed a sera saremo ancora ospiti di Carlotta e Giò pedr ridere e scherzare, un buon bicchiere di vino, un caffè e l’ammazza caffè, una delle tante specialità di Giò.

   Un saluto a tutti gli amici che leggeranno. Ciao!                                   

Pubblicato in unica categoria | 6 commenti