IL CENTRO ITALIA SOTTO GLI EFFETTI DI UNA SERIE DI FORTI TERREMOTI. PAURA ANCHE A ROMA.


     Da stamattina una serie di forti scosse telluriche, magnitudo oltre i 5 gradi, sta facendo tremare il Centro Italia.  Le scosse hanno coinvolto anche la zona di Roma dove ha destato paura ed anche qualche smottamento.

        Gli esperti pensano che sia in atto un probabile “effetto domino”. Sino al primo pomeriggio, tra quelle solo strumentali e quelle che sono state avvertite dalle popolazioni si sono verificate oltre un centinaio di scosse.          

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento

CRESCONO LE DISUGUAGLIANZE SOCIALI: ALL’1% LA RICCHEZZA DELL’ALTRO 99%.


     Anche in Italia chi ci governa ruba e spartisce con i soci famelici!

 

       Le disuguaglianze crescono dovunque. Il rapporto Oxfam conferma il dato che emerge dal 2015: l’1% dei più facoltosi al mondo possiede quanto il restante 99%!

      Che ciò succeda in Italia dal 2015 in poi non è un dato casuale!

     Per comprendere basta riflettere su chi ci ha governato e come lo ha fatto e quali fossero le finalità delle sue SCHIFORME alle quali non ha rinunciato e come in questi ultimi 3 anni siano ingrassati: P2, P3, P4! Quanti ladri governano  l’ Italia?                                                                                                                                

| 1 commento

SE SEI SOSPETTO NON SARAI MAI ACCETTATO TRA GLI ALLIEVI CARABINIERI MA POTRAI COMUNQUE ESSERE IL LORO COMANDANTE!


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

                                                    il_fatto_quotidiano-2017-01-15-587aae165b79d

       Nella prima pagina del Fatto Quotidiano di ieri, domenica 15 gennaio, sono raffigurati insieme il presidente del Consiglio, Gentiloni, il comandante generale dei Carabinieri, Del Sette, ed il ministro Lotti.

         L’ex sottosegretario del governo Renzi, è stato promosso ministro del governo fotocopia Gentiloni,  ed il comandante generale dei Carabinieri, quantunque entrambi indagati per rivelazione di segreto e favoreggiamento a chi avrebbe truccato – afferma “il Fatto Quotidiano! – il più grande appalto d’Europa.

          Nell’articolo firmato dal direttore, Marco Travaglio scrive che a suo avviso – ed io concordo – che si tratti di “UNA PESSIMA NOTIZIA, NON PERCHE’ INDAGATO SIGNIFICHI COLPEVOLE MA PERCHE’  UN CAPO DELLE FORZE DELL’ORDINE DEV’ESSERE AL DI SOPRA…

View original post 402 altre parole

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento

MALTEMPO IN TRENTINO: -20,5 LA TEMPERATURA MINIMA PIU’ BASSA IN ALTA VAL DI PEJO.


    

La salita a 3.000 metri di quota è un tuffo al cuore e poi lo scenario è tale da ripagare anche i meno intrepidi. Ci vogliono meno di sei minuti per arrivare nel bel mezzo del gruppo dell'Ortles-Cevedale, nel Parco Nazionale dello Stelvio, al cospetto del Vioz, di cima San Matteo e della Presanella con la nuova funivia da 100 posti Pejo 3000. E' l'impianto più ad alta quota del Trentino e una delle otto funivie esistenti al mondo con l'innovativa tecnologia Funifor, a quattro funi portanti, capaci di viaggiare anche quando il vento arriva a dieci metri al secondo. ANSA

         Il record tra le temperature minime in provincia di Trento, in alta val di Pejo, è stato di -20,5 gradi. Altri picchi di minime notevoli: i -17,8 gradi a Passo Rolle,  i – 17,9 gradi a Passo Valles, i -17,9 gradi a pian Palù e i -17,4 gradi a Vigo di Fassa. 

Pubblicato in SEMPRE PIù FREDDO! | Lascia un commento

METEO: DAL 17 GENNAIO, IN ARRIVO IL “BURIAN” – TANTO FREDDO E TANTA NEVE IN ARRIVO!


     burian-dal-17-gennaio-14117

            Le previsioni non lasciano alcun dubbio: l’alta pressione europea si unirà a quella Russa: una miscela imprevedibile con condizioni meteo e temperature D’ALTRI TEMPI!

              Masse d’aria gelida continentale inizieranno ad invadere l’Europa ed il bacino del Mediterraneo.

       Il freddo dilagherà sin da subito nei bassi strati dell’atmosfera: la temperatura dell’aria unita al forte vento faranno PRECIPITARE LA TEMPERATURA PERCEPITA dal nostro organismo fino a VALORI AMPIAMENTE NEGATIVI.

         Con l’arrivo dell’aria gelida dalle steppe russe, le regioni adriatiche saranno le più colpite con maltempo e NEVE FIN SULLE COSTE.

           Il flusso freddo alimenterà la bassa pressione sul Tirreno che potrebbe interessare anche il Nord Italia con neve anche a bassa quota.

        La temperatura avrà una repentina diminuzione già dalla serata  domenica 15,  e sarà in ulteriore calo da martedì 16 e mercoledì 17 con l’arrivo, appunto, del “BURIAN”.

            Allerta neve anche a Roma.

   Anche in Lombardia, specialmente da Bergamo e sulle colline bergamasche dove la situazione,  già problematica, è la seguente: neve residua e ghiaccio sulle strade collinari.

         

                     

                                                                                      

                        

                                                                                                                

                                                                                                     

Pubblicato in In arrivo il "Burian" con neve e freddo | Lascia un commento

AVVISO IMPORTATE: “WhatsApp”, MESSAGGI A RISCHIO INTRUSIONE.


epa05432190 A photo made available 19 July 2016 shows a mobile phone featuring the WhatsApp messenger application, in Sao Paulo, Brazil, 17 December 2015. Reports on 19 July 2016 state that a judge in Brazil has ordered Brazilian mobile phone carriers to block the free messenger application WhatsApp, which is owned by Facebook, the third such ban in eight months. The ban has reportedly been imposed because of Facebook's alleged refusal to share private user information with Brazilian authorities for a police investigation. EPA/MARCELO SAYAO     ATTENZIONE: Fonti della polizia investigativa brasiliana lanciano un allarme che interessa miliardi di persone in tutto il mondo, me compreso.

    Quantunque crIptati, I MESSAGGI DI WHATS APP CORRONO IL SERIO RISCHIO DI ESSERE VIOLATI, INTERCETTATI.

      Ciascuno corra ai ripari aumentando le proprie difese!

 

Pubblicato in cambiare spesso la password | 1 commento

Vulcanii noroiosi – Mud volcanoes


Descopera misterele naturii

11

Cine ar fi crezut ca noroiul poate fi spectaculos? Sau ca noroiul poate fi considerat o “minune a naturii”? Va invit sa calatorim impreuna pe un taram al vulcanilor de noroi pentru a le afla secretul.

6

Termenul de vulcan este foarte cunoscut. Cand spun cuvantul “vulcan” oamenii isi creaza o imagine a unui munte plin de lava si foc care erupe si distruge totul in cale. Asociate acestui cuvant sunt si cateva nume precum Etna, Vezuviu, Fuji, Kilimanjaro etc. Acestia sunt cei mai cunoscuti vulcani din lume, dar nu sunt singurii.

21

In general un vulcan este o formatiune muntoasa formata prin eruptii repetate ale magmei, dar exista si alte tipuri mai putin intalnite cum ar fi vulcanii noroiosi. Acest tip de vulcani nu sunt o catastrofa naturala, nu explodeaza si nu imprastie lava incinsa ci…noroi. Ei sunt formati de catre gazele naturale care isi creaza loc printr-un sol argilos pana la suprafata…

View original post 286 altre parole

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | 1 commento

LAGO DI CALDARO: CEDE LO STRATO DI GHIACCIO E PATTINATORE FINISCE NELL’ACQUA GELIDA. SALVATAGGIO D’EMERGENZA.


      Prima o poi doveva succedere!  Con una piccola telecamera montata sul casco un pattinatore ha immortalato il salvataggio di fortuna di un uomo di 52 anni finito nell’acqua gelida del lago di Caldaro in provincia di Bolzano.

      Il video è stato pubblicato dal portale news altoatesino di lingua tedesca Stol.it e documenta la perfetta collaborazione degli altri pattinatori che, annodando le loro giacche a vento, hanno ricavato una lunga corda di fortuna mentre lo sfortunato a mollo continuava a chiedere aiuto.

    Il fermo immagine documenta un momento del salvataggio:

Ghiaccio cede, pattinatore finisce nel lago

     Alla fine un giovane, strisciando lentamente sdraiato sul sottile strato di ghiaccio verso il buco e con una lunga stecca da hockey è riuscito a tirare fuori il malcapitato il quale è stato subito portato in ospedale a Bolzano per controllare le sue condizioni.

     Credo che al poveretto di 52 anni sarà passata la voglia di pattinare sul ghiaccio nel Lago di Caldaro.

     Comunque, per fortuna, l’avventura è finita bene attraverso la collaborazione corale degli altri pattinatori che, prudentemente, non si erano spinti troppo lontani dalla riva. 

Pubblicato in Salvataggio di emergenza sul lago di Caldaro ghiacciato | 2 commenti

FIGLI CHE UCCIDONO I GENITORI!


     

Casi di omicidi avvenuti per mano di un parente (111mm x 110mm)

Casi di omicidi avvenuti per mano di un parente (111mm x 110mm)      

          Quante volte in Italia, forse anche altrove, è già successo che un figlio, da solo o in compagnia di un complice, ha ucciso i genitori?

           L’ultimo episodio di cronaca ha per protagonisti un figlio di appena 16 anni ed il suo complice, un amico, di non ancora 18 anni.

         Le vittime. Salvatore Vincelli, 59 anni, e Nunzia Di Gianni, 45 anni, sono stati uccisi in provincia di Ferrara a colpi di ascia in testa.

        Lo schema  pubblicato oggi dall’ANSA elenca i casi più eclatanti, quelli che, più di altri, ha impressionato l’opinione pubblica per la loro efferatezza ma ne sono rimasti fuori altri dimenticati dalla cronaca.

      Il più lontano che io ricordi risale a molti anni fa, il caso dei due “fidanzatini”  piemontesi, se ricordo bene vivevano in un paesino tra le risaie del novarese-vercellese.   I genitori uccisi quelli della ragazza, complice il fidanzato ritenuto al processo istigatore.                                  

       

Pubblicato in assassini in famiglia | 3 commenti

DISTRUTTA A ROMA LA TARGA IN ONORE DI GIACOMO MATTEOTTI – LO STORICO SHOAH MARCELLO PIZZETTI “L’ITALIA NON HA MAI FATTO I CONTI CON IL FASCISMO!”.


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

     Dal  prossimo 19 gennaio, in occasione del Giorno della memoria, nelle sale cinematografiche, con la Good Film,sarà presente la vera storia di un ragazzo tredicenne  e del suo ricovero pianificato tra i disabili mentali disadattati di tutti i tipi, comprese persone colpevoli di essere della razza sbagliata.

     Il film è stato presentato dallo storico della Shoah , Marcello Pizzetti il quale, tra l’altro, ha denunciato come sino ad oggi non abbia mai fatti i conti con il Fascismo.

      Ecco qui del film di Kai Wessel in una clip in esclusiva:

      L’affermazione del professor Pizzetti ha trovato oggi conferma della veridicità dell’assunto “L’Italia non ha mai fatto i conti con il fascismo” con la notizia di cronaca pubblicata nella mattinata di oggi dall’ANSA secondo la quale verso le 11 ha ricevuto l’allarme sulla distruzione a Roma è stata distrutta la targa…

View original post 215 altre parole

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento