UN ASTEROIDE PRENDERA’ IL NOME DI FRANZ THALER


franz-thaler-4794712170bdeab157563f9666f386776919dee7

 

       Forse qualcuno dei lettori di questo blog vedendo questa foto ricorderà che non molto tempo è stato protagonista di un mio post.

        Questo signore, morto nel 2015, si chiamava Franz Thaler, era un cittadino di Sarentino, ridente valle dell’alta Val Venosta e ha rappresentato il simbolo, uno dei pochi, della resistenza antinazista in AltoAdige.

         Avendo rifiutato di indossare la divisa delle truppe naziste, fu arrestato e rinchiuso in un campo di concentramento sino alla fine della guerra o, per meglio dire, all’arrivo delle truppe dell’Armata Rossa che liberarono tutti i pochi  deportati rimasti ancora vivi.

      Ed è proprio in virtù di questo suo atto eroico che al PACIFISTA DI SARENTINO il “Planetarium Alto Adige” ha dato il suo nome ad un asteroide del sistema solare che si chiamerà, appunto, Franz Thaler.

     Nel 2015 l’Unione Astronomica Internazionale (Iau) con il concorso “NameExoWorld” ha dato la possibilità ad osservatori e planetari di tutto il mondo di proporre nomi per 19 sistemi esoplanetari.

        Il Planetarium Alto Adige ha deciso di partecipare al concorso e di scegliere un sistema localizzato  nella costellazione della Vergine, composto da una stella di neutroni e da tre esopianeti.

     I nomi proposti dal Planetarium Alto Adige sono risultati i più votati dagli utenti di tutto il mondo, divenendo quelli ufficiali.

     Come riconoscimento per i risultati ottenuti, l’Iau ha concesso al Planetarium di scegliere il nome da dare a un corpo minore del sistema solare, per la precisione un asteroide della fascia tra Marte e Giove scoperto il 23 giugno 1993 nell’osservatorio californiano di Mount Palomar.  

     Personalmente, sono orgoglioso che gli amici del Planetarium abbiano scelto il nome del pacifista Franz Thaler.                                                                                                     

                                                                                           

Pubblicato in Onori al pacifista Franz Thaler, TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento

PIU’ ELOQUENTI DI UN ARTICOLO DI FONDO QUESTE VIGNETTE!!!


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

32995884345_972ccf1d7b_b33013483255_44c43f1e00_b

       Domani, finalmente, sapremo se il “””RE E’ NUDO”””.

    Sappia che lo attenderemo alle prossime elezioni per dargli una nuova lezione se sarà candidato capolista al Parlamento con una legge elettorale proporzionale e senza premio di maggioranza secondo le regole della democrazia!

View original post

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento

VOLO DELL’ANGELO A VENEZIA IERI.


    Ieri ce l’hanno fatto vedere solo al contrario. Oggi vediamo la partenza e l’arrivo!

Pubblicato in Volo dell'angelo andata e ritorno | Lascia un commento

CHI E’ LA VERA BESTIA?


    

      Un mio amico della Val Venosta, giornalista, che sa quanto io ami gli animali, oggi mi ha mandato una mail scrivendomi: “Son sicuro che ti piacerà”,  la storia di un cucciolo – questo della foto – abbandonato in uno dei faraglioni di Lipari in una zona raggiungibile solo via mare al di fuori delle rotte seguite, di solito, dai pescatori.

       Il povero cucciolo chi sa per quante ore avrà abbaiato con la speranza che qualcuno lo sentisse e lo aiutasse.

       Ormai, affamato e privo di forze, quando ha visto transitare lontano una barca si è tuffato in mare e si è diretto il più velocemente possibile verso il mezzo galleggiante.

   Quando i pescatori notarono la scena, si sono avvicinati con l’imbarcazione e lo hanno recuperato a bordo. Gli uomini gli hanno dato subito da bere e da mangiare ed il cucciolo li ha ringraziati  con una dose eccezionale di scodinzolate.

        Arrivati in porto, i pescatori hanno consegnato il cucciolo alle cure della veterinaria Laura Gulotta, presidente dell’Enpa delle isole Eolie che lo ha visitato trovandolo in buona salute.

      Come era facile immaginarsi,  il cucciolo era privo di microchip e di qualsiasi altro segno di riconoscimento.

        Ora è stato inserito tra gli altri animali in attesa di essere adottato da una famiglia o da una persona che lo ami e lo tratti amorevolmente come meritano tutti i cucciolo del mondo.

il-cucciolo-salvato-dai-pescatori

       Come sa il mio amico che mi ha mandato questa notizia, la storia di questo cucciolo per molti versi assomiglia a quella  del mio Spillo, da me salvato da sicura morte ormai tanti anni fa ed invecchiato insieme a me.

     Aveva solo 6 mesi ed era stato buttato, da UN’AUTO IN CORSA, in un sacchetto di plastica come fosse un rifiuto. Chi fu allora e chi è stato ora LA VERA BESTIA? A voi la risposta!

                                                                                                        

                             

Pubblicato in Chi è stata la bestia? | Lascia un commento

VOLO DELL’ANGELO 2017….AL CONTRARIO!


Pubblicato in ANCHE IL VOLO DELL'ANGELO 2017 VA AL CONTRARIO COME LA POLITICA | Lascia un commento

CARNEVALE DI VENEZIA: ASPETTANDO OGGI ALLE 12 IL “VOLO DELL’ANGELO”!


   sara-cosi                                                     SARA’ COSI’!   

“””Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero”””

                                                                                       (Oscar Wilde)     

e

Pubblicato in volo dell'Angelo | Lascia un commento

A VENEZIA STA PER COMINCIARE IL CARNEVALE PIU’ BELLO DEL MONDO COL “VOLO DELL’ANGELO”!


 claudia-marchiori-angelo-che-inaugurera-il-carnevale-20177-a-venezia

      Ecco Claudia Marchiori, la stupenda ragazza che tra poche ore ormai si lancerà dall’alto del Campanile di S.Marco e lieviterà sulla folla immensa che seguirà emozionata la lenta discesa verso il palco dove sarà attesa dal “Doge” e dalle altre Autorità.

     Anche Claudia, la “Maria del Carnevale 2017”, sarà sicuramente emozionata e lo ha anche dichiarato alla stampa:

“””Ho aspettato talmente questo momento che non ci credo nemmeno che sia arrivato. E’ come vivere una sensazione di attesa perenne. Ho fatto le prove di aggancio e quando mi hanno tirata su mi sono emozionata ed ho realizzato manca davvero poco per vivere questa magia. Il vestito è stupendo, enorme, non so come riusciranno a farmi passare dalla finestra lassù in alto dal campanile. Per me il volo è simbolicamente un lancio verso un nuovo percorso di vita, lascio alle spalle le cose passate, i pensieri per ricominciare verso nuovi obiettivi. In questo momento l’idea mi angoscia: sarà una giornata intensissima tra trucco, vestizione, salita al campanile e poi il bagno di folla nel vuoto. Ma non vedo l’ora che arrivi. Voglio provare ad emozionare tutti e ad emozionarmi come non ho fatto mai. Durante l’anno ho simulato il lancio con un videogioco, ma non c’è paragone. Ad aspettarmi  per vedermi ci sarà tutta la mia famiglia e da giorni ricevo messaggi  e mail dalla Spagna, da Londra,e da tante altre parti del mondo di gente che dice che verrà a Venezia solo per vedere me. Ci siamo. Ci vediamo in Piazza San Marco!”””

     Buona fortuna, Claudia e buon divertimento!              

Pubblicato in Il "volo dell'Angelo 2017" | 7 commenti

“TRAFFICO DI INFLUENZE ILLECITE” IN CASA CONSIP.


2017-02-17-primailfattoquotidiano-ok     Ieri pomeriggio, poco prima del Tg3 delle 19, era stata diffusa la notizia che Tiziano Renzi, padre di Matteo, ex presidente del Consiglio dei ministri, era indagato dalla Procura di Roma per “traffico di influenze illecite”.

      Oggi “il Fatto Quotidiano” pubblica, con incipit in prima, due articoli, a pagina 2 e 3, con i quali Marco Lillo e Davide Vecchi ci dettagliano sul perchè i Pm Ielo e Palazzi l’abbiano invitato a comparire con l’accusa di aver favorito l’immobiliarista Romeo.

        L’accusa è stata ereditata dalla Procura di Roma per competenza territoriale  era stata avviata dalla Procura di Napoli nei confronti di Renzi padre e del amico Carlo Russo, indagato dello stesso reato perchè avrebbero  usato la loro influenza sull’amministratore delegato di Consip, LuigiMarroni, per indurre Alfredo Romeo a promettere pagamenti nei loro confronti considerato che lo stesso Romeo aspirava all’appalto più consistente d’Europa, Fm4, il facility management per tutti gli uffici pubblici italiani. Una gara da 2,7 miliardi di euro, non ancora assegnata, ma sulla quale esistono ipotesi di corruzioni. indagini di due Procure, Napoli e Roma, e soffiate attribuite al ministro Lotti ed a due generali, il generale comandante dei Carabinieri, Tullio Del Sette, ed il comandante dei Carabinieri della Toscana, Emanuele Saltalamacchia.

     In questo Paese dopo 25 anni -1992-2017- Pier Camillo Davigo , presidente Anm, può ancora dire che “””MANI PULITE  OGGI, col patto mafia-tangenti,  CONTINUA  MANGIARSI L’ITALIA”””!!!                                                                       

         

Pubblicato in IL BINOMIO MAFIA-TANGENTI SI MANGIA L'ITALIA | 1 commento

ROMA: INDAGATO NELL’INCHIESTA SUGLI APPALTI CONSIP TIZIANO RENZI PADRE DI MATTEO.


    tiziano-renzi-6751

   Tiziano Renzi, padre dell’ex presidente del Consiglio, è indagato dalla Procura di Roma nell’inchiesta sugli appalti Consip, la centrale della pubblica amministrazione.

     Tiziano Renzi avrebbe ricevuto un avviso di garanzia con l’potesi di reato di concorso in traffico di influenza. Potrebbe essere interrogato già la prossima settimana.                                                                                                

Pubblicato in Indagine Consip e avvisi di garanzia, TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento

RESTITUIRE LA SOVRANITA’ AGLI ELETTORI – CONTRO L’ITALICUM!


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

    contro-italicum-per-democrazia-vqomgcvobyjoyol-556x313-cropped

         Ho appena firmato l’appello indirizzato ai Presidenti del Senato e della Camera dei deputati perchè l’Italicum così come è rimasto dopo la parziale dichiarazione di incostituzionalità della Consulta, conserva ancora elementi di violazione dell’art. 1 della Costituzione che amo.  

               Sono ancora necessari, infatti, almeno altri due interventi da parte del Parlamento per rendere la legge elettorale aderente al modello di democrazia costituzionale che, come elettori, abbiamo solennemente riconfermato con il nostro voto il 4 dicembre, spazzando via il modello autoritario di costituzione di Renzi-Boschi-Napolitano.

              Occorre:

-assicurare che la legge elettorale  garantisca la rappresentatività del Parlamento, delle province e delle aree  metropolitane, ripristinando l’eguaglianza del voto dei cittadini;

-garantire la possibilità per i cittadini di scegliersi i propri rappresentanti, che oggi sono ancora designati dai capi partito.

-il premio di…

View original post 292 altre parole

Pubblicato in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE | Lascia un commento