ALLA CAMERA BIS DEI CIALTRONI DELLA LEGA.


     Dopo la gazzarra di ieri al Senato, i cialtroni della Lega oggi si sono esibiti anche alla Camera esponendo cartelli con “No Ici” e praticando l’ostruzionismo parlamentare contro la manovra mediante interventi a raffica persino sul verbale della seduta di ieri per ritardare la ripresa dell’esame del decreto.

     Gianfranco Fini,

presidente della Camera, è stato meno paziente di quello del Senato e, dopo avere fissato tempi strettissimi per parlare sul verbale, al primo accenno di uscita fuori dai binari della correttezza formale da praticare nelle aule del Parlamento, ha espulso due tra i buzzurri sorridenti dando ordine ai questori di allontanare immediatamente dall’aula i disonorevoli Fabio Raineri e Gianluca Buonanno.

     Non sapendo a cos’altro appigliarsi, i cavernicoli della Lega mangiona, quando il ministro Giarda è intervenuto per annunciare che il governo avrebbe posto la fiducia sul testo della manovra approvato dalle commissioni, i primitivi della Lega, dimenticando che il governo di cui hanno fatto parte sino a pochi giorni fa è stato quello che nella storia del Parlamento italiano ha posto il maggior numero di  volte la”fiducia” sui propri provvedimenti anche avendo una maggioranza che mai nessun altro governo aveva avuto prima, hanno improvvisato una nuova sceneggiata a base di “dimissioni” e “vergogna” e facendo votare sull’approvazione del processo verbale, nell’intento di invalidare la votazione, anche i due deputati Buonanno e Raineri, sebbene fossero stati espulsi dall’aula.

     L’oscar della cialtroneria spetta sicuramente a Gianluca Buonanno

che nel suo intervento shock sulla manovra si è conservato il boccone preferito per gli ultimi secondi in cui aveva la parola quando, da perfetto provocatore  nazista-razzista e codardo, ha affermato che “””CON I COMUNISTI E LA CGIL CI VUOLE IL LANCIAFIAMME” .

     E pensare che questa gentaglia è stata da Berlusconi nella maggioranza che sosteneva il suo governo facendo approvare loro le leggi ed i provvedimenti più nefasti mai approvati dal Parlamento italiano pur di non essere processato e molto probabilmente condannato.

     Tra delinquenti, evidentemente, c’è sempre un modo per mettersi d’accordo e loro lo hanno sempre fatto negli ultimi 11 anni  governando insieme.

     Ma si sa che non sempre i delinquenti sono in galera. Spesso sono seduti in Parlamento e nel governo dove bivaccano ricevendo stipendi ed altri benefit alla faccia dei loro ignoranti elettori!!!    

        16.12.2011: La leghista Emanuela Munerato, durante le dichiarazioni di voto alla Camera, ha preso la parola mascherata da operaia credendo forse di avere acquisito così maggiore dignità politica!!!  Avrebbe fatto meglio a spiegare ai suoi elettori perchè i leghisti hanno sempre approvato qualsiasi porcheria proposta da Berlusconi insieme al quale hanno portato il Paese alla rovina!                                                                                                      

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in EVERSIONE ED EVERSORI. Contrassegna il permalink.

9 risposte a ALLA CAMERA BIS DEI CIALTRONI DELLA LEGA.

  1. slasch16 ha detto:

    Sentire i leghisti parlare di lavoratori mi ha fatto venire i brividi. Ho subito immaginato i sacrifici che il trota deve aver fatto per trovare un lavoro sicuro, ben remunerato da noi lombardi, dediti al volontariato per forze di causa maggiore. L’hanno eletto.

    • cordialdo ha detto:

      Si certo che lo hanno eletto. Ma se anche in Italia, come in America, per essere iscritti nelle liste elettorali bisognasse superare un piccolissimo esame almeno sui principi fondamentali della nostra Costituzione, sai quanta gente che lo ha votata non sarebbe ammesso a votare. Eppure l’America è ritenuta la patria della democrazia e nessuno si scandalizza che il diritto di voto si ottenga non gratuitamente e non da tutti. Non ci vorrebbe certamente una laurea ma almeno il buonsenso!!!
      Ciao

  2. Donatella ha detto:

    Pagliacci…la loro presenza al governo è un insulto per tutti gli italiani onesti.

    • cordialdo ha detto:

      Ciao, Dony. La loro pagliacciata è andata avanti anche oggi al momento delle dichiarazioni di voto quando una delle loro deputate si è presentata in aula mascherata da operaia!

  3. semprevento ha detto:

    ieri mia madre mi ha chiamata impaurita…e disgustata.
    Lei che è sempre stata così educata, anche troppo, si vergogna di fronte al mondo che nemmeno la conosce… c’ha ragione però…ma questo me lo sono tenuto per me.
    buona giornata Osv
    vento

  4. un’altra performance disgustosa…….degna di personaggi ignoranti e cafoni…..

  5. rosanna44 ha detto:

    non si smentono mai ….hanno la segatura in testa !!!!!

I commenti sono chiusi.