PROF. MONTI, IL SUO E’ UN GOVERNO INDECENTE!


     Sin dalla sua formazione e presentazione, ho nutrito forti dubbi sulle potenziali capacità di intervento di questo governo qualificato, surrettiziamente, come tecnico perchè formato in parte da tecnici ma infognati sino al collo con la politica sia direttamente e sia, più subdolamente, indirettamente.

  Appena ha aperto bocca per far filtrare, con largo anticipo, i provvedimenti che avrebbe approvato da lì a qualche giorno ci siamo accorti che della tanto sbandierata equità non c’era alcuna traccia sino a farci dubitare che ne conoscesse il reale significato del termine o, peggio ancora che, nonostante la sua abitudine ad andare a Messa tutte le domeniche e le feste comandate e magari ricevere la comunione, o forse proprio per questo, ha cercato di coprire  con grossolana ipocrisia, come fanno  tutti i farisei, che la sua manovra non era  altro che una turlupinatura a danno dei più poveri, lavoratori a reddito fisso e pensionati, sui quali andavano a cadere almeno i 3/4 dei sacrifici richiesti e deliberati.

     Infatti, mentre trova la faccia di “tolla” di non adeguare le pensioni superiori ai 14oo euro perchè ritenute, esse sì, a suo giudizio, eque e dignitose,  non le passa nemmeno per la mente di fermare i profittatori arroganti delle “caste”, ad una delle quali Ella stessa appartiene da sempre, che infischiandosene di chi non percepisce un reddito sufficiente per sbarcare il lunario e sfamare i propri figli, continuano a fare i grassatori legali delle risorse pubbliche come è successo anche in questi giorni alla Regione Lazio,  retta dalla sedicente ex sindacalista fascista  Renata Polverini, o analoghe porcherie alla Regione Sicilia,governata dalla mafia e sostenuta anche dai cosiddetti Democratici del Pd.

      O Ella è miope ed incapace di vedere che cosa succede intorno a sè o, ipocritamente, fa finta di non vedere e capire che il denaro pubblico viene dilapidato allegramente e  diventa complice dei ladri.

     La realtà è piuttosto indecente, lo riaffermo, Prof. Monti, la vostra manovra, che sul piano internazionale non ha sortito alcun effetto (vedi spread), non è altro che una vile rapina a danno di chi le tasse le ha sempre pagate all’origine ed in anticipo rispetto a tutti gli altri. Una vera imfamia, un delitto sociale che meriterebbe sicuramente almeno la ghigliottina per tutti i membri del suo governo complici dei grassatori, dei ladri, dei farabutti, degli evasori premiati, degli esportatori di capitali all’estero blanditi, della “casta” politica alla quale appartenete e ne godete i benefici.

      Ha mai pensato, i calcoli presumo li sappia fare, a quante volte il suo stipendio corrisponda rispetto a quello di un uperaio, anche specializzato, o di un pensionato ricchissimo, secondo Lei, perchè ha una pensione di 1400 euro lorde?  E’ questo il suo concetto di equità? E’ questo che Le ha insegnato  la morale e la dottrina sociale della chiesa alla quale appartiene ed alla quale non fa pagare l’ICI nemmeno per gli edifici dove si svolge attività commerciale?

     Intanto continua ad essere succube del partito del Suo predecessore lo stesso che mette veti e minaccia di toglierle la fiducia se si azzarda a toccare i suoi complici amici e compagni di merende.

     Se veramente ha gli attributi, quelli che volgarmente si chiamano “palle”, invece di andare a Porta a Porta, imitando anche in questo colui che questa Italia ha portato alla rovina e continua a farlo, con la Sua complicità, si presenti ai cittadini con un messaggio a reti unificate dal Suo studio o dalla sala del Consiglio dei Ministri riunito e, con tono solenne e veritiero, spieghi e denunci i ricatti di cui sarebbe vittima, renda noti i provvedimenti che vorrebbe adottare perchè la manovra sia veramente equa, sfidi i veti incrociati dei partiti che fanno i pupari dietro le Sue spalle, e subito dopo si presenti in Parlamento   e vediamo chi oserà votare contro assumendosene le responsabilità di fronte al Paese.

     Se è una persona onesta, un uomo dalla dirittura morale integra, questo lo deve agli Italiani che ha già stuprato violentemente senza usare nemmeno la vasellina.

     Se non è in grado di farlo, lasci perdere, si dimetta e lasci che sia, come al solito, il presidente della Repubblica che, con le sue ripetute litanie, cerca di rabbonirci e non si rende conto, sottovalutandone l’impatto, di essere dalla parte dei delinquenti grassatori molti dei quali siedono in Parlamento, alcuni con gravi indizi di appartenere non solo alla casta ed alle cricche ma anche alla camorra, alla mafia ed alla ‘ngrangheta con le quali sono collusi, alcuni appena scarcerati ed altri nei confronti dei quali pende un ordine di cattura che la casta non si decide ad approvare e rimanda da una settimana all’altra, da un mese all’altro.

     Per quanto mi riguarda la tregua natalizia è finita. Se i cittadini onesti saranno in grado di ribellarsi  ai suoi ulteriori provvedimenti a loro danno ed innalzeranno davanti a Palazzo Chigi un’affilatissima ghigliottina, mi offrirò volontario per tirare, gratuitamente, la corda che libera la caduta della lama e senza provare alcuna emozione. C’è già una bella ed intelligente ragazza che si è offerta di mettere le teste mozzate nella cesta con la segatura ed anche un illustre professionista, scrittore e poeta, pronto ad accompagnare al patibolo i consiglieri provinciali della sua regione autonoma il cui Presidente percepisce, altro che casta, bel 35mila euro di stipendio mensile!

     Le sembra sia equo tale stipendio? O quanto gli decurterebbe per farlo diventare equo e morale rispetto a chi percepisce poco più di 400 euro di pensione ?  

      Spero che il nuovo anno,, illumini il Governo e gli dia la capacità di agire in modo più corretto ed equo!  Per salvare la testa e la pelle!!!                                               

                                                                                                                                     

                                                                                                                                                                                                                                                                                    

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in DEMOCRAZIA, EQUITA', EVERSIONE ED EVERSORI, GIUSTIZIA, SERIETA'. Contrassegna il permalink.

14 risposte a PROF. MONTI, IL SUO E’ UN GOVERNO INDECENTE!

  1. accantoalcamino ha detto:

    Oggi passo io per prima, buona giornata 🙂

    "Mi piace"

  2. accantoalcamino ha detto:

    Anch’io, come Rebecca, parlo poco di politica ed “osservo”,anche se spesso vorrei essere cieca 😉
    Un abbraccio “cordiale” 🙂

    "Mi piace"

  3. Teresa ha detto:

    Concordo parola per parola quello che hai scritto e lo sottoscrivo….cosa aggiungere di più? Oserei dire che questo è solo un governo finzione….
    Siamo noi miseri mortali a dover risollevare le sorti della nostra Italia…auguriamoci che tutto si risolva per il meglio non tanto per noi quanto per i nostri figli e nipoti…
    Dire Buon 2012 mi sembra veramente esagerato perchè sappiamo tutti che così non sarà, purtroppo…
    Un affettuoso abbraccio

    "Mi piace"

  4. lucianaele ha detto:

    Sono daccordo.
    All’inizio sembrava il salvatore della patria, invece ora………
    Siamo alle solite.
    Demoralizzante !
    Un abbraccio,
    Luciana

    "Mi piace"

  5. mi rendo tristemente conto che il Prof MONTI altri non è che una pedina ancora tra le grinfie del suo predecessore che continua a mettere dei paletti per garantirsi ancora una volta la sua onnipotenza……SVEGLIAMOCI POPOLO!!!!!!!!
    Ciao Osv…gli auguri a tempo debito, tanto non ho alcuna speranza nell’anno nuovo…..anzi…. 😦

    "Mi piace"

  6. Donatella ha detto:

    Sottoscrivo…basterebbe guardarsi un pò intorno per capire che stanno procedendo in modo miope e distruttivo, ma evidentemente a parte il loro tornaconto non gliene frega niente!! Come sempre!!
    Ti abbraccio

    "Mi piace"

  7. claudiopsy ha detto:

    Finalmente una persona autorevole che non ha peli sulla lingua e osa, togliersi dalla bocca il bavaglio imposto dalla ipocrita demo-crazia!!!! E dai signori del Potere!.
    Pronti ad agire, caro amico!
    Come si dice le ‘chiacchiere stanno a zero!’
    Con stima
    Claudio

    "Mi piace"

  8. slasch16 ha detto:

    Ciao Cordialdo, non bastasse questo schifo e l’equità che mi ricorda quella dei mezzadri, analfabeti ed ai quali il padrone rubava più che poteva, si leggono notizie come questa:
    Piscicelli sull’elicottero che atterra sulla spiaggia. Repubblica.
    Una spudoratezza senza limiti, non meravigliamoci se un giorno qualcuno farà quello che non ha saputo fare lo Stato.Questo è il criminale che la notte del terremoto all’Aquila rideva pensando ai guadagni futuri.
    Affogarlo in mare era il minimo, giusto per fare quello che lo Stato e la Giustizia non sono in grado di fare.

    "Mi piace"

  9. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Caro Osvaldo, ti abraccio e ti auguro una serena giornata, sai io di principio non parlo di politica, ma leggo nel mio silenzio… ti abbraccio Pif

    "Mi piace"

  10. semprevento ha detto:

    ..non sarà un buon anno….
    facciamoceli noi gli auguri, nel nostro piccolo…
    Ciao Osv…auguri per un sereno 2012…
    vento

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Ciao, carissima. Stasera, dopo ciò che ho letto oggi, sarei in grado di uccidere di fronte a tanta impudenza!

      Un augurio a te, cara amica per il nuovo anno. Un abbraccio e buona notte.

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.