“MOVIMENTO FORCONI”: FASCISTI, NAZILEGHISTIRAZZISTI, MAFIA, MASSONERIA E NULLITA’.


(I comuni cittadini dove sono?)

    Nel precedente post avevo sottolineato che la protesta dei cittadini onesti è sempre legittima ma che ci deve essere un limite alla sua messa in atto per evitare che ci sia qualcuno che colga l’occasione per caratterizzare e trsformaree la protesta in violenza.                                                                                    

     E’ ciò che, purtroppo, è avvenuto in Sicilia al “Movimento dei Forconi”  sul quale hanno messo il cappello non solo i neofascisti di Forza Nuova ed il nullismo del partitino decimale di Scilipoti, ma addirittura la Lega di Bossi e Borghezio,

ed altri personaggi che, con le minacce, hanno impedito agli operai del “Petrolchimico” di Gela di lavorare, ai supermercati di rifornire gli scaffali con la merce accatastata in magazzino

 e obbligando i gestori a tenere le serrande chiuse ed i panettieri, ieri, a non poter panificare; spaccando le vetrine dei pochi negozi che non avevano chiuso le serrande durante la manifestazione; accoltellando ad una gamba l’autista di un camion che a bordo del suo mezzo cercava di guadagnarsi la pagnotta quotidiana per i propri figli; impedendo gli approvvigionamenti al solo fine di terrorizzare non i veri responsabili della situazione italiana e, quindi, isolana, i loro veri riferimenti politici nazionali e locali, ma solo i cittadini incolpevoli che, oltre a quella delle istituzioni, sono costretti a subire la loro violenza ed i loro atti intimidatori denunciati pubblicamente stamani in una trasmissione della 3^ Rete RaiTV.

     E come hanno dichiarato sia la Segretaria della CGIL Sicilia che il Presidente di Confindustria Sicilia, sta emergendo clamorosamente l’evidente strumentalizzazione politica da parte di “Demagoghi in servizio permanente effettivo” e la presenza di “realtà criminali organizzate che mirano a far saltare tutto”.

     Anche Confartigianato e Confcommercio  hanno lanciato l’allarme di “inquinamento politico-mafioso”.

     Gli agitprop accusati di strumentalizzare la protesta legittima e civile sarebbero nomi ben noti per le loro storie personali e politiche, cresciuti all’ombra di personaggi ormai squalificati e fuori dal gioco che starebbero tentando l’accreditamento per una nuova avventura politica in proprio sino ad oggi fallita nei precedenti tentativi.

     Tra loro si distinguerebbero Martino Morsello, ,, ex imprenditore e factotum di “Altragricoltura, in passato consigliere comunale a Marsala e più volte assessore ai tempi del PSI di Bettino Craxi, candidato senza esito nel 2008 all’assemblea regionale in una lista collegata all’attuale presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo e, recentemente, ritenuto contiguo a Forza Nuova.

     Un altro portavoce del Movimento, sarebbe Mariano Ferro., imprenditore agricolo di Avola, ex Forza Italia, ex Mpa, candidato in passato, senza esito a sindaco di Avola e poi, successivamente alla Camera.

     Infine, svolgerebbe il ruolo di portavoce anche Giuseppe Richichi,, da oltre 20 anni dirigente degli autotrasportatori dell’Aias, ex trasportatore egli stesso, uno dei responsabili della gestione a Catania di un autoparco realizzato con fondi pubblici.

      Il più noto tra i tre sembra sia Morsello, un ex allevatore ittico la cui azienda, nel 2003, improvvisamente, fallì a suo dire perchè vittima dell’usura ma che difronte alle accuse di infiltrazioni mafiose nel Movimento, avrebbe sfidato i Sindacati e la Confindustria a dimostrare con prove quanto da loro dichiarato.

     Quello che, a mio avviso, l’iniziativa solitaria ed estemporanea siciliana capeggiata da imprenditori agricoli, autotrasportatori, di fatto dal patronato che sfrutta il lavoro altrui non mostra di avere alcuna relazione positiva col mondo di chi lavora come dipendente e, quindi paga più di tutti gli altri il prezzo di questa crisi e che, in questo caso, ha ricevuto soltanto un danno non solo di immagine per essere stato strumentalizzato ma anche materiale per la chiusura degli impianti di distribuzione, persino, ieri, del pane perchè ai supermercati ed ai panettieri, oltre che ai distibutori di carburante, è stata “ORDINATA” la chiusura o con le buone o con le cattive!

     E questo sarebbe il loro concetto di democrazia? Quello dei neofascisti di Forza Nuiova e dei nazileghistirazzisti della Lega di Bossi e Borghezio?

     Personalmente, credo che i Siciliani, tra i quali mi onoro di avere tanti amici, meritino molto di più e di meglio.  Meritino di essere amministrati, in sede locale e nazionale, da politici che non finiscano in galera per collusione con la mafia come è già successo, non molto tempo fa e forse succederà ancora, a persone probabilmente note anche agli organizzatori o portavoce del Movimento Forconi.                                                                                                                                                                   

     ,

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in LA MENZOGNA COME SISTEMA. Contrassegna il permalink.

31 risposte a “MOVIMENTO FORCONI”: FASCISTI, NAZILEGHISTIRAZZISTI, MAFIA, MASSONERIA E NULLITA’.

  1. slasch16 ha detto:

    A noi, di una certa età, ricorda la rivolta di Reggio Calabria nata spontaneamente e finita nelle mani dei fascisti e dell’ ndrangheta.
    Sono stanco, sfinito, credo che la stupidità umana non abbia limite.
    Spero di riprendermi il più presto possibile. Non ho nemmeno più voglia di scrivere tanto non capiscono un cazzo.
    Quando ci vuole ci vuole. Ciao.

    "Mi piace"

  2. Donatella ha detto:

    Ciao carissimo Osvaldo, spero che tu stia meglio, ti lascio un affettuoso abbraccio augurandoti una serena settimana, qui ancora i disagi sono tanti ma voglio seguire il consiglio che mi dà sempre la mia amica Tina di Palermo: un bel sorriso e tanto ottimismo…speriamo funzioni 🙂

    "Mi piace"

  3. accantoalcamino ha detto:

    Cordialdo, ho letto che non stai bene 😦 malanni di stagione spero,stai al calduccio “accantoalcamino”, lì c’è tepore ed una buona bevanda calda e confortante.
    Ho trovato il tuo commento in spam…forse sono già i motori di ricerca 😉 Un abbraccio a rischio contagio, non importa 😀

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Ciao, carissima amica. Sì, si tratta di male di stagione frutto delle continue variazioni di temperatura. Oggi sto già meglio. Grazie. Un abbraccio; spero di non contagiarti più ormai! Buona giornata. Qui c’è un bel sole.

      "Mi piace"

  4. semplice1 ha detto:

    La rivolta in Sicilia, me l’ero immaginata o meglio, era ciò che avrei voluto che fosse, un moto legittimo del cuore dei siciliani. Rivolta per pretendere riscatto, dignità, libertà. Da sempre sono stati abbandonati a se stessi e volutamente mantenuti in vita in condizioni disagiate perchè niente rende più plasmabili, arrendevoli, piegabili, ricattabili, del bisogno.
    Quindi nata in maniera sacrosanta…successivamente strumentalizzata da iene e sciacalli pronti a pasteggiare. Mi duole sapere chi sono costoro.. tristemente noti! Ma al contempo ho o, quanto meno, cerco di avere, l’onestà intellettuale di dire che tutte le altre parti, le persone, i partiti, i sindacati, gli altri italiani sono i grandi assenti. Avremmo dovuto tutti appoggiare e santificare la rivolta prima che venisse saccheggiata e scippata.
    Un abbraccio, carissimo.
    P.S. che vuol dire la scritta obliqua a destra di questa pagina che recita così:Stop Censorship????

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Cara Vera, la dinamica dei fatti ha un percorso diverso da quello che han cercato di far credere, pensa un po’, anche giovedì scorso nella trasmissione di Michele Santoro.
      Quella che apparentemente è scoppiata a gennaio 2012, la rivolta dei forconi, è nata in silenzio, alla presenza di un ministro nell’estate 2011, preparata con calma e complicità a largo raggio e sarebbe scoppiata qualunque governo ci fosse stato in questo momento e qualsiasi provvedimento fosse stato adottato. I cercelli sono fini e la manovalanza ched si sporca le mani è sempre la stessa. Non sto bene, niente di grave, mali di stagione. Ho incominciato ieri sera a scrivere la bozza di un articolo in cui fornirò i dettagli della truffa che, ancora una volta, incominciando da Portella delle ginestre in poi, il popolo siciliano ha subito e continua a subire difendendo un episodio indifendibile ma mi sono dovuto fermare perchè ho la febbre. Devi sapere che la cosiddetta rivolta è nata già con i suoi connotati che non sono mai cambiati se non in peggio sin dal primo momento e le modalità di svolgimento avrebbero dovuto farlo capire. Per protestare contro i provvedimenti del governo, secondo te, si chiudono i supermercati e le panetterie e si affama il popolo? I danni causati chi li ha subiti lo Stato o i cittadini più umili e disinformati che sono rimasti anche senza pane? Appena starò meglio risponderò a questi interrogativi.
      Il nastrino nero sulla destra del blog è la protesta a livello mondiale per il provvedimento di censura dei blog che si era già tentato in Italia e che ora è ripartita dagli USA e si vorrebbe esportare in tutto il mondo. Abbiamo raccolto milioni di firme in tutto il mondo credo che la raccolta delle firme durerà sino al 26 gennaio. Se riesco a recuperare il link te lo manderò per email. Spero di non averlo cancellato.
      Ciao. Un abbraccio.

      "Mi piace"

  5. accantoalcamino ha detto:

    Ciao Cordialdo, passo per augurarti una bella domenica e per ringraziarti del video omaggio alle vittime del naufragio, un abbraccio dal Friuli, oggi un pò nuvoloso… ma sta spuntando un pòdi sole 🙂

    "Mi piace"

  6. accantoalcamino ha detto:

    Grazie per “aiutarmi”, con i tuoi post, a capire…buon fine settimana 🙂

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Come sempre, io mi limito a fare cronaca ed a commentare i fatti connessi. Ciao, Libera. Mi ha addolorato molto leggere della tua amica. Quando viene a mancare una persona amica, improvvisamente si rompe qualcosa dentro di noi che ci fa avvertire tuttala nostra fragilità. Io l’ho provato il 1* maggio di 3 anni fa mentre ero in montagna ed il mio più caro amico fu travolto ed ucciso da una valanga.
      Un forte abbraccio!

      "Mi piace"

  7. zebachetti ha detto:

    Caro Osv mi trovo perfettamente d’ accordo con il tuo “Editorilae” hai descritto in maniera e coincisa ciò che accade in sicilia, posso solo agingere che questi atteggiamenti chiamiamoli di congiura verso il governo non portano nulla di buono e l’ atteggiamento della lega va censurato come quello di certa stampa vedi “libero il giornale il tempo (anche se un pò meno parziale) e va bè la padania ciaoOsv buon fine settimana

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Ciao, Naz. Ho altri particolari inquietanti sull’argomento da pubblicare insieme a foto ANSA che sbugiardano chi ha venduto fumo a proposito della partecipazione popolare. Buon giornata, spero di sole come qui, e buon Weekend an che a te.

      "Mi piace"

  8. ilcodicedavini ha detto:

    ho passato 20 stupendi giorni questa estate in Sicilia, ho percorso in auto 1800 chilometri con la mia ragazza, l’abbiamo proprio esplorata e assaporata. saperla in mano a certa gentaglia mi schifa, e mi spiace. già solo l’idea del movimento dei forconi esprime una violenza, uno squallore, che sono distanti anni luce dalla terra di cultura, dalla più alta a quella rurale, dei pescatori, della cucina, che ho conosciuto qualche mese fa.

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Grazie per il tuo lusinghiero giudizio che hai dato della Sicilia e dei Siciliani onesti che sono, te lo assicuro, la maggioranza. Non sono siciliano ma amo anch’io la Sicilia dove vivono tanti miei cari amici. Purtroppo il dramma della Sicilia è atavico e difficilmente estirpabile perchè non è solo un problema di ordine pubblico ma di cultura sociale e di violenza endemica come strumento di risoluzione dei conflitti non solo individuali.
      Grazie della tua visita e del tuo commento.

      "Mi piace"

  9. Teresa ha detto:

    Sono completamente d’accordo con Donatella… quello che tutti vorremmo e che finisse al più presto tutto questo trambusto…. sono convinta che dietro ci sia ben altro che un semplice sciopero come vogliono farci credere…la gente in sicilia sta impazzendo, svuotano supermercati e restano per ore in fila ai distributori con bidoni di benzina…..ma stiamo impazzendo? Almeno a Palermo è così…
    Grazie Osvaldo per questi post che leggo sempre ma non sempre riesco a commentare…..
    Ti auguro una buona serata e un sereno fine settimana.
    Un abbraccio

    "Mi piace"

  10. gabriarte ha detto:

    caro Osvaldo io cerco di capire prima di prendere posizione. Sono solidale, perchè anch’io ne faccio parte, con tutti i cittadini sia del sud che del nord che in questo momento si trovano in difficoltà e capisco cosa significhi rimanere senza lavoro non mi schiero sicuramente con la violenza ne mi schiero dalla parte di chi la stuzzica per il proprio tornaconto ma capisco la difficoltà che molti attraversano fino a spingerli ad una ribellione di massa

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Cara Gabry, Evidentemente non leggi i miei post altrimenti non faresti un commento del genere come se io non abbia mai preso posizione sul cosiddetto governo dei tecnici. Oppure che scrivo a vanvera senza sapere quale sia la realtà della quale ho scritto. Del resto, avevo previsto che, nonostante tutto, sarebbe finita così. Ma tu l’hai vista la “ribellione di massa”?

      "Mi piace"

  11. strangethelost ha detto:

    Io sono angosciata se penso che forse dal 23 riprenderanno in scala Nazionale ,ho sentito direche stavolta aderiranno anche gli autotrasportatori di tutta Italia !! Vorrei solo che almeno servisse a qualcosa!!
    Ciao Osvaldo ,un abbraccio!!
    Ps: I super hanno avuto ordine di aprire ed io in 3 giorni ho speso quasi 400 euro per fare scorta di ogni alimento .

    "Mi piace"

  12. Donatella ha detto:

    Ieri sono rimasta letteralmente sbalordita nel leggere un articolo sul web dove si dichiarava addirittura che noi cittadini saremmo solidali con i fautori del blocco! Questa mistificazione della realtà mi dà veramente sui nervi. Disinformazione e manipolazione fino in fondo a beneficio dei balordi che stanno facendo scempio della mia terra! La tua voce caro Osvaldo è sempre un soffio d’aria pura. Grazie di cuore.

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Cara Dony, credo che il tuo commento di persona che vive in codesta isola e che, quindi, riesca a vedere direttamente la situazione ed i metodi dei falsificatori della realtà, sia la miglior risposta a Gabry che, evidentemente, crede ai mafiosi ma pensa che io racconti le favole!
      Ciao. Un abbraccio a te ed anche a Liù che so che è angosciata quanto te.

      "Mi piace"

      • gabriarte ha detto:

        Mi dispiace Osvaldo che proprio uno del sud mi dica che credo nei mafiosi solo perchè mi sono permessa di lasciarti una mia opinione accetto la tua come quella di altri ma nessuno mi può costringere a pensarla diversamente. Questa mia considerazione dovrebbe farti capire che io con i mafiosi non ho nulla da spartire .

        "Mi piace"

  13. gabriarte ha detto:

    non abitando al sud, non riesco a rendermi conto di quello che stà succedendo. Ho sentito di questa protesta dei forconi e ho seguito ieri sera su Santoro, ma tutto mi è ancora confuso. Mi rendo conto che la situazione del paese è molto tesa e voglio credere che i siciliani questa volta non si lascino trascinare, da chi ha solo esclusivamente interessi mafiosi ma, vogliono solo dimostrare al governo, che i cittadini italiani esistono e sono in forte difficoltà. La protesta è da parte di tutte le categorie, Io personalmente, penso che l’unione ha sempre fatto la forza e di natura sono propensa, ha dare fiducia. Voglio credere con tutte le mie forze, che le persone non siano tutte corrotte, che esistono persone ancora oneste, che credono nei valori,nella famiglia e negli altri suoi simili. Solo questo ci può tirare fuori dal baratro in cui stiamo precipitando tutti ciao

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Cara Gabry. Tu dimentichi che ciò sta succedendo in Sicilia. Ho appena sentito al telefono un agricoltore di Lentini il quale ha detto testualmente sapendo di essere registrato: “””LA COSIDDETTA “RIVOLTA” DEI FORCONI FUNZIONA COSI’:ENTRANO IN NEGOZI, OFFICINE. INTIMANO LA SERRATA, MINACCIANO DI SPACCARE TUTTO CON METODI PARAFASCISTI DI STAMPO MAFIOSO. BLOCCANO LE STRADE, FANNO SCENDERE DAI FURGONI TUTTI. UN MANIPOLO DI PERSONE CHE TIENE IN PUGNO CON LA VIOLENZA MIGLIAIA DI ATTIVITA’ SICILIANE E SI SPACCIA PER RIVOLUZIONE. LA POPOLAZIONE E’ ATTONITA SEMPLICEMENTE”””. Se poi ti aggiungo che tutto ciò è stato programmato programmato già l’estate scorsa ad Avola, in occasione di una visita dell’allora ministro dell’agricoltura Saverio Romano, anche lui siciliano ed anche lui sotto inchiesta della magistratura per contiguità con la mafia, riesci a comprendere meglio cosa sta succedendo in Sicilia? Francamente non credo che tu che vivi a molti chilometri di distanza e ad anni luce dalle metodologie di quei luoghi possa capire. Io vivo al nord ma conosco il sud perchè ci sono nato! Comunque tu sei liberissima di solidarizzare con chi ti pare. Io cerco, invece, di informare correttamente narrando anche fatti eclatanti.

      "Mi piace"

  14. lucianaele ha detto:

    Non voglio commentare neanche io………..
    Buon giornata e buon week-end,
    Luciana

    "Mi piace"

  15. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Buongiorno caro Osvaldo.. no comment a questo post, vorrei stare serena anche questa mattina.. ma mi piace sempre che tu ci fai vedere come gira il mondo della politica qui in Italia.. Noi andiamo via sta sera con il nostro Camper per riprendere nuova energia per una nuova settimana su questo inferno che lo chiamiamo terra.. ti abbraccio con sincera amicizia Rebecca

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.