LA GIUSTIZIA CAVERNICOLA DELLA GRAN BRETAGNA!


     I giudici si riuniscono nell'Abbazia di Westminster per l'apertura dell'anno giudiziario.(I giudici del Regno Unito riuniti nell’Abbazia di Westminster per l’inizio dell’anno giudiziario)

    In passato mi sono chiesto come mai i giudici inglesi indossassero quella ridicola parrucca mentre presiedevano un processo penale a carico di un cittadino.

    Dopo aver letto stamani un’agenzia Ansa che riferisce una notizia pubblicata nell’edizione on-line del Telegraph, credo di aver compreso il perchè: lo fanno per evitare che nelle loro teste entri il calore della socialità ed il vento fresco del progresso legislativo in tutto il resto dell’Europa dalla quale cercano sempre di distinguersi.

     La notizia è di quelle che fanno rabbrividire il cittadino normale non solo per la crudele l’assurdità che rappresenta ma anche perchè, arbitrariamente a mio avviso, ha violato i diritti costituzionalmente protetti non solo di una cittadini italiana, momentaneamente ospite in quel Paese, ma, addirittura, costituisce un arbitrario grave caso diplomatico e giuridico nei confronti del nostro Paese.

     Ad una cittadina italiana in viaggio di lavoro nel regno unito i servizi sociali di quel Paese hanno tolto la sua bambina, HANNO RIMOSSO CON LA FORZA DAL SUO GREMBO LA SUA BAMBINA , perchè, a loro giudizio, quella cittadina italiana, aveva, genericamente, problemi psichiatrici.

    Il fatto è accaduto nell’estate del 2012 e tenuto segreto, senza che fossero interessati ne le autorità diplomatiche italiane accreditate in quel Paese di barbari nè inoltre il governo italiano per quanto scalcinato, fosse in quel preciso momento.

     Quei servizi sociali dell’Essex non hanno neppure consultato la famiglia della donna, nè coinvolto i servizi sociali italiani  ma, ciò nonostante, hanno ottenuto l’autorizzazione al taglio cesareo ed all’espianto della bimba dal corpo della mamma dall’Alta (mi chiedo quanto alta) Corte di giustizia che ha consentito loro di far sedare la giovane e prelevare la bimba dal suo grembo dichiarandola addirittura ADOTTABILE INVECE DI CONSEGNARLA ALLA MADRE, CHE L’HA IMMEDIATAMENTE RICHIESTA, O AI SUOI CONGIUNTI O ALLE AUTORITA’ ITALIANE.

     UNA COSA INAUDITA! UN ATTO DI BARBARIE CIVILE, SOCIALE E GIURIDICA!

     C’E’ DA CHIEDERSI COSA INTENDA FARE IMMEDIATAMENTE IL MINISTRO DEGLI ESTERI ITALIANO E COME MAI NON ABBIA ANCORA CONVOCATO OGGI L’AMBASCIATORE INGLESE PER DIFFIDARE IL SUO GOVERNO PER UN ATTO ARBITRARIO A DANNO DI UNA CITTADINA ITALIANA CON RESIDENZA ABITUALE IN ITALIA.

    Ed il nostro presidente della Repubblica che, di solito, MONITA ad ogni piè sospinto NON HA NULLA DA DIRE alla Regina d’Inghilterra ED AL POPOLO ITALIANO COSI’ VOLGARMENTE VILIPESO?

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

14 risposte a LA GIUSTIZIA CAVERNICOLA DELLA GRAN BRETAGNA!

  1. mizaar ha detto:

    ho sentito la notizia ieri l’altro al tigì del terzo programma e non riuscivo a credere alle mie orecchie. una vicenda assurda e vergognosa per il modo in cui è stata condotta, per la mancanza di tutela verso la donna, cittadina italiana, per la bambina immediatamente adottata invece che affidata alla famiglia della donna. ma la cosa che non mi torna è questa: intanto che la donna era in inghilterra ” prigioniera ” di fatto delle pubbliche istituzioni, la sua famiglia, in italia, non ha fatto indagini? non ha chiesto dov’era? niente sapeva del suo stato? boh!

    "Mi piace"

  2. Mélanie ha detto:

    quel “carnaval”… 😀 no other/further comment(s), but you can read my mind… 😉
    * * *
    bonne journée et mille merci pour tes “escales” à mes “écritures”… 🙂 amicalement, Mélanie

    "Mi piace"

  3. Donatella ha detto:

    Questa notizia mi dà i brividi… e pensare che si sentono più civili degli altri… che vergogna, nessun rispetto per la vita umana. Buona settimana carissimo Osvaldo, ti abbraccio ♥

    "Mi piace"

  4. lupus.sine.fabula ha detto:

    Da rabbrividire. Qui non c’entra tanto la nazionalità della persona coinvolta in questo scempio perpetrato a suo danno; qui c’entra l’umanità intera, e mi sembra assurdo che certe notizie non vengano rese note se non dall’informazione ‘minore’; ci si occupa tanto di gossip e animali nei telegiornali nostrani… avrebbe meritato spazio questa vicenda assurda, ma le nostre coscienze sono annichilite come al solito…
    Sarò banale, ma questa è assoluta mancanza di rispetto per i diritti umani.

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Assolutamente sì! Il richiamo alla nazionalità serve solo per far capire quanto contino i rappresentanti dell’Italia nel mondo non a livello privato ma a livello delle istituzioni, come l’Alta (?) Corte!

      "Mi piace"

  5. neve39c ha detto:

    non è la figlia o la nipote di un uomo politico ,è solo una donna comune,quindi….ciao osv.e grazie per le tue riflessioni.serena notte 🙂

    "Mi piace"

  6. Harielle ha detto:

    Nel paese di Bertrand Russel avvengono questi misfatti? Che vergogna…

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Non è più lo stesso Paese, Putroppo! I politici degli ultimi tempi ne hanno fatte e ne fanno di cotte e di crude e l’ambiente a tutti i livelli si è imbastardito. Non si diffwèerebzia molto da quello italiano! Ciao Harielle. Buona serata.

      "Mi piace"

  7. sherazade ha detto:

    ps ho trovato dove documentarmi. Autori di questo obrorio sarebbero i funzionari dei servizi sociali e non già la Camera dei Lords
    ““La prima domanda da porsi è come mai non sia stata fatta rientrare in Italia mentre era incinta”, dice il deputato britannico liberaldemocratico John Hemming interpellato dall’Ansai. Hemming, che guida una campagna per la riforma del diritto di famiglia nel Regno Unito, è determinato a portare la questione all’attenzione del Parlamento” di cui è deputato liberaldemocratico l’avvocato della signora John Hemming.
    Permane l’indignazione.
    ciao

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Ma quel deputato britannico liberaldemocratico come mai non si preoccupa di come funzionano, non solo nel caso specifico, ma in generale le cose nel suo Paese. Thelegraph sottolinea che c’è stata autorizzazione dell’alta Corte ed io ci credo. Cioao.

      "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Scusa ma dove hai letto che io avrei scritto “CAMERA DEI LORDS”? Io Ho scritto SUPREMA CORTE e non credo che il servizio sociale abbia osato commettere un crimine del genere senza la copertura della magistratura. A meno che a capo di quesi servizi sociali non ci siano dei pazzi!

      "Mi piace"

      • sherazade ha detto:

        osvi
        Un ruolo analogo a quello della corte suprema era svolto in Gran Bretagna, fino al 1º ottobre 2009, dal Judicial Committee of the House of Lords (Comitato giudiziario della Camera dei Lord) ecco dov’è in termini di tempo collocato il mio errore.
        Ciao

        "Mi piace"

  8. sherazade ha detto:

    scusamo Osvi
    ma vorrei leggere le fonti perchè vorrei capire meglio tanto il tutto mi sembra assurdo e da violazione dei diritti umani in un paese, l’Inghilterra, che non è certamente quarto mondo.
    shera

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      LA FONTE E’ IL SOTP INTERNET DELL’AGENZIA ANSA (ansa.it) DATATA 01 DICEMBRE, 19.51. L’Inghilterra sarà sicuramente un Paese civile ma il comportamento denunciato non lo è certamente sequelle autorità per 15 mesi hanno saputo nascondere bene la notizia del loro misfatto.
      Non vorrei che tu pensassi che io sia un visionario che legga le notizie dai giornali esistenti dal parrucchiere!Osv.

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.