Diffamò Carlo Giuliani: Sallusti sarà processato.


Quaderni socialisti

Il diretto del Giornale, Alessandro Sallusti “Carlo Giuliani era un criminale, con una spranga e un estintore voleva spaccare la testa a un carabiniere. Hanno fatto bene a sparargli, hanno fatto bene”. E’ questa la frase, ripetuta più volte nel corso di un programma televisivo, che ha fatto incriminare Alessandro Sallusti per diffamazione. Il direttore del Giornale è stato rinviato a giudizio dal gip Nicoletta Bolelli del tribunale di Genova dopo la denuncia presentata dai familiari del giovane ucciso durante il G8 del 2001, a Genova.

Durante una puntata di Matrix, il giornalista aveva più volte contestato la figura di Carlo Giuliani fino alle frasi che hanno convinto i suoi genitori a sporgere denuncia attraverso l’avvocato Gilberto Pagani. Il pm Biagio Mazzeo aveva chiesto l’ archiviazione ma il gip Adriana Petri ha disposto l’imputazione coatta di Sallusti aggravata dall’ampia pubblicità garantita dal mezzo televisivo. La prima udienza si terrà il 19 giugno prossimo a Genova.

View original post

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Art. 1 della Costituzione. Contrassegna il permalink.