CRONACA: “EROICO”POLIZIOTTO CALPESTA CON GLI ANFIBI UN RAGAZZA CADUTA PER TERRA!


 

     Il poliziotto -eroe-in borghese che calpesta la ragazza per terra

      “””IL POLIZIOTTO CHE CALPESTA UNA RAGAZZA DURANTE IL CORTEO? UN CRETINO DA IDENTIFICARE E SANZIONARE”””.

     Questo è ciò che si è limitato a dire il capo della Polizia, prefetto Pansa. Gli chiediamo solo un “CRETINO DA IDENTIFICARE E SANZIONARE”?

     Un poliziotto, sembra addirittura un funzionario, che si comporta in quel modoper il capo della Polizia sarebbe solo un CRETINO? O meriterebbe una qualifica molto più severa, molto più pensante, molto più adeguata alla gravita del fatto commesso oltre alla RADIAZIONE dalla polizia di Stato?

     Non ritiene il capo della Polizia ed il ministro dell’Interno che sarebbe ora che anche i poliziotti, specialmente in servizio d’ordine fossero in divisa per poterli distinguere da quelli che sono i delinquenti veri o che abbiano almeno un segno di riconoscimento, un numero di matricola ed il reparto di appartenenza per potere essere subito rintracciati?

     Se avesse avuto quel segno di riconoscimento e non fosse stato in borghese quel “Cretino”, come lo definisce il capo della Polizia, si sarebbe comportato allo stesso modo?

     Se per terra ci fosse stata sua figlia, sua moglie, la sua compagna, la sua amichetta, si sarebbe comportato allo stesso modo?

     In uno Stato di Diritto è tollerabile che un poliziotto, forse, ripeto, un funzionario di polizia, si comporti in quel modo?

     Intanto la Magistratura ha aperto un’inchiesta. Finirà come quella sulla “Macelleria messicana” del G8 di Genova. a “tarallucci e vino”?

   Vorremmo saperlo per capire se ancora l’Italia sia o no, come temo, uno STATO DI DIRITTO!                                   

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Animali, Attualità, Cronaca, DIRITTI E DOVERI, GIUSTIZIA, INCIVILTA', Legalità, PROGRESSO, Rispetto dell'infanzia, sentimenti, SOCIETA'. Contrassegna il permalink.

Una risposta a CRONACA: “EROICO”POLIZIOTTO CALPESTA CON GLI ANFIBI UN RAGAZZA CADUTA PER TERRA!

  1. annapos ha detto:

    Téměř vše, lze dnes nazvat lží, jak poznat pravdu, je to těžké, jeden říká je to bílé, druhý, ne je to černé a já stará žena, dnes přestávám věřit, svým očím, svým uším?

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.