BUON COMPLEANNO, “RAGAZZA DEL SECOLO SCORSO”!


Rossana-Rossanda

     Oggi, questa donna, la “compagna” , termine purtroppo desueto, Rossana Rossanda compie 90 anni” e da questo blog  a lei voglio rivolgere il mio saluto e gli auguri più cordiali ed affettuosi.

      Una grande intellettuale, nata a Pola nella sua amata Istria, in una famiglia borghese, trasferita a Milano, entrò in contatto negli anni ’40 con la Resistenza e divenne comunista e, negli anni ’50 e ‘6o del ventesimo secolo conquistò un posto di rilievo all’interno del Partito Comunista Italiano dove, insieme ad altri intellettuali portò la freschezza della sua cultura rivoluzionaria, diventando con il gruppo di minoranza, cofondatrice del quotidiano Il Manifesto, in conflitto con il partito  insieme a Luigi Pintor, Valentino Parlato, Lucio Magri, Luciana Castellina ed altri, fu espulsa dal PCI che non seppe o non volle accettare la linea di avanguardia politica in quel particolare momento di crisi ideali nel Paese.

      Continuò a scrivere, ritirandosi dalla politica attiva e, nel 1979 scrisse un saggio autobiografico nel quale scrisse alcuni punti fermi della sua vita:”””QUESTE SONO LE MIE STATISTICHE VITALI: CON QUINDICI DELLA GUERRA MONDIALE, CON VENTICINQUE DELLA GUERRA FREDDA, CON TRENTACINQUE INCLUSIONE NEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA, IL PIU’ GRANDE D’OCCIDENTE, CON QUARANTACINQUE DELL’ESCLUSIONE DA QUEL PARTITO. E CON CINQUANTACINQUE, ORA SONO QUI, NELLA ZONA DEL RIFLUSSO DI UN MAREMOTO, GLI ALTI E BASSI CHE HO CONOSCIUTO DA MOLTO TEMPO E MI TRASCINA PIU’ E PIU’ VOLTE”””.

     Mi piace salutarla con la stima di sempre segnalando agli amici da questo Blog l’incipit del suo libro “”” “LA RAGAZZA DEL SECOLO SCORSO” Non ho trovato il comunismo in casa, questo è certo. E neanche la politica. E poi dell’infanzia non ricordo quasi niente e poco dei primi sette anni nei quali tutto sarebbe stato compiuto. Non ho nostalgie di un’età felice nè risentimenti per lacrime versate nella notte. Dev’essere stata un’infanzia comune, affettuosa, un’anticamera, una crisalide dalla quale avevo fretta di uscire per svolazzare a mo’ di farfalla. Tutti mi sembravano farfalle tranne i bambini”””.

     Ciao Rossana, sei stata e continui ad essere secondo me una “farfalla” che ha volato e vola con il suo pensiero sempre più in alto perchè alto ed importante è stato e continua ad essere il tuo contributo ed insegnamento politico. 

     Memorabile una tua frase, molto citata: “””NON SONO MAI STATA POPULISTA: NON LO PUO’ ESSERE CHI E’ VENUTO ALLA POLITICA DAL RIFIUTO DEL FASCISMO. AVEVO VISTO IL POVERACCIO FASCISTA, QUELLO CHE SI ERA MESSO NELLE MILIZIE NEL 1944 PERCHE’ NON SAPEVA DOVE ANDARE. CONOSCRVO AL SUD CHI SI FACEVA CARABINIERE O SEMINARISTA PER NECESSAITA’ MA DIVENTAVA POI MOLTO CARABINIERE E MOLTO SEMINARISTA. LE SCELTE PRIMA LE FACCIAMO POI CI FANNO”””.

     Forse, cara compagna, a parte i seminaristi che sono rimasti in pochi perchè i seminari sono stati in parte chiusi, credo che non sia cambiato molto da allora ad oggi.

     Allora si diventava comunisti perchè antifascisti. Oggi si diventa “berlusconiani” o “renziani” o qualunque altra cosa solo per convenienza, non certamente per un ideale. Questa è la vergogna tutta italiana per la quale continuiamo con Gramsci ad affermare “””ODIO GLI INDIFFERENTI”””.                                                                                                           

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Biografie, Cronaca, CULTURA, DEMOCRAZIA, DEMOCRAZIA E LIBERTA', emozione, GIORNALISMO DA OSCAR, GRANDI UOMINI, Legalità, LIBERTA', LIBERTA' DI STAMPA E DEMOCRAZIA, Notizie e politica, Organizzazioni, Parlamento, Politica, POLITICA E SOCIETA', Povera Italia!, Ricorrenze, Rispetto dei cittadini, RISPETTO E TUTELA DELLA COSTITUZIONE, Saggezza, sentimenti, SERIETA', SOCIETA', STORIA ITALIANA. Contrassegna il permalink.

13 risposte a BUON COMPLEANNO, “RAGAZZA DEL SECOLO SCORSO”!

  1. cicciusprof ha detto:

    Grande davvero, la “ragazza” del secolo scorso. In un suo articolo recente, di critica alle cosidette “riforme” del governo Renzi, Elle così concludeva: <> È appunto il solito berlusconismo, oggi ribattezzato renzismo… quello che ancora oggi si dovrebbe dimenticare in nome di una sana ed efficace politica per rimettere in sesto un Paese disastrato da non-idee. Ah, dimenticavo: mi unisco a voi tutti nell’augurio di Buon Compleanno a una delle donne che hanno tanto dato all’idea di uno Stato democratico, libero e laico. 🙂

    "Mi piace"

    • cicciusprof ha detto:

      È su questo sfondo di atonia democratica che si moltiplicano le vociferazioni della squadra di Matteo Renzi, ribattezzato – sempre dalla libera stampa – “Matteo”, definizione che per circa duemila anni si è riferita esclusivamente al primo degli evangelisti. Sembra una pessima commedia.

      "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Grazie, Ciccius. Ho appena pubblicato il post per domani nel quale ho espresso tutta la mia rabbia per il duo Renzusconi! Ciao, buona giornata.

      "Mi piace"

  2. sherazade ha detto:

    Ma gli auguri alla cara, profonda compagna, Rossana ce li vogliamo dimenticare?.
    I tempi possono anche pasare e i cosiddetti nuovi leader li fanno volare precipitandoli nel nulla ma Rossana Rossanda oggi, e sempre, ci ricorderà cosa vuol dire vivere in piena coerenza cercando di mantenere la barra.. a SINISTRA.
    E sinistra sono tante cose che incrociamo nei piccoli gesti di ogni giorno.ù

    sherazadeciaoRossana

    "Mi piace"

  3. wsa0 ha detto:

    Ciao Osv hai scritto: “Oggi si diventa “berlusconiani” o “renziani” o qualunque altra cosa solo per convenienza”. Scusami ma dopo tutto quello che ha combinato il delinquente. Berlusconi secondo te ci saranno delle persone che diventano ” Berlusconiani” ? Io non mi ritengo “Renziana ” sto ne Pd ma faccio opposizione interna.Destesto sempre le persone che cambiano partito solo per interessi personali anziché per il bene della collettività .Quanti politici hanno cambiato bandiera ? Scus@mi lo sfogo …ciao

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Mi spiace per te ma Renzi è diventato berlusconiano per convenienza ed il Pd è diventato in maggioranza renziano per lo stesso motivo.Il Pd avrebbe dovuto pensarci prima di essere colonizzato dagli ex democristiani alla renzi. Oggi,ammesso che lo sia mai stato non è un partito di sinistra.

      "Mi piace"

      • wsa0 ha detto:

        Secondo te ci sono altre alternative ? Quale Partito Italiano é rimasto di sinistra ? Ho simpatia per la lista “Tsipras” .Ho tanti parenti che vivono ad Atene e anche loro sono Tsipras …

        "Mi piace"

        • cordialdo ha detto:

          Io faccio analisi politiche e formulo commenti sui fatti analizzati, non elargisco consigli.
          Ho le mie idee, anch’io voterò alle prossime elezioni ma, ti sembrerà strano, per nessuno dei tre partiti accreditati dai
          sondaggi, l’uno clone dell’altro come finalità.
          Mi piace essere in minoranza, “DE grege”, anche se è scomodo! Le minoranze sono sempree dovunque il sale della democrazia perchè lontane dal “gregge belante”!

          "Mi piace"

  4. cat ha detto:

    Butterfly? … I like that … and why not? … go where there is sun, ya? … greetings from this Alberta girl … smiles … Love, cat.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.