LA VERGOGNOSA NOTIZIA DEL GIORNO!


      (ANSA.it – 29 aprile 2014 – 19,55)

    RIMINI – Un lungo applauso, circa 5 minuti, e delegati in piedi al Congresso nazionale del sindacato autonomo di Polizia, per tre dei quattro agenti CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA per la morte del 18enne FEDERICO ANDROVANDI, durante un controllo nel 2005 a Ferrara.

     I tre agenti, Paolo Forlani, Luca Pollastri e Renzo Pontani, condannati a 3 anni e 6 mesi, tre anni dei quali indultati, erano presenti al congresso dopo aver trascorso un breve periodo in carcere.

     “””Mi rivolta lo stomaco. E’ terrificante”””, ha reagito Patrizia Moretti, madre di Federico che già aveva subito una provocazione dallo stesso sindacato che manifestava sotto le finestre dell’ufficio dove lavorava.

     patrizia-moretti-federico-aldrovandi             

     “””Cosa significa? che si sostiene chi uccide un ragazzo in strada? Chi ammazza i nostri figli? E’ estremamente pericoloso!”””.

     Sì, quell’applauso in piedi di un’organizzazione sindacale a congresso è estremamente pericoloso per la democrazia e perchè smentisce le giustificazioni del capo della Polizia e del sedicente ministro dell’Interno. Non sono “cretini” da individuare e da punire, come è stato detto, quelli che, in borghese, calpestano con gli anfibi o picchiano dimostranti inermi a terra. Quell’applauso è significativo, dimostra che nelle forze dell’ordine, nella Polizia in particolare, organo politico al servizio del ministero dell’Interno, si annidano pericolosi picchiatori fascisti sostenuti da un loro sindacato!

     Il governo fantoccio senza mandato, abusivo, del “Cazzaro”, alleato del “pregiudicato”, che si propone di distruggere lo stato di diritto, la democrazia e la legalità, calpestando, violentando la Costituzione che gronda ancora sangue dei Partigiani che hanno dato la vita per darcela, NON HA NIENTE DA DIRE IN MERITO?

                                          

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Art. 1 della Costituzione. Contrassegna il permalink.

3 risposte a LA VERGOGNOSA NOTIZIA DEL GIORNO!

  1. chezliza ha detto:

    ….senza parole…..

    "Mi piace"

  2. popof1955 ha detto:

    E’ la notizia che non avrei voluto leggere, purtroppo è vera, Il capo della polizia aveva lasciato da poco la sala (dicono i giornali) quando è stata annunciata la presenza dei tre condannati e da li gli applausi, un fatto organizzato senza dubbio, della serie farsi sentire dalla nuora per parlare alla suocera.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.