ANCORA TRUFFE A DANNO DEI PRODUTTORI E DEI CONSUMATORI.


                           marchio DOCG 1

     Con un’azione a tappeto, ancora in corso, in Umbria, Toscana, Lazio e Liguria, i NAS dei Carabinieri del reparto operativo di Siena, hanno sequestrato 30 mila bottiglie di vino con la falsa etichetta di “Brunello di Montalcino”, “Chianti” ed altri DOCG.

     Oltre a quello già imbottigliato e già distribuito, sono stati sequestrati decine di ettolitri di vino sfuso pronto ad essere commercializzato sui mercati internazionali accompagnati da false certificazioni di qualità a prezzi di oltre 10 volte il loro reale modesto valore.

     Al momento sembra non vi sia alcuna responsabilità da parte dei produttori dei relativi vini DOCG che risultano taroccati.

     Quando comprimo anche il vino dovremo incominciare a chiederci se è vino o acqua sporca colorata?

     L’Italia dei truffatori prospera ed ingrassa, nonostante una certa pubblicità del Governo in carica, quotidianamente ci ammannisce la favola dei tanti controlli sulla qualità di ciò che mangiamo e beviamo grazie ai controlli delle autorità preposte ma soprattutto di quelle europee!!!

     Infatti, poi, dalle frontiere europee filtrano merci che non potrebbero essere commercializzate in Italia dove vengono poi lavorate, come ad esempio di prosciutti, messi sul mercato come prosciutti italiani proprio perchè l’Europa dei mercanti e dei banchieri, unita a quella delle lobby italiane che vi operano, non tutela i prodotti italiani e non garantisce il marchio di italianità se non per pochissimi prodotti.

     Alla malora, l’Europa dei raccontaballe !!!  

Vino docg o acqua colorata                                             (Sarà vino o acqua colorata?)                              

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in unica categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a ANCORA TRUFFE A DANNO DEI PRODUTTORI E DEI CONSUMATORI.

  1. annapos ha detto:

    Hrdost na dědictví otců, hrdost na tradice, láska k hlíně, na které, víno okopával otec motykou? Vše je pryč, dnes jsou Bohem P E N Í Z E ?

    "Mi piace"

  2. sherazade ha detto:

    Spero che sia vino… per brindare ;= a noi non x altro.

    sherasalutiassaje

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.