RENZI CHI? OVVIAMENTE, IL BUGIARDO “CAZZARO FIORENTINO”!


Renzi e l'Expo 2015

    Contrariamente alle sue sbruffonate ante e post elezioni europee, anche un esponente del governo, il sottosegretario più vicino al “Masaniello nazionale”, Graziano del Rio, a denti stretti, ha dovuto ammettere che “i famosi 80 euro non hanno mosso di un millimetro il Pil e neppure i consumi degli italiani” come ha fatto osservare nell’articolo di fondo su “il Fatto Quotidiano” di domenica scorsa il direttore, Antonio Padellaro.

     Infatti, l’arrogante, l’abusivo presidente del Consiglio dovrebbe spiegarci se è per colpa del suo zoo privato di gufi, sciacalli, avvoltoio, ecc. SE IL PIL ARRETRA, I CONSUMI SONO CONGELATI E, soprattutto, IL DEBITO PUBBLICO HA RAGGIUNTO IL NUOVO RECORD DI 2168 MILIARDI dei quali buona parte negli ultimi 6 mesi o non sia, invece, frutto della sua politica dissennata di GUASTATORE DELLA COSTITUZIONE SULLA QUALE HA SPERGIURATO DI RISPETTARE  e sulla sua ignoranza dei problemi reali del Paese sui quali, oltre a blaterare, non sa proprio che pesci prendere ed è costretto a mendicare all’Europa ed alla Bce per racimolare il perdono perchè non rispetterà, checchè ne dica truccando i conti, i vincoli o qualche elemosina di una decina di miliardi che la Bce non gli darà perchè i 400 miliardi previsti sono destinati tutti alle banche che a Draghi interessano di più dell’Italia.

     Agli Italiani, quindi, anche se lo nega come facevano tutti i bugiardi che lo hanno preceduto, a settembre prossimo regalerà una onerosa manovra di almeno 20 miliardi rendendoci ancora più poveri ed, io spero, anche più incazzati tanto da scendere nelle strade con i forconi ed inseguirlo sino al più vicino confine europeo con diffida di rientrare in questo Paese.

     Ma il nostro Pinocchio ed il suo ilare ministro dell’economia continuano a mentire anche quando parlano di vincolo del 3%!

     Loro sanno o dovrebbero sapere, infatti, che il vincolo del 3% vale solo per il 2014 mentre per il 2015, l’anno che andrà definito con la futura legge di stabilità in ottobre, l’Italia ha assunto l’impegno di portare il rapporto deficit/Pil reale all’1,8% e strutturale allo o,1% cioè quasi il pareggio di bilancio.

     Come farà? Parrebbe di capire quando parla solo di 17 miliardi di tagli della spending review come copertura dell’inutile bonus Irpef che, da solo, costa 10 miliardi, CHE ABBIA INTENZIONE DI NON FARE LA MANOVRA CHE IL DEF IMPORREBBE SUL RAPPORTO DEFINCIT/PIL. Non è certamente un caso che i suoi amici di Forza italia di berlusconiana memoria gli abbiano ricordato pochi giorni fa che “SERVONO 30 MILIARDI!”.

      Ma Renzi continua a blaterare, ingannando il Paese. che “il bonus di 80 euro è una misura per rilanciare i consumi”, sapendo di mentire visti i dati!

     Un’altra infame bugia è quella sugli investimenti!

     Quando parla di cantieri nelle scuole, di dissesto idrogeologico, di infrastrutture, ecc., dimentica di dirci con quali risorse perchè è facile scoprire che nelle tabelle Def gli investimenti pubblici che CON MONTI ERANO DELL’1,7% DEL PIL, CON LETTA DELL’1,6%, CON RENZI SONO SCESI ALL’1,4%!!!

     Quando Renzi parla di 43 miliardi di investimenti per 27 opere MENTE SPUDORATAMENTE, come gli ha ricordato sia “il Sole 24 ore” e sia “il Fatto Quotidiano”, PERCHE’ IL REALE STANZIAMENTO AMMONTA SOLO A 1 MILIARDO E MEZZO IN 3 ANNI!  Altro che “settembre col botto”, cazzaro!

     Il botto lo faranno gli Italiani quando si renderanno conto dei nuovi tagli alla Sanità, dei nuovi aumenti dei biglietti dei treni, compresi i regionali dei pendolari, del blocco degli stipendi per gli statali, della riduzione delle detrazioni e deduzioni fiscali, ecc.

   Sì, Renzi. il botto potrebbe essere quello che i cittadini italiani, che hanno creduto alla balle che hai raccontato impunemente sino ad oggi, ti faranno fare se invece di farti uscire al portone di Palazzo Chigi ti faranno uscire da una delle finestre dalle quali ti affacci a fare ciao-ciao ai passanti.

     Governare, come e con chi, non è pane per i tuoi denti come non lo era guidare la Provincia ed il comune di Firenze. E’ SOLO AUMENTATA LA TUA SPOCCHIA E LA NOSTRA INCAZZATURA!

     Ti converrebbe tornare a cuccia da papà che ti tiene caldo il posto di dirigente ma stavolta i contributi previdenziali dovrà versarli lui, non i cittadini!                                    

      

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in unica categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a RENZI CHI? OVVIAMENTE, IL BUGIARDO “CAZZARO FIORENTINO”!

  1. cicciusprof ha detto:

    Intanto, visto l’anomalia di quest’estate, si annuncia un autunno talmente sotto pressione che forse si scoppierà! 😦

I commenti sono chiusi.