GLORENZA: IL MERAVIGLIOSO,STORICO BORGO CINTO DA MURA.


 Glorenza-mura-della-citta

    Glorenza, in Alta Val Venosta, è la più bella, storica, antica Città cinta da mura.

    Per antico privilegio, anche se è la più minuscola dell’Alto Adige, può fregiarsi del titolo di “Città”.

      Il suo nome, GLURNIS è citato per la prima volta in un documento storico del 1163 ma del suo sviluppo si ha notizia solo dal 1233 quando, per volontà dei Conti di Tirolo, divenne sede del Tribunale che, sino a quel momento era situato nella vicinissima Malles.

      Intorno al 1291 il conte Mainardo II di Tirolo concesse il diritto di tenere mercato.

     La sua trasformazione da modesto raggruppamento urbano a Borgo fortificato avvenne nel 1294 e la prima citazione documentabile, perchè esistente, dei diritti cittadini risale al 1304.

         Nei secoli successivi la sua importanza vnne riconosciuta anche a livello politico con l’assegnazione, dal 1423, di un suo rappresentante nella Dieta Tirolese.

        Il suo particolare stile architettonico ed urbanistico viene riconosciuto a Massimiliano I e proseguita con Ferdinando I d’Asburgo che fece ultimare le mura della città nel 1555 el’intero complesso della fortificazione nel 1580.

      Il 16 giugno  1855, l’esondazione del Lago della Muta inondò la città ricoprendo strade e case con circa tre metri d’acqua determinandone la distruzione e la crisi delle attività commerciali e, con essa, la decadenza della città ed il trasferimento del tribunale che avvenne nel 1931.

      Oggi la città riportata alla sua primitiva bellezza, grazie al turismo, nazionale ed internazionale, in tutte le stagioni dell’anno, è ritornata al suo antico splendore.

        Il suo, Glurnis o Glurns, è un nome di origine pre-romana o reto-romana. Infatti i Reti erano la popolazione autoctona poi sottomessa dai Romani e significa “Ischia delle avellane” ovvero “Golena degli ontani” o “dei noccioli”.

            La caratteristica della Città, una vera attrazione, sono le sue MURA DI CINTA risalenti al 1499 ed all’imperatore Massimiliano I. Grande interesse storico ed archittetonico viene dato alle tre torri di entrata della città da Sluderno,Malles e Tubre.

HPIM3117

                                                         (Porta Sluderno)

HPIM3074                                                           (Porta Malles)

HPIM3076                                                             (Porta Tubre) 

                                                                                                                                                                        Altri angoli caratteristici impreziosiscono questo storico Borgo. In modo particolare da ricordare le Mura di Cinta della città.

HPIM3081

HPIM3086

HPIM3087

HPIM3087

HPIM3118

HPIM3122

HPIM3123

HPIM3124

HPIM3125

HPIM3127

    Notevoli i portici scavati nel tufo:

HPIM3114

HPIM3108

HPIM3099

HPIM3097

     Altri angoli caratteristici da ricordare in questo caratteristico Borgo antico “Città di Glorenza”:

HPIM3075

HPIM3078

HPIM3083

HPIM3088

HPIM3089

HPIM3091

HPIM3098

HPIM3100

HPIM3101

HPIM3102

HPIM3103

HPIM3105

HPIM3106

HPIM3107

HPIM3109

HPIM3111

HPIM3112

HPIM3113

HPIM3115

HPIM3116

HPIM3119

HPIM3120

HPIM3121

HPIM3129

                                                                     


Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in CULTURA, Eleganza, emozione, Glorenza-Antico borgo, sentimenti, Stile, TURISMO E CULTURA e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

9 risposte a GLORENZA: IL MERAVIGLIOSO,STORICO BORGO CINTO DA MURA.

  1. Donatella ha detto:

    Che meraviglia, Osvaldo!!
    E’ veramente un gioiello, e grazie alle tua bellissime foto mi sono lasciata catturare dalla sua magica atmosfera. Per un attimo mi è sembrato di essere lì ed è stata una stupenda sensazione! Buona settimana con affetto ❤

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Non avevo dubbi che ti sarebbe piaciuta l’atmosfera che si respira in quel Borgo così particolare. Buona settimana anche a te. Un abbraccio. Osv.

      "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      La cosa più bella per me è stata poter fotografare tutto il Borgo senza la presenza asfissiante dei turisti che d’estate affollano ogni angolo. In verità un pullman con una cinquantina di attempate turiste tedesche c’era ma io le seguivo a debita distanza quando avevano sgombrato il tratto di strada davanti a me così mi sono potuto intrattenere con i bambini e con l’anziano contadino davanti alla porta del suo fienile. L’aspetto della socialità, anche quando è difficile rilevarlo, resta per me sempre quello preminente in connubio con tutto il resto che mi e li circonda. Una parte essenziale.

      "Mi piace"

  2. Marko ha detto:

    Hello! I wish you a nice week.

    "Mi piace"

  3. tramedipensieri ha detto:

    Pensa che oggi abbiamo mangiato in giardino 😀
    Mia sorella con il sole non resiste e accende il barbecue…

    Questa città è proprio un gioiellino e mi ha colpito molto quel portico scavato nel tufo: sembra quasi un’architettura araba…
    Così diversa dal tipo di costruzione montana…non so…

    buona serata
    e buona domenica
    ciao

    ah…un’ora indietro eh…quanto non piace questa cosa…uffffff

    Piace a 1 persona

  4. tramedipensieri ha detto:

    Mammamia!!!
    Che splendore!!

    stupendissimo…….non ho parole

    grazie Osvaldo :)))
    buona serata
    .marta

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Ciao, Marta. E’ proprio un gioiellino ed io sono solito rifotografarla ogni 5 anni! Quest’anno poi ho avuto anche la fortuna di incontrare quel gruppetto di bambini di 1^ elementare, un vero piacere!
      Sono contento che ti sia piaciuta. Buona serata e buon WE con l’ora solare. Ricordati di portare indietro l’orologio di 1 ora. Io lo farò prima di andare a nanna; stamani mi sono alzato alle 6,30 per partire alle 8 e guidare per 3 ore e 30 minuti. Era talmente freddo che l’acqua di raffreddamento del motore solo a Verona dopo circa 205Km è arrivata a 80° e vicino casa, dopo altri 100Km, è arrivata a 90°. Ovviamente, l’auto era rimasta all’aperto tutta la notte e stamani alle 7 eravamo a -2°. Osv.

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.