BRITTANY MAYNARD, 29 ANNI, AFFETTA DA UN CANCRO AL CERVELLO, SI E’ CONGEDATA VOLONTARIAMENTE DAL MONDO!


Usa: Brittany, su "dolce morte" non ho ancora deciso

       (Brittanny Maynard ed il marito al Grand Canyon – foto dal profilo FB)

         La giovane 29enne Brittanny Maynard, la ragazza americana affetta da un cancro al cervello, in fase terminal,e  che già da qualche tempo aveva annunciato in un video di voler mettere fine alla sua vita, provocando un assurdo ed indebito dibattito sulla sua decisione di congedarsi volontariamente dal mondo invece di attendere gli ultimi dolorosissimi giorni (i medici presumono che sarebbe mora al massimo sabato prossimo tra atroci dolori), la notte tra sabato e domenica dignitosamente,così come desiderava. dopo aver dato un bacio al marito ed ai suoi cari, ci ha lasciati scrivendo a tutti noi il suo ultimo messaggio: “””Sono le persone che si fermano ad apprezzare la vita e che rendono grazie, quelle più felici. SE NOI CAMBIAMO LE NOSTRE MENTI, CAMBIAMO IL NOSTRO MONDO. Pace e amore a voi tutti”””.

     Invidiando la sua dignità e la sua forza d’animo, ritengo che  nessuno abbia il diritto di immischiarsi, criticando, le scelte altrui.                                                                                                                  

 

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in AMICIZIA, amore, Attualità, Cronaca, CULTURA, Dignita' personale, Eleganza, emozione, sentimenti, Solidarietà, Tragedie. Contrassegna il permalink.

19 risposte a BRITTANY MAYNARD, 29 ANNI, AFFETTA DA UN CANCRO AL CERVELLO, SI E’ CONGEDATA VOLONTARIAMENTE DAL MONDO!

  1. aboer65 ha detto:

    Io non so come reagirei se mi trovassi in quella stessa situazione. Credo che nessuno possa lo sappia, quindi nessuno può giudicare!
    Sono perfettamente d’accordo con te Osv.

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Ciao, Andrea. Infatti il concetto prioritario è proprio quello che nessuno abbia il diritto di giudicare le scelte altrui su materia così IMPORTANTE. Ciao, un saluto e l’augurio di serenità e di buon weekend nonostante anche da voi il meteo non prometta nulla di buono. Osv.

      "Mi piace"

  2. Hydor Tesla ha detto:

    L’ha ribloggato su legami idrogeno.

    "Mi piace"

  3. dolcezzasicula ha detto:

    L’ha ribloggato su Schiava di MasterSeme ha commentato:
    Lo so con questo post sono fuori tema del mio blog.
    Questo è un tema che mi sta molto a ♡.
    Ho profondo Rispetto ed Ammirazione per questa Donna per la scelta che ha fatto ♡♡.
    Nessuno di noi ha il diritto di giudicarla.
    Buona serata.

    "Mi piace"

  4. mizaar ha detto:

    mi ha commosso profondamente la sua ultima intervista… avrei fatto anch’io allo stesso modo.

    "Mi piace"

  5. Una Donna vera, con le palle e coraggio da vendere! tanta ammirazione per lei e per la sua famiglia: ora lasciate vivere loro in pace e lasciate lei su nel cielo volare libera!
    un abbraccio amico mio

    "Mi piace"

  6. GREY WOLF ha detto:

    Questa donna merita solo un grande rispetto: ha avuto il coraggio di pensare con la sua testa in un mondo in cui spesso e’ difficile farlo, portando avanti la sua decisione fino in fondo. Esistono anche persone che, trovandosi in una situazione analoga, scelgono invece di aspettare che la morte arrivi da sola, qualunque sia la sofferenza che essi devono sopportare. Anche questa seconda scelta e’ da ammirare e da rispettare, ma sono se e’ una scelta vera e pura, e non una scelta imposta dal modo di pensare vigente o, peggio ancora, da leggi che non hanno alcun rispetto per la liberta’ della persona. Un pensiero per questa ragazza, che possa riposare in pace…

    "Mi piace"

  7. chiaralorenzetti ha detto:

    Purtroppo però, e scusa se dissento, se ti esponi in maniera così chiara e, permettimi il termine, social ( o scenica) dando in pasto ( che così è) la tua vita/morte ed intimità, la tua scelta, per un fatto così importante e grave, come la decisione di una morte assistita, devi tenere conto delle critiche e dei giudizi.
    Se non li vuoi, conservi per te la tua intimità.

    "Mi piace"

    • cordialdo ha detto:

      Mi spiace ma a nessuno è consentito nè assentire nè dissentire o criticare perchè nessuno ha diritto di interferire nelle scelte personali altrui. Tu quindi giustifichi anche coloro che mettono becco nella vita sessuale altrui, i parrucconi che sostemngono, purtroppo anche a scuola insegnando religione, che gli omosessuali sono ammalati da curare? Brittany ha voluto solo salutare i suoi amici, cosa che farei anch’io se mi trovassi nella medesima condizione ed, infatti, non i suoi amici l’hanno criticata, ma i solitici baciapile associati, quelli che criticano anche Francesco perchè parla una lingua dibversa dalla loro meschinità.
      Io credo nella mia cronaca di essere stato più che rispettoso.

      "Mi piace"

      • chiaralorenzetti ha detto:

        Che sia sbagliato criticare, su questo concordo, Osvaldo. E non giustifico nessuno, dove l’ho scritto?
        Ho detto che se ti esponi alla gente in maniera così forte, è naturale che possa accadere.
        E’ ben diverso il mio pensiero da come lo descrivi tu.
        Se poi ti riferisci al mio post, credo, mi pare, di non aver emesso giudizi, ma una considerazione su una base di fatti vissuti, non sulla scelta, ma sulla parola dignità.
        Francesco?

        "Mi piace"

        • cordialdo ha detto:

          Io faccio una considerazione di etica generale e non mi riferisco personalmente a nessuno.
          Io non descritto, perchè ti rispetto, il tuo pensiero ma ti ho posto una domanda perchè la scelta personale è sempre da rispettare, anche quella mille miglia da noi.
          Chi sono io per giudicare? ha detto Francesco (per me è Francesco indipendentemente dal suo ruolo). Le scelte degli altri hanno sempre la loro dignità anche quando non ci piace!

          "Mi piace"

          • chiaralorenzetti ha detto:

            Mi pare, lo ripeto, che siamo d’accordo. Nessuno ha diritto di giudicare. Ma avviene, siamo umani, Osvaldo.
            Su questo fatto non so dire, se hai letto il mio post, ho affermato di non averlo seguito se non per quella parola.
            Francesco, S.Francesco, e quella S è fondamentale, era un Santo.
            Noi solo esseri umani.
            Buona giornata e un caro saluto

            "Mi piace"

            • cordialdo ha detto:

              Ciao, Chiara. Il mio Francesco non è S.Francesco d’Assisi ma Papa Francesco. E’ quest’iultimo, infatti che ha detto “Chi sono io per giudicare”, riferendosi ai gay.
              Per il resto credo che le nostre idee non differiscono di molto. Comunque da te ho appreso che, trovandomi in una situazione analoga tu non vorresti che io saluti gli amici. Terrò presente. nel caso!
              Leggi cosa dice nel commento dopo il tuo, “Panda” una mamma lombarda della provincia di Sondrio, cattolicissima, che conosco personalmente con tutta la sua famiglia.Buona giornata.
              P.S.: il tuo post lo avevo letto ieri mattina ma non avevo commentato ed il mio non era affatto in risposta al tuo. Buona giornata anche a te anche se qui piove come credo anche da te. Ciao. Osv.

              "Mi piace"

              • chiaralorenzetti ha detto:

                Ma no! Sarò pignola, ma NO! Ma non ho detto che non voglio che si salutino gli amici, Britney ha fatto bene, ha fatto la sua scelta.
                Ho detto che mia mamma su quel letto d’ospedale, per un tumore devastante al fegato, è morta a testa alta, con eguale dignità di Britney che è morta prima di tutto questo.
                Ecco cosa ho detto, non che non voglio che si saluti.
                Papa Francesco ha una P. davanti, e non sarà un caso.
                Io non ho nè P. né S.davanti al mio nome.
                Sì, piove anche qui, pazienza
                ciao 🙂

                "Mi piace"

  8. yleniamozzillo ha detto:

    Una donna coraggiosa e con due palle quadrate (come si suo dire), rispetto assoluto, nessuno merita di giudicare…spero abbia trovato pace adesso nell’aldilà.. E che possa riposare in pace. RIP.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.