SELVAGGI NON TIFOSI COLORO CHE HANNO RIDOTTO “LA BARCACCIA” IN QUESTO MODO!


        ++ Feyenoord fans damage Barcaccia fountain ++

     Come si fa a definire “tifosi” i selvaggi ubriaconi che hanno ridotto le zone più belle di Roma, soprattutto “La Barcaccia” , uno dei monumenti più celebri di Roma insieme a molti altri, in uno stato pietoso?

     Tifosi sono coloro che amano lo sport, qualunque sport, soprattutto quelli più poveri.

     Il calcio non è più uno sport è un affare miliardario sul quale vivono molti speculatori che ormai quotidianamente speculano su questa attività che è diventata la dose giornaliera di “droga dei poveri” che scatenano la loro inciviltà e violenza all’interno ed all’esterno degli stadi producendo danni enormi, feriti e, a volte, anche morte.

    Bisognerebbe che incominciando dai Paesi dove questo fenomeno ha raggiunto livelli assolutamente intollerabile, almeno per 5 anni si chiudessero gli stadi e si restituissero al lavoro le braccia di tanti milionari professionisti della pedata che, in mutande sull’erba, rincorrono un pallone per la gioia di quegli incivili come quelli che ieri ed oggi hanno invaso Roma!                                    

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in unica categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a SELVAGGI NON TIFOSI COLORO CHE HANNO RIDOTTO “LA BARCACCIA” IN QUESTO MODO!

  1. popof1955 ha detto:

    Ma lo sciopero dei vigili non era il 12?

    • cordialdo ha detto:

      Quello dedi vigili sì. C’era invece quello delle forze di polizia non addestrate a fronteggiare i selvaggi ubriachi che frequentano gli stadi. Sanno solo manganellare gli operai e tutti gli altri lavoratori, i pensionati e gli studenti che manifestano a mani nude!

      • popof1955 ha detto:

        Lo scorso anno mentre ero in attesa di moglie e figlio davanti al Colosseo, ho contato decine di vigili, e dovunque sono stato i vigili c’erano dappertutto. Non voglio essere malpensante, ma quest’evento degli olandesi secondo me era molto atteso, un modo per far pagare alla comunità tutta le critiche ricevute per capo/danno.

        • cordialdo ha detto:

          E’ possibile che i fatti siano collegati. La cosa sarebbe oltremodo più grave ove fosse vero ciò che affermato il questore che fossero in servizio almeno 1200 agenti tra polizia e carabinieri proprio per prevenire ed evitare ciò che poi è successo. Vorrebbe dire che la vendetta ha contagiato tutte le divise! A meno di non pensare che quei 1200 vantati fossero solo 120 quanti approssimativamente ne ho contanti nel video pubblicato dall’Ansa durante le cosiddette cariche di allegerimento. Resta, comunque, una pagina piuttosto nera per Roma e per tutte le forze dell’ordine cominciando da chi le comanda sia quelle locali che n azionali. Ciao, Paolo. Buon pomeriggio di pioggia. Speriamo che più tardi non sia ancora neve. Osv.

  2. tramedipensieri ha detto:

    Concordo pienamente.
    Abbiamo visto con i nostri occhi come è facile prendere in ostaggio una città…senza che le forse dell’ordine facciano niente…nessun controllo.

    • cordialdo ha detto:

      Le nostre forze dell’ordine, in tenuta antisommossa, sono solo evidentemente addestrate a manganellare gli operai, i lavoratori, gli insegnanti e gli studenti quando manifestano in difesa dei loro diritti e contro i governi che, in serie e continuità, hanno ridotto il nostro Paese vuoi in un postribolo, vuoi privo di dignità e di autonomia, vuoi sull’orlo della miseria materiale e morale. Facile prendersela con gli inermi! Il calcio ed i suoi idioti, invece sono un “totem” intoccabile, l’ho già detto, la droga del poveri!
      Se così non fosse, dentro e fuori gli stadi, dal sud al nord, e soprattutto in Italia, non avremmo visto, l’altro ieri sera e ieri, lo sparuto numero di poliziotti retrocedere e di corsa, inseguiti dagli ubriaconi olandesi che a casa loro non avrebbero mai osato fare ciò che gli stranieri, tutti gli strfanieri, anche i turisti danarosi, si permettono di fare in Italia come “pisciare” nella “Barcaccia” del Bernini in P.zzA di Spagna!
      Ma questa è l’Italia almeno degli ultimi 20 anni da quando gli Itliani sono indifferenti a ciò che avviene intorno a loro e per loro complicità e vergogna!

  3. kalosf ha detto:

    Sono perfettamente d’accordo con te. Senza bisogno di aggiungere altro.

  4. Azzurra ha detto:

    E’ una cosa vergognosa…. non ci sono altre parole per descrivere queste azioni!!

I commenti sono chiusi.