LA NOTIZIA E LA FOTO DEL GIORNO – ( Fonte ANSA.it)


  TORINO: ECCEZIONALE TRAPIANTO DI BACINO  AL CTO – IL PRIMO AL MONDO!

Trapianto bacino per malato oncologico,è 1/o a mondo

      Per la prima volta al mondo un essere umano, nella fattispecie un ragazzo di 18 anni, affetto da osteosarcoma del bacino inoperabile, è stata sottoposto al trapianto dell’emibacino in titanio costruito in America con rivestimento in tantalio, materiale che si integra con le ossa umane, con misure perfette prese da un calco ricavato dalla Tac del paziente. L’intervento è durato 12 ore ed è tecnicamente riuscito.                                          

     L’operazione era stato preceduto da ben 16 cicli di chemioterapia nel reparto di oncologia diretto dalla dottoressa Franca Fagioli, dell’Ospedale Regina Margherita. Nel frattempo i chirurghi ortopedici dell’Ospedale Cto hanno fatto costruire negli USA un emibacino in titanio con rivestimento in tantalio, materiale che si integra con le ossa umane, con misure eccezionalmente perfette prese attraverso un calco ricavato dalla Tac del ragazzo.

     Nel corso dell’intervento, il dott. Raimondo Piano, responsabile di Chirurgia oncologica ortopedica del CTO, ha rimosso l’emibacino destro e l’anca colpiti dallosteosarcoma e successivamente sostituiti e ricostruiti con la protesi in titanio e tantalio dal Prof. Alessandro Massè, direttore della Clinica universitaria ortopedica (CTO). La parte anestiologica è stata eseguita dal dott. Maurizio Berardino, Direttore di anestesia e rianimazione del CTO.

     Ora il paziente è ricoverato in terapia intensiva ed è già stato estubato e svegliato dalla mattinata di oggi e nel pomeriggio trasferito nel reparto di Cgirurgia oncologica.

     Contrariamente alle notizie che arrivano da parte di certi omuncoli della politica, questa è una notizia che mi fa dire di essere orgoglioso di essere italiano, di appartenere allo stesso Paese di questi luminari della chirurgia e della medicina che mettono a disposizione della vita altrui la loro scienza ed il loro sapere. Felice di potere augurare, a nome mio e di tutti gli amici di questo blog, ogni bene a questo ragazzo con la speranza e la certezza che è stato fatto, per la prima volta al mondo, tutto quanto è stato possibile per salvargli la vita.                                                                                                                                          

                           

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in unica categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a LA NOTIZIA E LA FOTO DEL GIORNO – ( Fonte ANSA.it)

  1. tramedipensieri ha detto:

    Mi unisco anche io agli auguri per questo ragazzo…e mi congratulo con le persone che si sono adoperate per questo intervento!

I commenti sono chiusi.