CADE PLACCA DA PADIGLIONE EXPO. FERITA UNA DONNA.


     (Foto e Fonte ANSA -Milano 2 maggio 2015, 20,24)

Expo: padiglione Turchia tra tradizione e innovazione

     Incominciamo bene! A 24 ore dall’inaugurazione in pompa magna con lodi sperticate del “Cazzaro parolaio”, una placca metallica nel padiglione della Turchia, l’ultimo ad essere ultimato a poche ore dall’apertura, è crollata nel sito di esposizione universale, ferendo, speriamo solo leggermente, una ragazza, si presume una visitatrice, di 24 anni.

     La donna sarebbe stata trasportata per le cure del caso all’ospedale San Carlo.                      

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in EXPO2015-CROLLANO I PRIMI PEZZI. Contrassegna il permalink.

2 risposte a CADE PLACCA DA PADIGLIONE EXPO. FERITA UNA DONNA.

  1. cicciusprof ha detto:

    Mah! Che dire? Se non ci fosse da piangere, ci si potrebbe senz’altro spaccare in due dalle risate! Sicuramente, una cosa è certa: questa Expo sarà alla fine, una di quelle meno riuscite di tutti i tempi, principalmente perché prima (ma anche durante e poi… dopo.) è stata, 1) traffico di mafie, 2) tema del cibo affidato alle multinazionali dei veleni moderni, 3) Last Minute nella preparazione, 4) vetrina di gente notoriamente che se ne frega di tutto e tutti, 5) pericolosa!
    Speriamo solo che alla turista ferita, tutto si appiani e che magari scelga di proseguire la sua vacanza, suoi affari e quant’altro voglia nel migliore dei modi! 🙂

    • cordialdo ha detto:

      E’ l’unica cosa da sperare per il futuro che non ci siano incidenti più gravi per i visitatori. Ciao Ciccius; buona domenica.

I commenti sono chiusi.