IL LUPO ROSSO, CREDUTO IN VIA DI ESTINZIONE DAL 1973, CI HA PIACEVOLMENTE SORPRESI!


     I naturalisti americani ormai erano rassegnati da anni, dal 1973, all’estinzione della specie  del “LUPO ROSSO”. Era proprio da quell’anno che non si avevavo più notizie di nuovi cuccioli di questo bellissimo animale di una specie rara.

         Ma a marzo di quest’anno, in Georgia, nel CHEHAW WILD ANIMAL PARK DI ALBAMY è stato dato l’annuncio dal giornale locale “Albanyherald”, dell’evento più importante per la ripopolazione di questa preziosa specie: il 29 marzo sono natyi 4 cuccioli, due maschi e due femmine ai quali sono stati dati i nomi di BOONE E BELLE, eccoli, bellissimi,

Buone e Belle i due cuccioli di lupo rosso nati in America-specie in via estinzione dal 1973

mentre agli altri due, nati da un’altra coppia,  sono nati i due cuccioli maschi, aflint e fede.

     Tutti e quattro i cuccioli resteranno nell’animal Park di Chehaw per circa due anni prima di assegnarli ad un’altra struttura al fine di avviare una nuova riproduzione ed aiutare questa specie a ripopolarsi.

      Da calcoli abbastanza precisi, risulterebbe che solo un centinaio di lupi rossi vivono ancora nel loro habitat nella parte orientale del NorTH Carolina ed altri 200 vivono complessivamente in cattività.

      Le autorità dello Stato della North Carolina sembrerebbero intenzionati a chiudere in cattività tutti i nuovi eventuali cuccioli che nasceranno nel Parco Naturale, invece di affidarli ad altri Parchi naturali perchè si riproducano in libertà, naturalmente nel loro ambiente.

   La responsabile delle pubbliche relazioni del Parco naturale, pertanto, ha rivolto un invito pressante a tutti i cittadini che amano questi animali a “””CONTATTARE I RAPPRESENTANTI FEDERALI E CHIEDERE LORO DI CONTINUARE IL PROGRAMMA DI RILASCIO DEI LUPI ROSSI IN NATURA, NEL LORO AMBIENTE, IN NORTH CAROLINA”””.

     CREDO CHE VALGA LA PENA PARTECIPARE A QUESTA CAMPAGNA SCRIVENDO ALLE AUTORITA’ FEDERALI A NON CHIUDERE IN CATTIVITA’ QUESTI BELLISSIMI ANIMALI LASCIANDO, INVECE, CHE SI RIPRODUCANO LIBERAMENTE IN NATURA.

      LO FARETE  ANCHE VOI INDIVIDUALMENTE O PENSATE CHE  SIA MEGLIO LANCIARE LA RACCOLTA DELLE FIRME DA UNO QUALSIASI DEI NOSTRI BLOG E MANDARLE POI, SE RAGGIUNGEREMO UN NUMERO RAGGUARDEVOLE DI FIRME, AL GOVERNATORE DELLA NORTH CAROLINA ED ANCHE AL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI?

     ATTENDO PROPOSTE IN MERITO.

                                  ALTRE IMMAGINI D’ARCHIVIO DI LUPI ROSSI 

Il primo contatto dei due cuccioli con una guardia forestale del Parco naturale.

 (Il primo contatto dei cuccioli con una operatrice del Parco Naturale-amore a prima vista)

Lupi rossi in cattività-foto archivio su Google                                         ( Famiglia di Lupi Rossi in cattività)                                                                                                              

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in AIUTIAMO I LUPI ROSSI A RIPOPOLARSI IN NATURA, unica categoria. Contrassegna il permalink.

11 risposte a IL LUPO ROSSO, CREDUTO IN VIA DI ESTINZIONE DAL 1973, CI HA PIACEVOLMENTE SORPRESI!

  1. tramedipensieri ha detto:

    Bello…non l’avevo mai visto…

  2. cicciusprof ha detto:

    Naturalmente, anche dai nostri blogs, incominceremo a raccogliere consensi…

  3. cicciusprof ha detto:

    Wow! Che bellissimi animali che sono i “Lupi Rossi”! Davvero stupendi! Ovviamente, sarebbe logico che li si lasciasse in Natura e perciò parteciperò a qualsiasi campagna che si prefigge questo traguardo. Probabilmente. individualmente parlando non potremo incidere molto mentre appoggiandoci ai vari siti tipo “change.org” o “avaz” “peta” e similari, ci sarebbero delle buone prospettive di riuscire a far cambiare idea a quei rappresentanti federali…

  4. kalosf ha detto:

    É bello pensare che una razza ha la capacità di superare il pericolo di estinzione se l’uomo non si comporta da predatore assoluto…

    • cordialdo ha detto:

      Anche commovente pensare che hanno superato almeno la fase di persecuzione in cui venivano uccisi a fucilate accusati di aggredire l’uomo. Una semplice scemenza. Tutti dovrebbero sapere che il lupo e l’orso temono l’uomo e se solo hanno una vi di fuga evitano di incontrarlo. Certo se si sente minacciato come l’orsa Daniza reagisce per difendere i suoi cuccioli. Non ti sei pronunciato sulla mia proposta. Non la condividi o preferisci scrivere tu direttamente alle autorità federali del North Carolina? Ciao

I commenti sono chiusi.