UN INTERVENTO DI SERGIO MATTARELLA DA REGALARE IN 358 COPIE, UNA ANCHE A RENZI!!!


REPETITA IUVANT – SOLO PER CAPIRE COME SI CAMBIA OPINIONE INSIEME AL RUOLO

MA LA DELUSIONE DEI CITTADINI E’ IMMENSA E PALPABILE!!!

PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

sergio_mattarella

     Sergio Mattarella era Deputato e questo è il suo intervento integrale alla Camera dei deputati il 20 ottobre 2005 in occasione del voto sul Ddl di revisione costituzionale del centrodestra, così come riportato a pagina 1 e 18 di “il Fatto Quotidiano” di oggi. SPERO CHE  L’ON. MATTARELLA, OGGI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA NON ABBIA CAMBIATO IDEA E SPIEGHI SOPRATTUTTO AL NON PARLAMENTARE RENZI PERCHE’ NON PUO’ SFASCIARE LA COSTITUZIONE.

     “””Signor Presidente, tra la metà del 1946 e la fine del 1947, in quest’aula, si è esaminata, predisposta ed approvata la Costituzione della Repubblica . Con l’attuale Costituzione, che vige dal 1948, l’Italia è cresciuta nella sua democrazia anzitutto nella sua vita civile, sociale ed economica. In quell’epoca, vi erano forti contrasti, anche in quest’aula. Nell’aprile 1947 si era formato il primo governo attorno alla Democrazia cristiana, con il Partigto comunista e quello socialista all’opposizione…

View original post 836 altre parole

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in unica categoria. Contrassegna il permalink.