AUMENTANO LE TRUFFE AGLI ANZIANI – CONSIGLI DELLE FORZE DELL’ORDINE CONTRO I RAGGIRI.


    Campagna contro le truffe agli anziani

     Aumentano in modo esponenziale le truffe agli anziani e, per il secondo anno consecutivo, si ripete la “Campagna nazionale” contro questo odioso reato a danno dei più deboli organizzata da Confartigianato d’intesa col ministero dell’Interno in vista dei prossimi mesi estivi quando, solitamente, si moltiplicano i rischi per chi  rimane da solo in città.

     Le forze di polizia, attraverso una serie di incontri in tutta Italia ed un vademecum contro truffe e borseggi, forniscono informazioni e consigli per difendersi dai persone poco raccomandabili.

     Lo slogan della campagna in atto, come ha indicato il direttore del servizio analisi criminale della Polizia, Maria Teresa Sgaraglia, nella conferenza stampa per presentare l’iniziativa, è AUTOTUTELA” che vuol dire:

– NON FARE ENTRARE PERSONE ESTRANEE E SCONOSCIUTE IN CASA

– NON TENERE OGGETTI PREZIOSI IN VISTA

– NON DISTRARSI MENTRE SI MANEGGIA IL DENARO O SI HA IL                         PORTAFOGLI IN MANO

– IN CASO DI SOSPETTO O DUBBIO CHIAMARE SENZA INDUGIO LE FORZE DELL’ORDINE (POLIZIA O CARABINIERI).

                                       

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in ATTENZIONE ALLE TRUFFE e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.