RENZI, IL PIAZZISTA DELLE FUTILITA’.


 

Il presidente del consiglio Matteo Renzi in visita a La Spezia per sostenere Raffaella Paita, candidata del Pd alla presidenza della Liguria, 25 maggio 2015. ANSA/RICCARDO DALLE LUCHE

         Matteo Renzi per sostenere la difficile candidatura di Raffaella Paita non è andato a Genova dove immaginava avrebbe trovate un po’ di ostilità. Ha mandato al suo posto con lo stesso incarico quelle ritenute le più servizievoli e leggiadre ministre del suo governo.

            Lui, per svolgere lo stesso compito ha ritenuto più facile, o almeno meno arduo, affrontare il pubblico di La Spezia ma non in piazza. La piazza lo terrorizza!

            E come spesso gli succede, ne ha approfittato per parlare di mare, di porti, di progetti, di prodotti , di lavoro ed anche di governance che era, quest’ultimo, l’argomento principe, in una situazione del genere, per interessare le Autorità Portuali di almeno Spezia, Savona e, naturalmente Genova e sollecitare loro a gareggiare per presentare il più presto possibile i loro progetti, dire cosa intende ciascuno fare.

        Per meglio essere a suo agio, ciò che pensava in merito lo ha condensato in una intervista all’emittente ligure “Primocanale” affermando “””DEVE ESSERE CHIARO che non possiamo accettare un sistema in cui Rotterdam da solo fa più di tutte le  27 Autorità Portuali italiane, perchè è una barzelletta. Sei nel cuore dell’area più strategica del mondo e cosa fai? Fai tutto il giro più lungo perchè non hai infrastrutture. Si esca, però, dslla fase delle chiacchiere. Chi ha qualcosa da dire lo faccia, chi ha qualche cosa da fare tiri fuori le carte e smetta dim chiacchierare, anche perchè si tratta di posti di lavoro”””.

      E ti pareva che non moltiplicasse i posti di lavoro per poi essere smentito dall’Istat!

     Ma la parte più interessante della sua intervista è stata la successiva affermazione, una dichiarazione alla vasellina! “””SUL MARE C’E’ TANTO SPAZIO PER CRESCERE: vale per i porti, ma vale anche per la cantieristica, per Fincantieri, per Finmeccanica, vale anche per la nautica di lusso. Si è pensato di poterla bloccare perchè si è detto LA ROBA DI LUSSO NON CI INTERESSA. E’ come dire via Prada, via Armani perchè i vestiti troppo belli non vanno bene. SI DEVE RECUPERARE BUONSENSO – autocritica? –  e LAVORO, LAVORO, LAVORO. Io SONO OSSESSIONATO DAL LAVORO””” – quello degli altri, naturalmente! Ed ha concluso. Proprio un bel discorso con il quale ha accontentato i produttori, i lavoratori e, soprattutto i clienti che possono comprarsi quelle cose belle evadendo le tasse di cui lui non parla mai, frega solo i pensionati!

      Ma, prima o poi, io spero che siano i pensionati, i disoccupati, gli esodati, i morti di fame a “fregare” lui VOTANDOGLI CONTRO!!! 

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in UN PERFETTO PIAZZISTA DELLE, unica categoria. Contrassegna il permalink.