PROVINCIA DI TRENTO: SETTE NUOVE CUCCIOLATE DI ORSETTI!


epa00771485 Handout photo dated 'Fall of 2004' of orphaned Grizzly bear 'Boo' living in captivity in the world's largest enclosed and protected Grizzly bear habitat, a 22-acre facility at the Kicking Horse Mountain Resort Grizzly Refuge, where it has resided since August 2003, a short time after he was orphaned, with his brother Cari, when a hunter killed their mother. Boo escaped his enclosure 10 July 2006 after breaking down a 180kg steel door and getting past the electronic fence surrounding his enclosure at a resort in British Columbia. Boo reportedly now has returned on his own to his enclosure, apparently because of the ease of getting food and the end to the mating season, officials said.  EPA/KICKING HORSE MOUNTAIN RESORT/HO

(Uno stupendo esemplare di Mamma Orsa-foto d’archivio)

          Lo scorso anno avevamo protestato e pianto l’uccisione per troppa frettolosità di Daniza che, proprio in provincia di Trento, per la fregola dell’amministrazione provinciale di volerla catturare nel più breve tempo possibile per proteggere i fungaioli professionisti protetti dagli albergatori insensibili alla distruzione  i boschi, habitat naturale degli orsi, la piccola Daniza che proteggeva i suoi due cuccioli credendoli in pericolo dall’insana curiosità di un fungaiolo che si era avvicinato troppo ai suoi due orsetti, contro il parere degli uomini della forestale che la volevano catturare con altri mezzi, monitorandola e ponendo adeguate trappole per poterla trasferire altrove, complici i veterinari del tutto inesperti che non seppero adeguare il sedativo al peso della bestia, venne, di fatto, condannata a morte per fucilazione. 

     Con gioia abbiamo appreso dai forestali che i due piccoli stupendi figli di Daniza sono vivi, ben nutriti e forti e la natura, quasi  volesse vendicare la morte della loro madre, ha abbondato mettendo al mondo SETTE NUOVE CUCCIOLATE per un totale di almeno 12 – 13 cuccioli che adesso hanno circa 4 mesi di età.

     Speriamo che i turisti senza criterio abbiano compreso che in casi di incontri o di avvistamenti BISOGNA EVITARE DI AVVICINARE MADRE E CUCCIOLI LIMITANDOSI AD OSSERVARLI DA LONTANO ED ALLONTANANDOSI LENTAMENTE SOPRATTUTTO SE SONO VICINI, A MENO DI 50 METRI RICORDANDOSI CHE SE L’ORSA PRESUME SIA ECCESSIVA LA VICINANZA DELL’UOMO PUO’ ASSUMERE COMPORTAMENTI AGGRESSIVI, SIMULANDO DEGLI ATTACCHI PER CONVINCERE GLI INTRUSI AD ALLONTANARSI E PERMETTERE AI CUCCIOLI, A LORO VOLTA, DI ALLONTANARSI.

     ALTRA NORMA DA OSSERVARE NON MOLESTARE GLI ANIMALI SEGUENDOLI IN AUTO, CERCANDO DI DARE LORO DEL CIBO; CIO’,SOPRATTUTTO, IN PRESENZA DI CUCCIOLI.

     E torniamo alla piccola dolce Daniza ed ai suoi due stupendi figli che da soli hanno imparato a procurarsi il cibo, hanno individuato una tana per svernare durante il loro letargo  ed oggi sono stati ripresi dai forestali che ce li hanno presentati attraverso YouTube.

   Eccoli; ve li presento con gioia mista ad assoluta emozione:

 

Ciao a tutti ed impariamo a rispettare e proteggere la fauna selvatica!!!                                                                                                                           

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in SANI E FORTI I CUCCIOLI DI DANIZA!. Contrassegna il permalink.

Una risposta a PROVINCIA DI TRENTO: SETTE NUOVE CUCCIOLATE DI ORSETTI!

I commenti sono chiusi.