L’APPRENDISTA STREGONE ISTRUTTRICE DIPENDENTE!


epa04826799 German Chancellor Angela Merkel (L) and Italian Prime Minister Matteo Renzi talk on the sidelines of a press conference in Berlin, Germany, 01 July 2015. Renzi is on an official visit to Germany.  EPA/JOERG CARSTENSEN

epa04826799 German Chancellor Angela Merkel (L) and Italian Prime Minister Matteo Renzi talk on the sidelines of a press conference in Berlin, Germany, 01 July 2015. Renzi is on an official visit to Germany. EPA/JOERG CARSTENSEN

      Come non essere d’accordo con Barbara Spinelli quando afferma che a danno del popolo e del governo greco si è verificato un “””GOLPE DI NUOVO TIPO VOLUTO DA MERKEL, LAGARDE E RENZI”””?

      Il “cazzaro parolaio” aveva iniziato l’approccio con l’UE fingendo di essere un rivoluzionario ma ben presto si è allineato ai cani da guardia ed oggi, confermando la sua idiosincresia per la democrazia, afferma che lui al posto di Tsipras non avrebbe indetto un referendum popolare per chiedere al suo popolo quale decisione assumere nei confronti dei cani da guardia dei propri forzieri nello stesso momento in cui si sta consumando l’ennesimo tentativo tedesco di interferire nella politica greca.

        La Merkel   e la Lagarde, con la complicità del servitorello italiano che farebbe carte false per sedere al loro tavolo per raccogliere le briciole, stanno portando avanti non solo un gioco economico ma un vero e proprio gioco politico, il tentativo di creare panico in un popolo già ridotto in miseria con la speranza di far cadere il governo Tsipras, sino ad oggi l’unico che non ha accettato passivamente gli ordini della “Troika”  già subito dagli italiani.

       E sono proprio i cittadini che stanno raccogliendo fondi sul Web per salvare la Grecia ed il suo popolo anche se si tratta di un’impresa quasi impossibile da realizzare perchè il bilancio ad oggi è di avere raccolto solo 176 mila euro, una goccia piccolissima in un mare di debiti prodotti non nei pochi mesi del governo Tsipras ma quando governava la destra e l’UE faceva finta di non vedere cosa stava preparando a quel Paese: miseria, fame e fallimento.

     A titolo di cronaca, se veramente volessimo pagare noi il debito greco sino all’ultimo centesimo ogni cittadino europeo, nessuno escluso, dovrebbe versare 550 euro.  PERSONALMENTE SAREI DISPOSTO A VERSARLI IN ONORE DI QUELLA DEMOCRAZIA AUTENTICA, quella che il nostro apprendista stregone NON SA APPREZZARE!!!

                           

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in AMICI DEGLI AMICI, ARROGANZA, Art. 1 della Costituzione, ART.3 DELLA COSTITUZIONE, Attualità, Cazzarus impatiens, COMPARAGGiO, CON LA GRECIA CONTRO I BANCHIERI, Corte Costituzionale, DEMOCRAZIA E LIBERTA', Dignita' personale, Europa politica!, EVERSIONE ED EVERSORI, INAMMISSIBILI METODI RITORSIVI, LA MENZOGNA COME SISTEMA, lealtà, LIBERTA', Notizie e politica, NUOVO RECORD DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO, oggi e sempre resistenza, POLITICA E SOCIETA', Renzi smemorato o baro?, Rispetto dei cittadini, RISPETTO DELLE LIBERTA' COSITUZIONALMENTE PROTETTE!, SOCIETA', Solidarietà, Tsipras - Syriza. Contrassegna il permalink.