“L’UNITA'” TAROCCA L’INTERVENTO DI ALFREDO REICHLIN – SPARITE LE PESANTI CRITICHE A RENZI!


   Rinasce l'Unita - vignetta di Staino     Rinasce l’Unità dopo 1 anno di silenzio-vignetta di Staino

    Il 28 giugno avevo scritto un post il cui titolo era “LAPIDARIO GIUDIZIO DI ALFREDO REICHLIN SU MATTEO RENZI” in cui riferivo dell’intervento dell’ex direttore storico dell’Unità alla Convention della minoranza Dem convocata da Roberto Speranza su “Il Pd che vogliamo” che definiva con due staffilate la figura politica di Renzi “IGNORANTE SENZA CULTURA”. Avevo omesso di citare quella più pesante “E’ STUPIDO”.

     Ieri, al suo terzo giorno in edicola, in nuova edizione, nuova proprietà e nuova direzione, anche l’Unità ha citato il discorso di Reichlin e, COME D’ABITUDINE, l’intervento era stato epurato: spariti gli attributi più brucianti per Renzi “IGNORANTE  e STUPIDO”.

     Non che ciò abbia destato stupore e meraviglia! Era già successo in precedenza  con la biografia di Giorgio Napolitano da dove era stata fatta sparire la sua militanza nei GUF.

     Per fortuna hanno almeno continuato ad omettere di scrivere “Giornale fondato da Antonio Gramsci”. GRAZIE!                                                   

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in unica categoria. Contrassegna il permalink.