UNA CAGNOLINA DISABILE CON DIFFICOLTA’ DI MOVIMENTO CHE AMA TANTO IL SUO PADRONE!


      La notizia è stata pubblicata  dall’ADNKronos il 30 aprile del 2015,  e, lentamente, è stata diffusa ed ha commosso il Web.

       Emma, una cagnolina con gravissimi problemi di movimento ha dimostrato il suo grande amore per il suo padrone il giorno in cui egli ritornò a casa dopo 6 mesi di assenza e lei è riuscita a raggiungerlo sulla porta di casa a costo di gravi sforzi!

            Ora la piccola Emma ha un suo sito in Fb ed ha ricevuto tante offerte da tutto il mondo con le quali i suoi padroni la stanno facendo curare dai più esperti veterinari del Paese, le comprano le scatolette di cibo che preferisce ed anche tanti giocattoli.

           L’amore dei nostri cani nei nostri confronti è incommensurabile. Purtroppo non sempre è lo stesso da parte nostra verso di loro. Questo è il periodo in cui, in periodo di ferie, vengono abbandonati lungo le strade e le autostrade spesso condannandoli a sicura morte e causando non pochi incidenti stradali. 

                                              cane_abbandono (1)

                                                                                                

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Rispetto per gli animali. Contrassegna il permalink.