IL “CAZZARO PAROLAIO” PIU’ PERDE CONSENSI, PIU’ AUMENTA IL VOLUME DEI SODAGGI E PIU’ SPRECA I SOLDI DEI CONTRIBUENTI!


       renzi-pinocchio

         Il “cazzaro parolaio nazionale” più straparla facendo promesse a vanvera e più, settimanalmente, perde consensi. Più avverte il vuoto accanto a sè, anche all’interno di Palazzo Chigi dove si trova all’ingrasso e più aumentala sindrome del volume di “sondaggite”. Più aumenta la soglia della sua sondaggite e più spende i soldi dei contribuenti per aumentare il numero dei sondaggisti.

             Come ha documentato oggi “il Fatto Quotidiano” – la spina quotidiana nel fianco del “bulletto di Rignano” – nel 2013, l’anno delle ultime elezioni politiche, la spesa in euro per i sondaggi di Palazzo Chigi, prima con Monti e poi con  Enrico Letta ERA DI 71 MILA EURO.

             Anche nel 2014 la spesa per sondaggi rimase al di sotto dei 100 mila europer i due contratti firmati quando a Palazzo Chigi c’era ancora Enrico Letta (Renzi gli subentrò (CON SCARSO STILE, ABUSIVAMENTE E CON UN COLPO DI MANO GARANTITO DAL QUIRINALE!)  il 23 febbraio.

          Per il 2015, soprattutto dopo la scoppola ricevuta, brucia ancora, alle elezioni regionali ed amministrative, la spesa per i sondaggi di Palazzo Chigi, vigente il tremebondo Renzi, è lievitata,come il pane casareccio,sino ad oggi,  a quasi 300 mila euro, per la precisione280 mila euro. QUASI TRE VOLTE LA SPESA DEL 2014!!! e CON LA STESSA COSTANZA CON LA QUALE AUMENTA IL DEBITO PUBBLICO DEL QUALE NON SI PARLA PIU’!

          Figuriamoci quanti sondaggisti sguinzaglierà Renzi nel Paese se veramente aumenterà la febbre africana che avrebbe colpito l’ENI e con esso anche Renzi in una inedita forma spuria detta dagli specialisti “descalzite acuta” !!!                                                                                            

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in SONDAGGITE ACUTA E SOSPETTA "DESCALZITE"!. Contrassegna il permalink.