FIRMATA L’INTESA SPARTITORIA PER LA MORTE DEL PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO!


    PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO-LA LOTTIZZAZIONE DECISA DA RENZI

              Parco Nazionale dello Stelvio, la lottizzazione decisa da Renzi.

    

Il versante valtellinese del Passo dello Stelvio in un'immagine tratta da Wikipedia, Roma, 30 luglio 2012. ANSA/INTERNET   +++NO SALES - EDITORIAl USE ONLY+++

 L’attuale strada dello Stelvio che collega la Valtellina con l’Alta Val Venosta.

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e quello della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher firmano il Protocollo per la valorizzazione dell'area del Passo dello Stelvio e per avviare uno studio di fattibilita' per la realizzazione di un collegamento permanente fra l'Alta Valtellina e la Val Venosta, Milano, 27 Luglio 2015. ANSA/ UFFICIO STAMPA/ REGIONE LOMBARDIA  +++ NO SALES EDITORIAL USE ONLY +++

     Dopo la spartizione in tre lotti, una alla Lombardia, una alla provincia di Trento ed una alla provincia di Bolzano, con moltiplicazione delle >Presidenze, dei Consigli di Amministrazione, delle sedi e del personale, i presidenti della Lombardia, Maroni, e della Provincia di Bolzano, Kompatscher, si sono incontrati per firmare un protocollo d’intesa che, di fatto, determinerà la morte per speculazione e danno ambientale, naturale e paesaggistico dello stupendo Parco Nazionale dello Stelvio prevedendo, la realizzazione di un “TRAFORO STRADALE PERCORRIBILE” tra la Lombardia, provincia di Sondrio, e la provincia di Bolzano, Alta Val Venosta.

       I nuovi barbari, pronti a distruggere la natura, l’ambiente, il paesaggio, la flora e la fauna locale e quanto di bello è ancora rimasto dopo le tonnellate di cemento e tondini di ferro, ufficialmente, per costruire “fienili” che, dopo il collaudo diventeranno appartamenti per vacanze, avranno pensato, visto che in Val  Venosta hanno l’obiettivo di bandire da tutto il territorio, come hanno fatto a Malles, i pesticidi, facciamo arrivare un po’ più di automobili perchè muoiano di anidride carbonica ed altre schifezze emesse dai tubi di scappamento!

     In “ERA RENZIANA” può succedere di tutto anche, come è successo stamani, che, CON VOTO SEGRETO PER NASCONDERE LA LORO FACCIA DI BRONZO, dopo l’inciucio Pd-Ncd  (che coppia ragazzi!!!) i senatori abbiano respinto la richiesta di arresto per AZZOLINI (Ncd), quello che, intercettato dagli inquirenti, mentre era sotto inchiesta, in Puglia, con l’accusa di associazione per delinquere, bancarotta e corruzione per induzione, per il crac  della Casa di Cura avrebbe minacciato le Suore della Divina Provvidenza, che la gestivano, di “pisciare loro in bocca“. Che finezza per un senatore di area cattolica! 

                                                                                                                                     

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in NELL'ERA RENZIANA PUO' SUCCEDERE DI TUTTO!, unica categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a FIRMATA L’INTESA SPARTITORIA PER LA MORTE DEL PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO!

  1. quarchedundepegi ha detto:

    CHE BRAVI!
    Quarc

I commenti sono chiusi.