UN ENERGUMENO 20ENNE PICCHIA IL PROPRIO CUCCIOLO FINO A FRATTURARGLI LE ZAMPE!


  cucciolo picchiato in Val di Non fino fratturargli le zampe

     Ci sarebbe da chiedersi in questo caso ed altri analoghi chi sia la bestia se l’umano bipede o il povero animale a 4 zampe. Non credo sarebbe difficile rispondere di fronte a tanta crudeltà!

     La cronaca dei fatti si riferisce a ieri quando un energumeno di 20 anni della Val di Non, provincia di Trento, è stato denunciato dai Carabinieri per gravi maltrattamenti di animale per aver picchiato con estrema violenza il proprio piccolo, timido cucciolo a calci sino a fratturargli le zampe.

     I Carabinieri erano intervenuti dopo essere stati chiamati dai vicini di casa del violento al quale è stato contestato il reato aggravato dal fatto che l’unica scusante fornita è stata quella di non sopportare la casa sporcata dai bisognini del povero piccolo animale.

     Ciò è servito perchè il Magistrato decidesse di affidare l’animale alle cure di una clinica veterinaria in attesa di eventuali provvedimenti diversi in sede di giudizio.

     E’ proprio il caso di affermare “””piu’ conosco i cani e meno stimo i 20enni cretini e violenti”””.

     Se si potesse, bisognerebbe applicare al mascalzone lo stesso trattamento che ha subito il suo cucciolo del quale sicuramente non è degno come direbbe il mio Spillo che è qui sdraiato accanto a me e doerme pacificamente sul tappeto ai piedi del letto.

                                                                          

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Più conosco i cani e meno stimo certi uomini!, Rispetto per gli animali. Contrassegna il permalink.