E’ NECESSARIO RIPUBBLICARE.


     Solo pochi minuti fa, telefonicamente, un’amica e concittadina mi ha comunicato che del mio post “””SI E’ DIMESSO IL SINDACO DI BOLZANO””” avete letto solo il titolo mentre il testo risulta sparito.

      Non comprendo come mai ciò sia accaduto perchè il post non solo aveva un testo ma anche due foto del soggetto.

      Ovviamente, ho verificato, ed ho constatato che il fatto segnalatomi corrisponde a verità ma non ho il testo pubblicato, posso solamente con un testo che non corrisponderà esattamente al precedente, ripetere la cronaca di ciò che è successo.

     

     “””SI E’ DIMESSO IL SINDACO DI BOLZANO”

          Elezioni: sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli

      Luigi Spagnolli era stato eletto sindaco di Bolzano la prima volta nel 2005 e la seconda volta nel 2010. E’ stato candidato, come sindaco uscente per la terza volta (In Trentino Alto Adige la candidatura e l’esercizio sindacale è ammesso per 3 volte consecutive) alle elezioni svoltesi nel mese di giugno 2015.

       Il suo sodale amico Matteo Renzi ha sorvolato tutta la Penisola per venire in provincia di Bolzano e fare la campagna elettorale per il candidato Spagnolli ma i cittadini elettori di Bolzano non hanno gradito molto questo sodalizio e lo hanno fatto capire chiaramente subito.

      Infatti, mentre le due volte precedenti Spagnolli era stato eletto agevolmente al primo turno questa terza volta ha dovuto affrontare l’onta di dovere andare al ballottaggio con un partitino di estrema destra conscio che, comunque, anche se eletto al ballottaggio sarebbe stato un sindaco dimezzato perchè privo di maggioranza in Consiglio Comunale.

         Superato in modo risicato il ballottaggio, l’affluenza alle urne è stata al disotto di ogni previsione, il sindaco Spagnolli ha trascorso ben 4 mesi alla ricerca disperata di un alleato pur di formare una maggioranza che gli permettesse di nominare ed eleggere la Giunta ma ogni sua speranza è andata delusa constatando, a malincuore che l’ “aiutino” di Matteo Renzi NON GLI HA PORTATO FORTUNA e giovedì  24 settembre è stato costretto a rassegnare le dimissioni.

      Lo ha fatto imitando il suo benefattore spurio!

     Uscendo dal Palazzo Comunale non più con l’auto blu di rappresentanza ma spingendo la sua bicicletta,

Luigi Spagnolli si dimette da sindaco di Bolzano e lascia il municipio in biciclettanon ha trovato di meglio che rilasciare all’ANSA bolzanina una brevissima intervista nella quale ha elencato le sue presunte benemerenze:

“””CONSEGNO AI BOLZANINI UNA CITTA’ CON NUOVI QUARTIERI, NUOVI PONTI, NUOVI SOTTOPASSI”””. Le sue benemerenze presunte si ridurrebbero solo ad una serie di OPERE PUBBLICHE, ad avere cementificato la città! Non lo ha nemmeno sfiorato l’idea che oltre al suo sodalizio con Renzi, non molto amato dai cittadini di Bolzano,  il suo fallimento come politico ed amministratore si potesse riferire a questo eccesso di opere pubbliche e poche o niente di provvedimenti sociali a favore dei cittadini, ad esempio?  

     E dichiarando di  “””NON AVERE  ALTRO DA AGGIUNGERE. QUALSIASI COSA direi (DICESSI, signor ex sindaco. Ah, questi congiuntivi! Anche Renzi non sempre li azzecca!) PEGGIOREREBBE SOLO LA SITUAZIONE”””.

     Chissà perchè?

  E chiedere scusa ai Bolzanini per non essere stato più, dopo 10 anni, all’altezza di meritare la loro fiducia , NO, per esempio?                                     

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in SODALIZI SCOMODI. Contrassegna il permalink.

6 risposte a E’ NECESSARIO RIPUBBLICARE.

  1. kalosf ha detto:

    Infatti mi ero chiesto cosa fosse accaduto….

    • cordialdo ha detto:

      me lo sto chiedendo ancora anch’io perchè è incomprensibile che sia stato pubblicato solo il titolo senza il testo e le foto. Ieri ho incontrato un ragazzo che ripara i Pc per conto di un venditore emi ha detto che l’unica ipotesi per lui che ci sia stata un’interruzione di corrente per qualche secondo proprio nella fase della pubblicazione o qui, localmente, o in sede di piattaforma. Non lo sapremo mai! Ciao buona domenica. Da noi niente Luna rossa; cielo carico di nuvole e minaccia di pioggia. Ma era previsto già da ieri sera.

  2. tramedipensieri ha detto:

    …certo che in dieci anni poteva farne di cose per i cittadini con tutte le cose che immagino ci siano da fare e migliorare…

I commenti sono chiusi.