FUNERALE PER MORTE DELLA DEMOCRAZIA PARLAMENTARE IN ITALIA!


     

          Ieri, nell’aula del Senato,con 179 pugnalate alle spalle E’  STATA UCCISA LA DEMOCRAZIA PARLAMENTARE ITALIANA.

                La cerimonia funebre è stata celebrata festosamente nella stessa aula da Giorgio Napolitano in uniforme d’epoca

Giorgio Napolitano fascista

sul quale, per avere ulteriori notizie, è sufficiente cliccare su “””Perry Anderson – The Italian disaster””” per  poter leggere sia il saggio integrale (leggere non stampare) che riassunti pubblicati sia da Libero che dal  Fatto Quotidiano e da Gli Stati Generali per avere la conferma che nessuno altro, meglio di lui, avrebbe potuto pronunciare l’orazione funebre all’assassinio della DEMOCRAZIA PARLAMENTARE.

     Il vetturino, riconoscibile a prima vista, del carro funebre trainato da cavalli chi altro avrebbe potuto essere se non il suo fedele  scudiero ed esecutore ?

Funerale -della-democrazia-parlamentare     Nel corso  della cerimonia funebre, l’oratore ne ha approfittato per annunciare che ORA, per completare il lavoro, COMBIEREMO L’ITALICUM.

    Il ruolo di “Attore non protagonista” e “Testimone – storico” della cerimonia è stato assunto da Denis Verdini che, alla fine della cerimonia ha stretto la mano, congratulandosi, ed abbracciando l’oratore.

         Peccato che alla cerimonia funebre non abbiano partecipato i gruppi di opposizione che appena l’oratore si è alzato in piedi ed ha messo a posto il microfono, alcuni con la COSTITUZIONE IN MANO, SONO USCITI DALL’AULA PER NON ESSERE COMPLICI DI TALE ASSASSINIO.

        Peccato che alla cerimonia non fosse presente  Sergio Mattarella che sarebbe stato costretto ad uscire anche lui dall’Aula perchè LE OPPOSIZIONI AVEVANO RIPETUTO A PIU’ VOCI QUANTO LUI AVEVA AFFERMATO, A SUO TEMPO, NELL’AULA DELLA CAMERA NEI CONFRONTI DEL GOVERNO BERLUSCONI CHE STAVA ESEGUENDO LO STESSO DELITTO NEI CONFRONTI DELLA STESSA VITTIMA.  MA FORSE MATTARELLA SE NE SARA’ DIMENTICATO DI CIO’ CHE AVEVA DETTO O HA CAMBIATO IDEA ED HA FATTO PARLARE AL SUO POSTO IL SUO PORTAVOCE “EMERITO” CHE HA CAMBIATO LE SUE CARTE.

         L’AUTOPSIA SUL CADAVERE E’ STATA EFFETTUATA DALLA SENATRICE A VITA ELENA CATTANEO CHE DI CADAVERI SE NE INTENDE, LA QUALE  SI E’ ASTENUTA NELLA VOTAZIONE CHE, AL SENATO VALE VOTO CONTRARIO, CON UNA MOTIVAZIONE AL FULMICOTONE NEI CONFRONTI DEI SUOI COLLEGHI SENATORI OMICIDI: “””QUESTO TESTO MI E’ ESTRANEO – ha detto mentre l’oratore si allontanava deluso di averla nominata senatrice a vita – il d.d.l. Boschi HA DISDEGNATO UN IRCOCERVO ISTITUZIONALE. CONTINUA AD ESSERE PER ME INCOMPRENSIBILE CHE SI SIA ACCETTATO CHE UNA RIFORMA ISTITUZIONALE DI QUESTA PORTATA POTESSE ESSERE SUBITO DETTATA FUORI DA QUEST’AULA. (…) MI RISULTA DIFFICILE INDIVIDUARE NELLE SCISSIONI E NELLE RICOMPOSIZIONI DEI GRUPPI PRESENTI IN QUEST’AULA, IN PROSSIMITA’ DELLE VOTAZIONI DECISIVE, L’INTERESSE DEL PAESE AD AVERE UNA BUONA RIFORMA. IN QUESTA RIFORMA, COLLEGHI, I VOSTRI COMMENTI E LE VOSTRE DICHIARAZIONI PRIVATE E PUBBLICHE SONO STATE LA MIA BUSSOLA. ALLA DOMANDA PERCHE’ AVREMMO DOVUTO VOTARLA, LA MAGGIOR PARTE DI VOI HA ADDOTTO RAGIONI PER GRAN PARTE ESTRANEE ALL’ASSETTO COSTITUZIONALE DA REALIZZARE E BASATE PIUTTOSTO SULL’OPPORTUNITA’ E LA CONTINGENZA POLITICA CHE STIAMO VIVENDO“””.

     Eccellente e sferzante la motivazione con la quale la senatrice, dott.a Elena Cattaneo ha saputo chiamare col nome di “SERVI”, senza mai pronunciarlo, i   senatori appecorati

baciaculo-di-troyes (1)

agli ordini del “bulletto” di turno per conto della voce del “padrone”!

     VIVA LA COSTITUZIONE – VIVA IL PARLAMENTO ELETTO DAL POPOLO NON NOMINATO DAI CAPI PARTITO  –  VIVA LA DEMOCRAZIA – VIVA LA LIBERTA’ – VITUPERIO AI VETERO E NEO DITTATORI!!!                      

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in FUNERALE DI STATO PER DELITTO DI STATO. Contrassegna il permalink.

2 risposte a FUNERALE PER MORTE DELLA DEMOCRAZIA PARLAMENTARE IN ITALIA!

  1. 😦 sono molto amareggiata

    • cordialdo ha detto:

      Troppo poco se non pensiamo che gli Italiani avranno una sola occasione quella di votare NO al referendum confermativo e che quindi dovremo mobilitarci tutti per riprendere in mano il valore della democrazia diretta salvo imbrogli!!!

I commenti sono chiusi.