CONSIDERAZIONI SUI PRIMI DUE CAPITOLI PUBBLICATI DEL “MANIFESTO DI VENTOTENE”.


         RENZI-UNO CHE NON HA LETTO IL MANIFESTO DI VENTOTENE O NON LO HA CAPITO

(Uno che non ha letto il “Manifesto di Ventotene” oppure non lo ha proprio capito!)

     L’altro ieri davanti a Palazzo Chigi tra i truffati del “Salva Banche” c’era un operaio che piangeva. Alla giornalista che gli si è avvicinata commossa per quel suo dolore il pensionato si è limitato a dire: “””Ho versato su quella banca tutta la mia liquidazione di una vita di duro lavoro perchè mi avevano detto che era un investimento sicuro e, invece, dalla sera alla mattina mi sono trovato senza niente, senza neanche i soldi per fare la spesa”””.

     Di fronte alla disperazione di quel pensionato non ho potuto non pensare a questo “cazzaro” che senza aver mai lavorato e che senza mandato popolare, con un colpo di mano di uno che, come lui, parlava troppo e spesso a vanvera e continua a farlo perchè la sua ricca ed immeritata pensione è al sicuro.

     Ho pensato, riflettendo a lungo, sul contenuto  dei primi due capitoli del “Manifesto di Ventotene” che descrivono la crisi della civiltà moderna, rendendomi conto di quanto la realtà descritta dell’Italia fascista sia maledettamente simile a questa dell’Italia del 2015 e di come coloro che, indegnamente, occupano le stanze del potere, usino gli stessi sistemi, gli stessi slogan, le stesse barzellette, le stesse infamità, gli stessi trucchi, e commettano gli stessi “delitti”  contro le persone oneste che lavorano e pagano le tasse.

      A Ventotene, dove c’era la “Migliore gioventù italiana” al confino, c’era anche lui mensapertini-ANCHE LUI ERA LI TRA LA MIGLIORE GIOVENTU SANDRO PERTINI ed aveva organizzato  e diretto UNA MENSA SOCIALISTA NON AVEVA SALVATO LE BANCHE DEI SUOI PROBABILI MOLTI AMICI CHE CON LUI BANCHETTANO E LO SOVVENZIONANO IL SUO NEOFASCISMO D’ACCATTO!!!

     La mia RABBIA è cresciuta ancora ieri leggendo la dichiarazione di Pier Carlo Padoan, degno compare di questo presidente del Consiglio il quale, quasi per beffare i clienti di quelle 4 banche che hanno perduto tutto ciò che avevano affidato a quelle banche SULLE QUALI, forse Padoan non lo sa o non lo ricorda!, DOVREBBE VIGILARE LA BANCA D’ITALIA LA QUALE HA FATTO FINTA DI NON SAPERE NONOSTANTE AVESSE MANDATO I SUOI ISPETTORI CHE SI PRESUME ABBIANO RELAZIONATO.  

     Ebbene il”ministro (?)” Padoan come se stesse facendo la beneficenza con i soldi altrui, però, ha avuto la faccia di bronzo di dichiarare “””STIAMO STUDIANDO DELLE MISURE DI TIPO UMANITARIO CHE VANNO INCONTRO ALLE NECESSITA’ DELLE FASCE PIU’ DEBOLI DI RISPARMIATORI COINVOLTI IN QUESTE OPERAZIONI DI RISOLUZIONE“””. DOPO AVERGLI PORTATO VIA TUTTI I LORO SOLDI, ADESSO , MA SOLO AI PIU PORTATI SUL LASTRICO, STANNO STUDIANDO QUANTO DARE DI ELEMOSINA!!! 

      Posso solo dire che siamo di fronte ad UN GOVERNO SENZA VERGOGNA   e ad un popolo belante che tollera ancora I LORO LADROCINI DIRETTI ED INDIRETTI.                                                                                                                                     

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in SALVARE LE BANCHE E RIDURRE ALLA MISERIA I RISPARMIATORI!. Contrassegna il permalink.

2 risposte a CONSIDERAZIONI SUI PRIMI DUE CAPITOLI PUBBLICATI DEL “MANIFESTO DI VENTOTENE”.

  1. Stiamo rimestando con un mestolo logoro la stessa cacca e non ci siamo ancora stancati!le escort di lusso, intese come i ladri più mangioni che ci hanno governato e ci governeranno ancora per un bel pò, si fanno risate di noi! Come dire caro Cordialdo: ci prenderebbero un poco per le chiappe? Certo che, fino a che noi glielo permettiamo…..

    • cordialdo ha detto:

      Cara Fabiana, anche se ci conosciamo da poco forse sai che sono un TEORICO DELL’USO DELLA GHIGLIOTTINA NEI CONFRONTI DEL POTERE STRONZO.
      Oggi posso ancora dire, con Cicerone: COUSQUE TANDEM, R E N Z I, ABUTERIS PATIENTIA NOSTRA???

I commenti sono chiusi.