ATTENZIONE ALLA RACCOMANDATA IN BUSTA VERDE:E’ UNA TRUFFA!


    busta verde-ebbb55c0-b31b-11e5-aa15-bddc9ebcf813_Schermata-2016-01-04-alle-20-46-20.png.cf           Prestate molta attenzione a quella busta verde: SI TRATTA DI UNA TRUFFA!

         A metterci in guardia su questo ennesimo meccanismo truffaldino che, in questo caso, si serve del servizio postale, è LA POLIZIA DI STATO attraverso la pagina Facebook “Una vita da social” spiega:

        “””NEGLI  ULTIMI TEMPI ALCUNI CITTADINI SI SONO VISTI RECAPITARE UNA RACCOMANDATA IN BUSTA VERDE, MOLTO SIMILE A QUELLA USATA PER LA NOTIFICA DI AGTTI GIUDIZIARI, PROVENIENTE DALLA CROAZIA, E PIU’ PRECISAMENTE, DALLA CITTA’ DI POLA.

                    LA BUSTA CONTIENE UN DOCUMENTO IN LINGUA CROATA, CON TRADUZIONE ITALIANA SUL QUALE SONO APPOSTI TIMBRI CHE FAREBBERO PENSARE LA PROVENIENZA DA QUALCHE AUTORITA’ , MA PER I QUALI NON VI E’ ALCUN RISCONTRO OGGETTIVO DI AUTENTICITA’. CON L’ATTO VERREBBE INTIMATO IL PAGAMENTO DI UNA SANZIONE IN CKNSEGUENZA DELLA VIOLAZIONE AL CODICE DELLA STRADA CHE COMPORTA L’ESBORSO DI UNA CIFRA COMPRESA TRA €184,73 ED €250,65, PENA L’AVVIO DI UNA PROCEDURA DI PIGNORAMENTO. IL PAGAMENTO E’ RICHIESTO SU UN IBAN ITALIANO”””

             La notifica non ha tuttavia alcun valore legale in quanto non conforme al dettato normativo italian. Nel caso in cui la riceviate prestata quindi attenzione; il consiglio della Polizia è quello di contattare immediatamente le forze dell’ordine e di non eseguire nessun pagamento.

                      Sulla vicenda sta indagando la polizia postale nel tentativo di risalire ai truffatori e di mettere fine al raggiro.

                     Nell’estate del 2014 invece del servizio postale il sistema di notifica utilizzato era una sedicente Banca americana che ci tempestava di solleciti di pagamento via mail.

                            Staremo a vedere cosa inventeranno per la prossima volta!!!                                                                                                                                                       

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE. Contrassegna il permalink.