RICICLAGGIO SUI SOLDI DELL’UNICEF.


    Sabato 16 luglio i quotidiani ed i giornalisti che non si sono prostituiti al potere delle “famiglie” hanno pubblicato la notizia di una segnalazione della Banca d’Italia alla magistratura su un presunto trasferimento di  fondi a privati dell’organizzazione per l’infanzia dell’ordine di centinaia di migliaia di euro.

  Naturalmente nell’assoluto silenzio dei TG e dei giornali radio Rai considerato che l’indagato della Procura di Firenze sarebbe un cognato di Matteo Renzi.

     Domenica 17, “il Fatto Quotidiano” ha confermato il presunto riciclaggio dei soldi dell’Unicef e di Operation USA che, destinati alle campagne per i bambini affamati in Africa, sarebbero stati usati nel 2011 per iniettare capitali in tre società tra cui una della famigli dei Renzi, Eventi 6, che allora, come precisa l’autore dell’articolo, Marco Lillo, si chiamava ancora Chil Promozioni.

    L’inchiesta sarebbe  in atto e si resta in attesa di conoscere gli eventuali sviluppi.

    Da quel giorno nessun’altra notizia! Silenzio di tomba, come ai tempi di un tale Benito che, nel 1935, per decreto, decise di nominare personalmente i professori  universitari. E’ appena successo nuovamente in Italia in questi giorni e la decisione “nascosta” nella legge di stabilità appena approvata dal governo e la notizia, che io sappia, è stata data, come al solito, solo da “il Fatto Quotidiano” !!!

      Per la dirigenza Rai-TV, asservita a Renzi, “de minimis non  curat praetor”!!!                                                                                                                           

                                                                                                                                                     

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Dove sono finiti i soldi dell'>Unicef?. Contrassegna il permalink.

3 risposte a RICICLAGGIO SUI SOLDI DELL’UNICEF.

  1. popof1955 ha detto:

    La notizia è grave, spero di conoscerne gli svilutppi successivi.

  2. cordialdo ha detto:

    L’ha ribloggato su profumo di donna.

I commenti sono chiusi.