LO STRANO CONCETTO DI DEMOCRAZIA DEL SINDACO PD DI BORGARO TORINESE.


PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

                                           claudio-gambino-604679-SINDACO RENZIANO DI BORGARO TORINESE

     Da non credere lo strano concetto di democrazia sostenuto dal  sindaco di Borgaro Torinese, appartenente al Pd  e “renziano” di ferro!

     Questo strano sindaco, democratico a modo suo, Claudio Gambino, dopo aver sostenuto che nel suo paese “””con il campo nomadi c’è una situazione tale””” che è necessario garantire la sicurezza dei cittadini sugli autobus, tra le innumerevoli soluzioni possibili, ha commentato un’amica italo-francese informata del fatto,  non ha trovato di meglio che decidere,  “democraticamente”, come  unica cosa da fare l’istituzione, per lo stesso autobus di due linee separate, testuale, : “””UNA PER I CITTADINI senza la fermata vicina al campo rom, e L’ALTRA PER I ROM”””, che sottinteso, CITTADINI NON SONO!!!

      Speriamo che li consideri almeno PERSONE! ESSERI UMANI!!!

 …

View original post 278 altre parole

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE. Contrassegna il permalink.

Una risposta a LO STRANO CONCETTO DI DEMOCRAZIA DEL SINDACO PD DI BORGARO TORINESE.

  1. cordialdo ha detto:

    SONO QUASI DUE ANNI CHE ATTENDIAMO PAZIENTEMENTE CHE I SEDICENTI DEMOCRATICI RENZIANI – CON UNO STRANO ED ADEGUATO ALLA LORO INTELLIGENZA CONCETTO DI DEMOCRAZIA -RISPONDANO ALLE DOMANDE POSTE SIA ALL’EX SINDACO TROMBATO AL BALLOTTAGGIO DI TORINO CHE ALL’ATTUALE PRESIDENTE DELLA REGIONE PIEMONTE..
    CONTINUEREMO A PORRE LORO LE STESSE DOMANDE SINO AL GIORNO DEL PROSSIMO REFERENDUM SULLA COSTITUZIONE AL QUALE VOTEREMO COMUNQUE “””NO”!!!

I commenti sono chiusi.