GIUSEPPE SALA, SINDACO DI MILANO ED EX COMMISSARIO DI EXSPO, INDAGATO PER FALSO.


      giuseppe-sala-matteo-renzi

expo_piastra_piergiorgio_baita

         

          La cronaca di oggi registra che Giuseppe Sala, già ex commissario dell’Expo ed attuale sindaco meneghino, è indagato, insieme ad altri, nell’inchiesta sulla “Piastra dei servizi” dalla Procura generale di Milano che gli contesterebbe l’ipotesi di falso e turbativa d’asta su un appalto da 149 milioni, il più rilevante dell’Expo di Milano

           La notizia di cronaca è utile per meglio comprendere la superficialità con la quale, acriticamente, Matteo Renzi sia abituato ad elargire lodi sperticate  a favore dei suoi amici,  collaboratori e sottomessi in cambio di obbedienza cieca ed indiscutibile fedeltà.

           Nel caso specifico, Sala, ricevette sia apprezzamento e lodi, non sempre condivisi, per l’Expo che la candidatura e la mobilitazione del Pd renziano  per  l’elezione a Sindaco di Milano ma che oggi, correttamente, si è presentato al  Prefetto di Milano per informarlo della sua autosospensione da Sindaco della città che amministra, gesto non richiesto e non previsto da nessuna norma ma solamente simbolica.

         Ovviamente, sarà l’inchiesta della magistratura a sbrogliare l’accusa che gli è stata mossa e che, giuridicamente, è solo un “avviso di garanzia” a sua tutela.

                                                                                 

          

      

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in L'avviso di garanzia è solo a tutela degli inquisiti.. Contrassegna il permalink.

Una risposta a GIUSEPPE SALA, SINDACO DI MILANO ED EX COMMISSARIO DI EXSPO, INDAGATO PER FALSO.

I commenti sono chiusi.