30 MILA MILITARI PER SALVARE GLI ANIMALI INTRAPPOLATI NELLA NEVE.


EMERGENZA SALVATAGGIO CANE LUPO

EMERGENZA SALVATAGGIO CANE LUPO DA GENEROSO MILITARE

 

      Ghiaccio e freddo minacciano la vita di migliaia di animali, molti dei quali intrappolati nella neve, spesso senza cibo.

        Per salvarli, forze dell’ordine, vigili del fuoco e del soccorso alpino e migliaia di militari impegnati in interventi di emergenza.

         Nella frazione di Portola i carabinieri forestali di Fiastra (Macerata) sono intervenuti per contattare un allevamento di 200 capre rimasto isolato a causa della neve. Nella stessa occasione è stato salvato anche un capriolo in evidente difficoltà, come buona parte della fauna selvatica a causa della spessa coltre di neve che impedisce agli animali di alimentarsi.

     In Abruzzo, un tenero cinghiale “quasi affogato nella neve”, è stato estratto e messo in salvo dagli uomini del Soccorso Alpino.

     Gli allevatori sono disperati sia perchè alcuni tetti delle stalle sono crollate per il peso della neve uccidendo alcuni animali e sia perchè da almeno 3 giorni la cisterna non passa a ritirare il latte poichè le strade sono ancora bloccate dalla neve.

     Le strade bloccate dalla neve rendono difficile anche il movimento dei mezzi per il trasporto nelle aziende isolate del foraggio necessario per l’alimentazione degli animali.             

     

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in nella neve e senza cibo. Contrassegna il permalink.

2 risposte a 30 MILA MILITARI PER SALVARE GLI ANIMALI INTRAPPOLATI NELLA NEVE.

  1. GREY WOLF ha detto:

    Sono degli eroi… ❤ Un caro saluto Osv e una carezza a Spillo!

    • cordialdo ha detto:

      Sono tutti degli eroi sia quelli che cercano le persone per portarli in salvo e sia quelli che aiutano gli animali a salvarsi dalla morsa della neve troppo profonda dalla quale non riuscirebbero ad uscire. Lo sono come lo era ed è rimasto il mio carissimo amico Roman Burgo tradito da una valanga il 1° maggio 2009. Oggi, dedicata a questi eroi umani di oggi che tanto si stanno spendendo per cercare persone ed aiutare animali in Italia Centrale, ho ribloggato il post che scrissi al mio amico Roman con i commenti dei miei amici il 5 maggio di quell’anno. C’è anche il tuo commento!

I commenti sono chiusi.