LE PRODEZZE DEGLI IRRESPONSABILI SELVAGGI NEL TORINESE.


teatro_della_concordia_venaria_reale_torino

     

       Momenti di panico, interruzione del concerto rap Guè Pequeno e Marracash, ed evacuazione del Teatro della Concordia di Venaria Reale nel Torinese a causa di bruciore a occhi e gola tra gli spettatori.

    Verso le 22 di ieri, alcuni spettatori hanno incominciato ad avvertire un sempre più fastidioso bruciore agli occhi ed alla gola e disturbi respiratori e molti di loro hanno incominciato a correre verso l’uscita costringendo il duo ad interrompere l’esibizione.

     L’edificio è stato evacuato dalle forze dell’ordine e sul posto sono intervenuti anche gli esperti del nucleo batteriologico Nbcr.

        Campioni di aria sono stati prelevati e saranno analizzati per individuare la sostanza spruzzata. A giudizio degli investigatori potrebbe trattarsi di uno spray al peperoncino.

     Qualora così fosse, le indagini cercheranno di comprendere come sia stato possibile eludere i controlli,  portare lo spray nel teatro e  spruzzarlo senza nessuno tra i ragazzi si accorgesse di nulla.

        Quello che è certo che l’idiozia e l’irresponsabilità galoppa sempre a maggiore velocità nella nostra società!  E magari qualcuno tra loro crede di essere intelligente!                                                                                               

                      

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in spray al peperoncino ed idiozia galoppante al concerto.. Contrassegna il permalink.