CUCCIOLO DI CANE SALVATO IN MEZZO AL MARE A NAPOLI.


    Probabilmente si era spaventato, aveva perso l’orientamento o era stato gettato in mare da qualcuno che si era stancato di tenerlo con sè. Quel che è certo che nuotava al largo e si stava allontanando sempre di più quando è stato notato da una barca di gitanti pasquali.

    Chiamato a voce e con fischi ,ha impiegato un bel po’ prima di fidarsi ed avvicinarsi alla barca dove un coraggioso, sporgendosi verso l’acqua con tutto il corpo, è riuscito a prelevarlo al volo. Bravo!

Ecco la fase finale del salvataggio del bellissimo cucciolo.

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Rispetto degli animali, SALVATAGGIO DI UN CUCCIOLO IN MARE A NAPOLI. Contrassegna il permalink.