SERVE UN ALTRO “NO” PER RENZI CHE VUOLE RICICLARE L’ITALICUM BASATO SU UN ALTRO PARLAMENTO DI NOMINATI E LA CANCELLAZIONE DEI PARTITI MINORI!


 

     Coloro che abbiamo votato “NO” al riferendum sulla SCHIFORMA il 4 dicembre del 2016, dovremo essere pronti a fare il bis per gli stessi motivi per rintuzzare in maniera unitaria la proposta di legge elettorale truffaldina presentata dal segretario del Pd Matteo Renzi e dalla sua maggioranza ai quali occorre, ancora una volta, accorciare la “cresta”.

    E’ questo l’appello contenuto nel documento diffuso dal COMITATO PER LA DEMOCRAZIA COSTITUZIONALE,  evoluzione del COMITATO PER IL “NO”AL REFERENDUM, guidati da Alessandro Pace e Gustavo Zagrebelsky allargato adesso ad Alfiero Grandi, ex deputato.

    Intervistato da Luciano Cerasa, Alfiero Grandi ha precisato che Renzi e i suoi accoliti, palesi o nascosti, tentano di far dimenticare il referendum sulla loro schiforma per rimettere le mani dopo le elezioni politiche  sulla Costituzione. “””L’obiettivo non dichiarato è il sindaco d’Italia che è una forma di presenzialismo e lo sterminio delle forze minori, l’8% al Senato è una soglia terribile da raggiungere se nella quota proporzionale devi avere il 5%”””.

Alla domanda precisa del giornalista, “Il rischio è ancora una volta una deriva autoritaria”, l’ex parlamentare ha risposto “””OLTRE CHE I NOMINATI IL PROSSIMO PARLAMENTO DEVE RAPPRESENTARE LA VOLONTA’ DEI CITTADINI CHE PER QUALCHE FORZA POLITICA SONO DEI MINORATI A CUI BISOGNA IMPEDIRE DI ESPRIMERSI. e’ UN ATTEGGIAMENTO PATERNALISTICO ED AUTORITARIO NEI CONFRONTI DEGLI ELETTORI AFFERMARE CHE PRIMA VINCI E POI DECIDI TUTTO DA SOLO”””.

 

 

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA E DELL'AMBIENTE. Contrassegna il permalink.