“””SUTOR, NE ULTRA CREPIDAM”””!


         Il mio post sulla  bimba morta perchè dimenticata in auto per sei ore e sull’intervento di un esimio Psichiatra che ha cercato di interpretare quali possano essere le cause di una dimenticanza del genere, si è scatenata la canea di un paio di lettrici che, credo senza aver letto o senza aver capito quanto scritto dallo psichiatra e da me, hanno voluto dire, in modo inappropriato, la loro richiamando alla mia memoria il titolo di questo post lasciatoci dallo scrittore latino Valerio Massimo : “Sutor, ne ultra crepidam”, tradotto in italiano “Ciabattino non (andare) oltre la scarpa”.

     La locuzione latina si adatta benissimo, alle mie due lettrici, ed a tanti saputelli  per dire loro di EVITARE DI PARLARE DI MATERIE E DI ARGOMENTI DI CUI NON HANNO ALCUNA COMPETENZA invece di sparare sentenze irricevibili da chi è costretto a leggere le loro castronerie.

     Lo stesso proverbio latino è stato mutuato in dialetto milanese trasferendolo al pasticciere: “””Offelée, fa el  to’ mestée!”””.                                                                             

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in fa el to' mestée!. Contrassegna il permalink.

4 risposte a “””SUTOR, NE ULTRA CREPIDAM”””!

  1. Liza ha detto:

    Se posso vorrei spiegare
    perche’ in quell’articolo ho messo mi piace ma nn ho commentato.

    • cordialdo ha detto:

      Nessun commento ti era nè richiesto nè dovuto.
      Se vuoi, puoi commentare liberamente. Le persone implicate sanno che il riferimento è a loro.
      Ciao, Liza.

      • Liza ha detto:

        Aldo
        Capisco la tua indignazione
        Ma chiediti se ne vale la pena.
        Detto questo nn ho commentato perche’ ho letto l’opinione del medico.
        Su alcune cose concordo e su altre no.
        E lo scrivo perche’ so’ che vuol dire avere figli di quell’eta’ che magari nn dormono per giorni.
        So che vuol dire dover andare a lavorare e “viaggiare in automatico”
        So’che vuol dire “non ce la faccio piu'”
        Ma so anche che all’epoca il mio compagno seppe afferrare i segnali e allentare la tensione..
        Tuttto qui.
        Non richiesto non dovuto
        Ma scritto liberamente
        Ci rimugino da giorni
        E il punto e’ perche’ questi casi stiano aumentando.
        Grazie per l’attenzione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...