QUANDO SI INVENTA L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO E QUALCUNO AGGIUNGE ANCHE “GIOCHI DI RUOLO”!


     

(Foto d’archivio google di ragazza abusata)

 

       Facile immaginare quale opportunità apriva la scuola con l’obbligo dell’alternanza scuola-lavoro per qualche depravato al quale non sembrava vero di potere avere gratis non solo il lavoro ma anche il “””dopolavoro con giochi di ruolo”””.

     E’ quanto si sarebbe verificato, secondo la Procura di Monza, ad opera di un 54enne monzese titolare di due centri estetici, il quale su ordine del Gip, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di “violenza sessuale su minore”.

     Stando alla ricostruzione delle indagini, l’allegro e stagionato proprietario dei due centri estetici monzesi avrebbe abusato sessualmente di quattro sue stagiste minorenni.

     I fatti sarebbero avvenuti durante i periodi nei quali le ragazze erano a lui affidate nell’ambito dell’attività scuola-lavoro che qualche buontempone si era inventato per allegerire  il carico scolastico con qualcosa di più gradevole.

    Secondo il Procuratore di Monza, Luisa Zanetti, esistono forti sospetti che, oltre alle quattro, ci siano state molte altre “vittime”.                          

 

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Scuola-Lavoro e dopolavoro con giochi di ruolo. Contrassegna il permalink.

3 risposte a QUANDO SI INVENTA L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO E QUALCUNO AGGIUNGE ANCHE “GIOCHI DI RUOLO”!

  1. follia….follia…viviamo in un mondo in cui si è folli…per non dire altro ciao , buona domenica

I commenti sono chiusi.