QUANDO LE LOBBY DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA ORDINANO ALLA MINISTRO CHE UBBIDISCS E COPIA INTERE PARTI DI UNA LEGGE CHE VALE UN BUSINESS DA 1,5 MILIARDI!


    Un vecchio disegno di legge presentato il 4 agosto 2015 e firmato da senatori e senatrici compiacenti del Pd, tra cui l’attuale ministro dell’istruzione, Valeria Fedeli, è stato riesumato a luglio scorso, anticipato oralmente, e poi riassunto e scopiazzato pari pari dall’intervento del presidente di ANGEM il 12 giugno 2015 come è documentato dall’articolo pubblicato oggi su “il Fatto Quotidiano” e firmato da Gaia Giuliani, con il quale dall’inizio del prossimo anno scolastico entrerà in vigore il “DIVIETO DI PANINO DA CASA” sul quale, tra l’altro, sin dal giugno del 2016 si era espressa la Corte d’Appello di Torino affermando che “””Subordinare il diritto all’istruzione -cosa che farebbe l’attuale ministro renziano- all’iscrizione aservizi a pagamento come la mensa VIOLA L’ART.34 DELLA COSTITUZIONE”.

     ED ECCO LA PROVA CHE LA RELAZIONE DELLA MINISTRO ALLA SUA LEGGE E’ COPIATO DIRETTAMENTE DAL DISCORSO DELL’ALLORA PRESIDENTE DELLA CONFINDUSTRIA DEL SETTORE CHE HA UN FATTURATO DI 6,2 MILIARDI DI EURO:

________________________________________________________

 Discorso di Scarciotti 12.06.2o15                  Relazione alle legge 4.08.2015

________________________________________________________

“Ristorazione collettiva non intesa            “Ristorazione collettiva non solo  

solo come il somministrare in                      intesa come il somministrare in

   modo igienicamente corretto                        modo igienicamente corretto

   un numero elevato di pasti,                             un numero elevato di pasti,

   quanto piuttosto come                                       quanto piuttosto come

   importante veicolo, soprattutto                    importante veicolo, soprattutto

    nella scuola, educativo                                     nella scuola, educativo

______________________________________________________________

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in Obbligo di partecipare alla mensa. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...